Visita Papa4

Tolentino: alla guida ubriaco, denunciato e patente ritirata

05 Giu 2019
130 volte
Treiese del ‘73 nei guai. Questa notte a Tolentino, i militari del nucleo operativo e radiomobile hanno fermato una auto alla cui guida c’era l’uomo. Nel corso del controllo i militari lo hanno sottoposto al test dell’etilometro a cui è risultato positivo con valori oltre la norma (3,29). La sua patente è stata ritirata e l’uomo denunciato per guida in stato di ebbrezza.


Assalto dinamitardo all'ufficio postale di Chiesanuova

05 Giu 2019
154 volte
Una forte esplosione a squarciare il silenzio della notte. Assalto all’ufficio postale di Chiesanuova dove ignoti, sembra utilizzando dinamite, hanno fatto esplodere le porte d’ingresso dell’ufficio situato nel palazzo di via Antonio De Mattia dove abitano anche diverse famiglie che sono state svegliate di soprassalto dall’esplosione. Secondo alcune testimonianze il commando sarebbe stato composto da 3 uomini con il volto travisato che sono stati visti fuggire a bordo di una macchina di colore bianco allontanatasi a forte velocità. Ancora in corso di valutazione l’entità del bottino, visto che l’ufficio non dispone di sportello bancomat e che molte pensioni erano state pagate nei giorni scorsi. Sull’episodio indagano i carabinieri di Treia insieme ai loro colleghi di Appignano e ai militari del nucleo operativo e radiomobile di Macerata. Ingenti i danni alla sede andata completamente distrutta.

ufficio interno

carabiniere ufficio

ufficio distrutto

palazzo ufficio

Successo per la 1°festa del ciauscolo a Sarnano: degustazioni, piatti tipici e incontri

05 Giu 2019
519 volte
Tre giorni all’insegna della promozione del territorio e delle produzioni di qualità dell’entroterra maceratese, con degustazioni, incontri, musica e divertimento. Si è conclusa con un grande successo la prima edizione della Festa del ciauscolo e del salame spalmabile svoltasi a Sarnano dal 31 maggio al 2 giugno, ideata ed organizzata da La Ricreazione Srl con il patrocinio del Comune di Sarnano e di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo e realizzata in collaborazione con l'associazione turistica Pro Sarnano. Un vero e proprio percorso tra gli splendidi vicoli del centro storico e gli antichi locali della città occupati per l’occasione da 10 produttori locali (Salumificio Bartolazzi, Pettacci Salumi, Salumi Anitori, Salumi Monterotti, Norcineria Alto Nera, Azienda Di Pietrantonio, Norcineria La Centrale del Gusto, Azienda Agricola Angeletti, Norcineria Calabrò, Salumificio Bartocci).
"Siamo davvero felici di aver condiviso con la città e con tutti i partecipanti questa esperienza, che vuole essere un momento di incontro tra i produttori ed i consumatori, cercando di promuovere l'intero sistema di eccellenza del nostro entroterra. Siamo convinti che questa sia la strada da seguire", dichiara Donato Bevilacqua, La Ricreazione.
Nel corso della Festa è stato possibile degustare specialità della norcineria locale, acquistare direttamente dai produttori ed incontrarli.
Molto soddisfatto anche il Sindaco di Sarnano Luca Piergentili: "Voglio ringraziare coloro che hanno scelto Sarnano come cornice per questo bellissimo evento. Oltre alla società organizzatrice e ai partner, un plauso va a tutti gli uffici comunali interessati. Siamo convinti che questa sia la prima di una lunga serie di edizioni".

Tra gli appuntamenti in programma, l’incontro pubblico organizzato da Confartigianato dal titolo “Ciauscolo, salame spalmabile e produzioni di qualità dell’entroterra maceratese”, che ha visto la partecipazione del neo Sindaco Luca Piergentili, il Presidente dell’Unione Montana dei Monti Azzurri Giampiero Feliciotti, l’Università di Macerata con il ricercatore Paolo Passarini, Fabio Lo Savio, Responsabile Relazioni Esterne Entroterra Spa/Pasta di Camerino e Stefania Monteverde per Mama Marca Maceratese. Un interessante momento di confronto trai i vari operatori ed enti locali sull’importanza del prodotto enogastronomico come veicolo promozionale per tutto il territorio e incentivo turistico.

Festa del Ciauscolo 3

“E’ stato un onore per noi prendere parte ad una manifestazione come questa che ha saputo dare meritata visibilità alla bellezza di un borgo come Sarnano, unendo la promozione delle eccellenze gastronomiche locali e cultura del buon cibo - ha dichiarato il Presidente territoriale di Confartigianato, Renzo Leonori. La nostra Associazione è sempre molto attenta a cogliere tutte le opportunità per promuovere e sostenere il territorio, perché crediamo fortemente che solo attraverso il giusto sostegno alle imprese , l’intero sistema economico si può risollevare”.

Inoltre nei giorni della festa Confartigianato ha organizzato per i pubblici esercizi di Sarno e dintorni uno Speciale Aperigusto in ben 40 locali tra bar, ristoranti e strutture ricettive, che hanno proposto menù, aperitivi e piatti tipici a base di ciauscolo.
I protagonisti della Festa, ciauscolo e salame spalmabile sono stati proposti in chiave street food, nei piatti tipici ed in alcune ricette innovative presentate per l'occasione, tra le quali spiccano le tagliatelle Pasta di Camerino con ragù rosso di ciauscolo ed Anisetta Meletti, realizzata da Claudio Campogiani, Presidente dell'Associazione Turistica Pro Sarnano, e da tutto il suo staff. "Questo è stato un evento molto importante per Sarnano e per l'intero territorio, da tempo non si vedeva così tanta gente. In tre giorni abbiamo stimato una presenza di circa 15.000 persone, che hanno potuto conoscere la nostra città e riscoprire un legame con questo territorio in difficoltà dopo il sisma.

Un ringraziamento va a tutte le aziende partner: Antinori Assifin, Birrificio Il Mastio, Giaconi Editore, Ditta Silvio Meletti, La Pasta di Camerino, Buratti Catering e l'Ipseoa Girolamo Varnelli di Cingoli.

33enne evade dai domiciliari

04 Giu 2019
304 volte
Evade dai domiciliari, denunciato un 33enne. I carabinieri della stazione di Corridonia, nel pomeriggio del 3 giugno, nel corso di ordinari controlli hanno costatato che un residente in città di 33 anni, si era allontantanato dalla propria abitazione ove e’ sottoposto al regime di detenzione domiciliare.
Immediatamentesono stati attivati servizi per il rintraccio dell’evaso che hanno consentito di trovarlo entro un breve lasso di tempo. Il soggetto è stato riaccompagnato al proprio domicilio e deferito all’autorita’ giudiziaria a piede libero.

"Giocano" con l'estintore, denunciati due ragazzi

04 Giu 2019
187 volte
Denunciati dai Carabinieri di Macerata due italiani. Si tratta di un 19enne e di un 23enne, residenti a Filottrano accusati di aver divelto dal parcheggio cittadino "Garibaldi" un estintore usandolo in parte all'interno del parcheggio stesso e in parte contro un amico che si trovava a bordo della propria auto che era andato a prenderli. Il fatto era avvenuto il 15 febbraio e i militari hanno posto in essere le indagini, analizzando il sistema di videosorveglianza e risalendo ai due ragazzini. 



Ha abbandonato rifiuti da macellazione per strada. Denunciato un 63enne

04 Giu 2019
354 volte
Denunciato e multato un 63enne. Ha abbandonato rifiuti da macellazione di animali per strada. È successo ad Appignano, dopo una serie di indagini e attraverso l’ascolto di alcuni testimoni. I Carabinieri della locale stazione, insieme agli agenti della polizia locale, sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo che aveva abbandonato i rifiuti in contrada Verdefiore, sanzionandolo con una multa di 600 euro ed intimandogli il ripristino dei luoghi e il conseguente smaltimento di quanto rinvenuto.


Fiamme minacciano una stalla

04 Giu 2019
215 volte
Fiamme divampano e va a fuoco un capannone di lamiere adibito a ricovero di bestiame. È quanto successo intorno alle 17 in località Paganuccia di Montefano. Le fiamme hanno interessato sia il capanno che il fieno posto nel campo adiacente coinvolgendo anche alcuni anomali da cortile. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, con una autopompa e una campagnola da Macerata e una autobotte da Civitanova insieme a nove pompieri che hanno spento l’incendio. Non si registrano feriti. 
A5926957 6594 4AC9 AE2F 7D10E16CE55F

Principio di incendio in una palazzina

04 Giu 2019
197 volte
Principio di incendio in una palazzina. È successo intorno alle 16 a Trodica di Morrovalle dove pare che in un appartamento di una palazzina stesse per sprigionarsi un incendio. 
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e carabinieri.

(servizio in aggiornamento)

Serrapetrona, lo abbraccia e gli ruba la catenina

04 Giu 2019
442 volte
 Si trovava in macchina, nei pressi della propria abitazione, quando una sconosciuta lo ha avvicinato e abbracciato rubandogli una catenina in oro. È quanto accaduto ad un pensionato di Serrapetrona il giorno della festa della Repubblica. Era all’interno della sua auto quando una ragazza si esporta parzialmente all’interno dell’abitacolo per abbracciarlo riuscendo a sfilargli il monile in oro e a darsi alla fuga.  L’uomo ha poi sporto denuncia alla stazione dei carabinieri di Caldarola che stanno indagando per risalire all’identità della donna. Si raccomanda la popolazione, e in special modo gli anziani,  di prestare la massima attenzione a gesti di questo tipo. Seppur non ci siano particolari alert è sempre bene mantenere alta l’attenzione. 

Lavora nell’orto e muore

04 Giu 2019
975 volte
Falcia l’erba nell’orto e si ferisce. Muore un anziano. È quanto successo a Tolentino, in contrada Ributino. Secondo una prima ricostruzione unpensionato del ‘51 stava lavorando nell’orto di casa, stava falciando l’erba con una motozappa, quando ad un certo punto ha perso il controllo dell’attrezzo agricolo e si è ferito gravemte ed è morto dissanguato. Si è rescisso l’arteria femorale. Sul posto Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile nonché personale del 118.

Pioraco. Il sindaco Matteo Cicconi, ufficializza la squadra di governo

04 Giu 2019
330 volte
Il sindaco di Pioraco Matteo Cicconi, ha messo a punto  la squadra di assessori e consiglieri che lo accompagnerà nel governo del paese per i prossimi 5 anni.
Il primo cittadino ha riservato per sé i ruoli degli Affari istituzionali, Lavori pubblici e Urbanistica. La delega al Turismo è stata affidata al vicesindaco Luca Gagliardi insieme al Bilancio, alla Polizia municipale e allo Sport.
Assessore ai Servizi sociali, Sanità e Cultura è l’ex sindaco Luisella Tamagnini.
Frazioni, manutenzioni e sviluppo della Area Pip affidati al consigliere Michele Morico; Sport e Protezione Civile a Egidio Bonifazi. Deleghe a Istruzione, Comunicazione e Politiche giovanili a Camilla Fianchini. Presidente del Consiglio, nominata Valeria Pavoni che avrà un ruolo nella cultura cittadina. Manutenzioni a Stefano Negroni e a Cristiano Negroni che in più seguirà anche Caccia e Pesca. 
Ambiente Caccia e Pesca ad  Angelo Memè. 
Turismo e Ambiente i settori che saranno di competenza di Giada Montefiori.

C.C.

Riapre fino ad ottobre la strada di Pian Perduto

04 Giu 2019
201 volte
Tornerà transitabile nelle domeniche di giugno, settembre, ottobre e nei fine settimana di luglio e agosto, nonché tutti i giorni nel periodo di Ferragosto la strada provinciale 136 di Pian Perduto, arteria che collega l’Alto Nera con Castelluccio di Norcia interessata dalle opere di ripristino dopo il terremoto del 2016. A darne notizia il presidente della provincia di Macerata Antonio Pettinari all’esito di un sopralluogo con i responsabili di Anas, della Protezione Civile e gli amministratori del territorio interessato. “Una decisione presa per consentire il transito dei turisti e dare ossigeno ad un territorio martoriato – il commento del presidente Pettinari – nonostante i lavori abbiano subito rallentamenti e ritardi in uno dei lotti più importanti. Purtroppo per vari motivi il crono programma non è stato rispettato e per questo abbiamo ritenuto opportuno fare il sopralluogo per capire quelle che possono essere le iniziative da adottare. La cosa importante, però, è che la strada almeno fino ad ottobre tornerà ad essere parzialmente transitabile”.

"UniCamFest" e "il Bello di Unicam" Due settimane di eventi all'Università di Camerino

04 Giu 2019
296 volte
Il mese di giugno inizia per l’Università di Camerino con due importanti iniziative: dal 7 al 9 giugno, sotto la direzione artistica del poeta e paesologo Franco Arminio, si terrà Unicamfest, il primo festival paesologico marchigiano. Al centro della tre giorni, saranno poesia, musica, performance ma anche eventi per riflettere, discutere, divertirsi. 
“A Camerino c’è un’antichissima e importante università. Il bellissimo paese dell’entroterra marchigiano - sottolinea Franco Arminio - è stato duramente colpito dalla lunga sequenza sismica dell’Italia centrale. Attualmente quasi tutto il centro antico è zona rossa, cioè è interdetto a residenti e visitatori. L’Università svolge regolarmente la sua funzione didattica, ma il Rettore e i suoi collaboratori sono consapevoli che bisogna lavorare anche per stimolare il processo di ricostruzione e più in generale il ragionamento sulle prospettive economiche e sociali del territorio. L’idea dell’Unicamfest nasce dal desiderio di avere un momento di festa e di riflessione all'insegna del connubio tra poesia e politica”.

Franco Arminio è un profondo conoscitore dei luoghi terremotati e il festival vuole essere in primo luogo un modo per portare l’attenzione su Camerino e sulle sue ferite. Rispetto agli altri festival organizzati dal poeta e paesologo, Altura a Bisaccia e La luna e i calanchi ad Aliano, quello camerte vuole essere un raduno più riflessivo. Ci saranno anche vari momenti artistici e musicali, ma il cuore del festival sono le conversazioni che lo stesso Arminio avrà con Fabrizio Barca, Giovanni Lindo Ferretti e Brunori Sas.

Altro momento importante, previsto nel pomeriggio di sabato 8 giugno,  saranno i parlamenti comunitari nel corso dei quali attraverso  brevi interventi ognuno potrà raccontare la sua passione civile. 

Dal 7 al 9 giugno,  Camerino vedrà dunque crearsi  una comunità provvisoria formata dalle persone invitate, dalle persone che assisteranno al festival e, dagli abitanti del luogo. 

È un modo per resistere  alla miseria spirituale dei nostri tempi. - conclude Arminio -. Abbiamo bisogno di un nuovo umanesimo delle montagne e Camerino, può essere un laboratorio di un nuovo pensiero e di una nuova percezione del mondo”.


Sempre all'Università di Camerino, nella settimana successiva e precisamente dal 10 al 14 giugno,si terrà la seconda edizione de “Il Bello di Unicam”.  Sette giorni di incontri e conferenze per un appuntamento  fortemente voluto dal Rettore Claudio Pettinari e dedicato alla valorizzazione delle eccellenze dell’ateneo.
La giornata inaugurale affronterà la contaminazione tra i saperi, mentre filo conduttore della giornata conclusiva sarà “Il bell’ambiente” e saranno presentate le iniziative di Unicam per la sostenibilità ambientale. Le giornate centrali saranno invece dedicate alla presentazione delle eccellenze delle Scuole di Ateneo: sia al mattino che nel pomeriggio, si alterneranno  eventi coordinati dalle Scuole di Giurisprudenza, Scienze e Tecnologie, Architettura e Design, Bioscienze e Medicina Veterinaria, Scienze del farmaco e dei prodotti della Salute e School of Advanced Studies.

“Il successo ottenuto lo scorso anno, ci ha motivato a ripetere questa iniziativa – ha sottolineato il Rettore Pettinari –; è arrivato il momento di evidenziare e far emergere quanto di positivo gli Atenei e i centri di ricerca italiani stiano dando al nostro Paese. Abbiamo inoltre subito creduto nella bellissima iniziativa proposta da Franco Arminio e,  voluto condividere con lui questo percorso che in questo fine settimana  ci farà riflettere e discutere su quanto si può fare, per rilanciare il nostro territorio”.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

  appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo