PIEDINO elezioni regionali nostro

Entro il 30 giugno la decisione sulla "Corsa alla Spada"

Mercoledì, 20 Maggio 2020 10:02 | Letto 429 volte   Clicca per ascolare il testo Entro il 30 giugno la decisione sulla "Corsa alla Spada" Nessuna data certa in ordine allo svolgimento della Corsa alla Spada e Palio edizione 2020.  A precisarlo è lAssociazione Corsa alla Spada e Palio unitamente alla Commissione Corsa nel comunicare che, entro il 30 giugno, si riserveranno di decidere leventuale data di recupero o un eventuale annullamento della manifestazione. Il tutto è evidentemente condizionato dalla predisposizione da parte degli organismi governativi, sanitari e sportivi competenti,di un regolamento e di linee guida per lo svolgimento in salute ed in sicurezza delle gare di corsa.Con la Commissione Corsa, che è composta da atleti e allenatori - ha dichiarato la presidente delllAssociazione Stefania Scuri- stiamo valutando leventualità che proprio nel rispetto delle norme sportive nazionali, vi siano i presupposti per uno svolgimento della Corsa. Altrimenti, come sempre abbiamo detto, si andrà al prossimo anno. Confidiamo nel Ministero della salute e nel Coni, affinchè delle linee guida si possano applicare per permettere la nostra Corsa.Intanto domenica prossima 24 maggio, durante la Messa delle 11.30 nella Basilica di San Venanzio, una rappresentanza degli atleti offrirà una spada, realizzata dallartista Augusto Caciorgna, che resterà a testimonianza dell’impossibilità di correre la gara secondo le modalità tradizionali.La LUCE  il tema che sarebbe stato scelto per ledizione numero 39 della Corsa alla Spada, rivelatoci dalla presidente Stefania Scuri proprio nelloccasione della ricorrenza della festività del patrono Lavevamo tenuto nascosto e protetto ma, con limmagine davanti agli occhi dei tre ceri accesi la sera della vigilia davanti allaltare e che sono rimasti attorno alla reliquia del Santo, la speranza è che questa luce ci permetta di affrontare e superare anche questa seconda sfida e di trasmetterci il senso e la centralità di questa devozione nei confronti di San Venanzio. In questo momento così difficile e così essenziale, laugurio è che possiamo sentirci davvero uniti, in pace e in comunità e che il prossimo anno, coincidente tra laltro con il 40.mo della Corsa alla Spada, rappresenti per noi loccasione di testimoniare un ritrovato spirito di comunità, di volontariato e di solidarietà fraternaC.C.
Nessuna data certa in ordine allo svolgimento della Corsa alla Spada e Palio edizione 2020.  A precisarlo è l'Associazione Corsa alla Spada e Palio unitamente alla Commissione Corsa nel comunicare che, entro il 30 giugno, si riserveranno di decidere l'eventuale data di recupero o un eventuale annullamento della manifestazione.
Il tutto è evidentemente condizionato dalla predisposizione da parte degli organismi governativi, sanitari e sportivi competenti,di un regolamento e di linee guida per lo svolgimento in salute ed in sicurezza delle gare di corsa.
"Con la Commissione Corsa, che è composta da atleti e allenatori - ha dichiarato la presidente delll'Associazione Stefania Scuri- stiamo valutando l'eventualità che proprio nel rispetto delle norme sportive nazionali, vi siano i presupposti per uno svolgimento della Corsa. Altrimenti, come sempre abbiamo detto, si andrà al prossimo anno. Confidiamo nel Ministero della salute e nel Coni, affinchè delle linee guida si possano applicare per permettere la nostra Corsa".

Intanto domenica prossima 24 maggio, durante la Messa delle 11.30 nella Basilica di San Venanzio, una rappresentanza degli atleti offrirà una spada, realizzata dall'artista Augusto Caciorgna, che resterà a testimonianza dell’impossibilità di correre la gara secondo le modalità tradizionali.

La LUCE  il tema che sarebbe stato scelto per l'edizione numero 39 della Corsa alla Spada, rivelatoci dalla presidente Stefania Scuri proprio nell'occasione della ricorrenza della festività del patrono "L'avevamo tenuto nascosto e protetto ma, con l'immagine davanti agli occhi dei tre ceri accesi la sera della vigilia davanti all'altare e che sono rimasti attorno alla reliquia del Santo, la speranza è che questa 'luce' ci permetta di affrontare e superare anche questa seconda sfida e di trasmetterci il senso e la centralità di questa devozione nei confronti di San Venanzio. In questo momento così difficile e così essenziale, l'augurio è che possiamo sentirci davvero uniti, in pace e in comunità e che il prossimo anno, coincidente tra l'altro con il 40.mo della Corsa alla Spada, rappresenti per noi l'occasione di testimoniare un ritrovato spirito di comunità, di volontariato e di solidarietà fraterna"

C.C.

Letto 429 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo