Primi matrimoni civili post-covid a Castelraimondo e San Ginesio

Sabato, 13 Giugno 2020 14:21 | Letto 1770 volte   Clicca per ascolare il testo Primi matrimoni civili post-covid a Castelraimondo e San Ginesio Primi matrimoni civili post - Covid a Castelraimondo e San Ginesio.  A Castelraimondo, il sindaco, Renzo Marinelli, ha celebrato questa mattina, nella sede comunale il matrimonio tra Roberto Cingolani e Chiara Manoni. Si è trattato della prima celebrazione a seguito dello stop imposto dall’emergenza pandemica degli scorsi mesi. “Acquista un forte valore – ha affermato il sindaco Marinelli – sono stato molto felice di celebrare questo matrimonio perché ci fa ben sperare, è una luce verso la ripartenza di tutti quegli aspetti delle nostre vite che per qualche mese si sono dovuti fermare. Un bel segnale per tutti. Ai due giovani ragazzi faccio il mio migliore augurio per un futuro felice e una splendida vita insieme”. Molto emozionati gli sposi ed i parenti che li hanno accompagnati, sebbene le normative hanno costretto una presenza ridotta all’interno della sala consiliare. “Avevamo in programma di sposarci l’anno prossimo – ha raccontato lo sposo, originario di Castelraimondo – in qualche modo per noi il coronavirus è stato invece un acceleratore. Io vivo in Cina per lavoro e risiedo lì, per poter andare a vivere insieme in Cina, viste anche le difficoltà legate alle restrizioni in vigore in questo periodo, abbiamo deciso di anticipare e sposarci adesso intanto con il rito civile, poi quando sarà possibile organizzeremo il matrimonio tradizionale in chiesa. Siamo stati molto felici di esserci sposati qui a Castelraimondo e per questo ringrazio tutti, a partire dal sindaco e i funzionari”.Alice Quassinti ed Elia Bruè i primi a sposarsi con rito civile dopo lemergenza Coronavirus a San Ginesio. Si sono adeguati alle nuove modalità del distanziamento e della presenza di pochissimi partecipanti ma lemozione generata dallla pronuncia del loro sì, non è stata affatto alterata.   Il matrimonio è stato celebrato dal Sindaco di San Ginesio Giuliano Ciabocco sulla splendida terrazza dell’attuale Sede Municipale (Ex Villa Giuffrè) per loccasione allestita in maniera semplice e raffinata, soprattutto in perfetta armonia con la stupefacente veduta panoramica sui Monti Sibillini.Alle due giovani coppie, giungano i migliori auguri per una felice vita insieme.c.c.
Primi matrimoni civili post - Covid a Castelraimondo e San Ginesio.  
A Castelraimondo, il sindaco, Renzo Marinelli, ha celebrato questa mattina, nella sede comunale il matrimonio tra Roberto Cingolani e Chiara Manoni. Si è trattato della prima celebrazione a seguito dello stop imposto dall’emergenza pandemica degli scorsi mesi.
“Acquista un forte valore – ha affermato il sindaco Marinelli – sono stato molto felice di celebrare questo matrimonio perché ci fa ben sperare, è una luce verso la ripartenza di tutti quegli aspetti delle nostre vite che per qualche mese si sono dovuti fermare. Un bel segnale per tutti. Ai due giovani ragazzi faccio il mio migliore augurio per un futuro felice e una splendida vita insieme”. Molto emozionati gli sposi ed i parenti che li hanno accompagnati, sebbene le normative hanno costretto una presenza ridotta all’interno della sala consiliare. “Avevamo in programma di sposarci l’anno prossimo – ha raccontato lo sposo, originario di Castelraimondo – in qualche modo per noi il coronavirus è stato invece un acceleratore. Io vivo in Cina per lavoro e risiedo lì, per poter andare a vivere insieme in Cina, viste anche le difficoltà legate alle restrizioni in vigore in questo periodo, abbiamo deciso di anticipare e sposarci adesso intanto con il rito civile, poi quando sarà possibile organizzeremo il matrimonio tradizionale in chiesa. Siamo stati molto felici di esserci sposati qui a Castelraimondo e per questo ringrazio tutti, a partire dal sindaco e i funzionari”.

IMG 20200613 WA0010
Alice Quassinti ed Elia Bruè i primi a sposarsi con rito civile dopo l'emergenza Coronavirus a San Ginesio. Si sono adeguati alle nuove modalità del distanziamento e della presenza di pochissimi partecipanti ma l'emozione generata dallla pronuncia del loro sì, non è stata affatto alterata.   
Il matrimonio è stato celebrato dal Sindaco di San Ginesio Giuliano Ciabocco sulla splendida terrazza dell’attuale Sede Municipale (Ex Villa Giuffrè) per l'occasione allestita in maniera semplice e raffinata, soprattutto in perfetta armonia con la stupefacente veduta panoramica sui Monti Sibillini.
Alle due giovani coppie, giungano i migliori auguri per una felice vita insieme.
c.c.

Letto 1770 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo