Stampa questa pagina

Cessapalombo, ladri in azione nella farmacia

Giovedì, 20 Febbraio 2020 10:48 | Letto 960 volte   Clicca per ascolare il testo Cessapalombo, ladri in azione nella farmacia Ladri in azione nella notte a Cessapaolombo. Nel mirino dei malviventi la farmacia del paese. A farne scoperta, questa mattina, la farmacista che è arrivata sul posto per lapertura e ha trovato la porta forzata e il locale a soqquadro.  I ladri hanno preso il denaro contante che si trovava nel registratore di cassa e qualche prodotto da banco come profumi, cosmetici e apparecchi per la pressione, per un bottino che ammonterebbe intorno ai duemila euro.A raccontare dellaccaduto è il sindaco di Caldarola, Luca Maria Giuseppetti, proprietario della farmacia del suo paese che, da qualche tempo, aveva preso provvisoriamente in carico anche lo sportello farmaceutico di Cessapalombo. La dottoressa Tortolini - spiega Giuseppetti - aveva lasciato e lAsur ha affidato alla farmacia di Caldarola (per motivi di vicinanza) la gestione provvisoria, in attesa del concorso per la nuova assegnazione. E mia figlia che si occupa dellapertura al mattino e al pomeriggio e questa mattina, quando è arrivata in farmacia, ha trovato tutto a soqquadro e ha dato lallarme.Indagano i carabinieri.GS
Ladri in azione nella notte a Cessapaolombo. Nel mirino dei malviventi la farmacia del paese. A farne scoperta, questa mattina, la farmacista che è arrivata sul posto per l'apertura e ha trovato la porta forzata e il locale a soqquadro.  I ladri hanno preso il denaro contante che si trovava nel registratore di cassa e qualche prodotto da banco come profumi, cosmetici e apparecchi per la pressione, per un bottino che ammonterebbe intorno ai duemila euro.
A raccontare dell'accaduto è il sindaco di Caldarola, Luca Maria Giuseppetti, proprietario della farmacia del suo paese che, da qualche tempo, aveva preso provvisoriamente in carico anche lo sportello farmaceutico di Cessapalombo.
"La dottoressa Tortolini - spiega Giuseppetti - aveva lasciato e l'Asur ha affidato alla farmacia di Caldarola (per motivi di vicinanza) la gestione provvisoria, in attesa del concorso per la nuova assegnazione. E' mia figlia che si occupa dell'apertura al mattino e al pomeriggio e questa mattina, quando è arrivata in farmacia, ha trovato tutto a soqquadro e ha dato l'allarme".
Indagano i carabinieri.

GS

307d88d4 b33b 4c4b 99a6 016d668c16c1

WhatsApp Image 2020 02 20 at 11.20.05

WhatsApp Image 2020 02 20 at 11.20.05 1


Letto 960 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo