Stampa questa pagina

"Eroi in prima linea", l'unione fa la forza

Martedì, 07 Aprile 2020 15:10 | Letto 1115 volte   Clicca per ascolare il testo "Eroi in prima linea", l'unione fa la forza Contro il Coronavirus lunione fa la forza. Così un gruppo di studenti Unicam, frequentanti il corso Business Angels & Crowdfunding e guidati dal professor Filippo Cossetti, hanno deciso di passare dalle parole ai fatti. A spiegare in concreto liniziativa è Mara Checchia. Siamo un gruppo di 49 persone - le sue parole - e, visto il periodo particolare causato dal Covid 19, abbiamo chiesto di poter fare la nostra campagna di Crowdfunding (finanziamento collettivo ndr) in favore di quelli che attualmente sono gli eroi che combattono in prima linea, vale a dire gli operatori sanitari. Luniversità ci ha dato il via libera e così abbiamo iniziato la nostra campagna denominata Eroi in prima linea, che si trova nel sito Eppela. Una campagna a favore di Croce Rossa, Anpas, Ordine dei medici e degli infermieri della regione Marche. I fondi raccolti, dunque, saranno devoluti a tali associazioni che poi li utilizzeranno per lacquisto dei materiali necessari. Coloro che volessero contribuire non dovranno far altro che accedere al sito https://www.eppela.com/it/projects/27324-eroi-in-prima-linea, cliccare su Eroi in prima linea per trovare tutte le informazioni sulla campagna e dare il proprio contributo.f.u.
Contro il Coronavirus l'unione fa la forza. Così un gruppo di studenti Unicam, frequentanti il corso "Business Angels & Crowdfunding" e guidati dal professor Filippo Cossetti, hanno deciso di passare dalle parole ai fatti. A spiegare in concreto l'iniziativa è Mara Checchia. "Siamo un gruppo di 49 persone - le sue parole - e, visto il periodo particolare causato dal Covid 19, abbiamo chiesto di poter fare la nostra campagna di Crowdfunding (finanziamento collettivo ndr) in favore di quelli che attualmente sono gli eroi che combattono in prima linea, vale a dire gli operatori sanitari. L'università ci ha dato il via libera e così abbiamo iniziato la nostra campagna denominata "Eroi in prima linea", che si trova nel sito Eppela. Una campagna a favore di Croce Rossa, Anpas, Ordine dei medici e degli infermieri della regione Marche. I fondi raccolti, dunque, saranno devoluti a tali associazioni che poi li utilizzeranno per l'acquisto dei materiali necessari".

Coloro che volessero contribuire non dovranno far altro che accedere al sito https://www.eppela.com/it/projects/27324-eroi-in-prima-linea, cliccare su Eroi in prima linea per trovare tutte le informazioni sulla campagna e dare il proprio contributo.

f.u.


eroi

Letto 1115 volte

Clicca per ascolare il testo