Arrivo a Muccia per la prima pedalata sulla "Ciclovia 77"

Sabato, 05 Settembre 2020 16:57 | Letto 400 volte   Clicca per ascolare il testo Arrivo a Muccia per la prima pedalata sulla "Ciclovia 77" Arrivo a Muccia questa domenica per “Ciclovia 77” prima pedalata che unisce la costa marchigiana con l’entroterra umbro, sul percorso della ‘vecchia’ strada statale 77.  Circa 300 gli appassionati delle due ruote partecipanti all ’iniziativa che intende promuovere il turismo lento e la mobilità sostenibile. Dopo la partenza in autonomia dalle due regioni testeranno in massa il  percorso in bici sulla ‘vecchia’ 77 che collega Civitanova a Foligno. Organizzato in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia di Macerata e i 16 comuni attraversati, l’evento è ideato dal comitato promotore per la Ciclovia 77 Marche – Umbria del quale fanno parte numerose associazioni cicloamatoriali di Tolentino, Macerata, Civitanova, Camerino, Ancona e Foligno. “ Siamo felici di ospitare l’ arrivo di questa prima occasione d’incontro per una iniziativa molto interessante- dichiara il sindaco di Muccia Mario Baroni-. Lo interpretiamo anche come nuovo segnale di apertura tra Marche e Umbria, due regioni già da tempo collegate velocemente grazie alla Superstrada”. In virtù del traffico automobilistico limitato, adesso la vecchia statale si presta come percorso ideale da fare in bicicletta, godendo delle meraviglie paesaggistiche e naturali  dell’appennino umbro-marchigiano.“Da Foligno a Civitanova e viceversa- aggiunge Baroni- questo passaggio dei ciclisti amatori, oltre che dare visibilità alle nostre bellezze, serve anche a mettere in evidenza  le ferite che i comuni hanno patito a causa del sisma e a dare un piccolo segnale di ripartenza dall’emergenza sanitaria che ha colpito tutti e che ancora non è debellata. E’ dunque un abbraccio solidale che si stringe su tante difficoltà”.Previsto per le ore 11 di domenica 6 settembre l’ arrivo a Muccia sul piazzale Fedeli, di fronte alla nuova scuola De Amicis.  Ad accogliere i partecipanti alla pedalata  con il sindaco sarà presente anche il presidente della Provincia Antonio Pettinari.c.c.    
Arrivo a Muccia questa domenica per “Ciclovia 77” prima pedalata che unisce la costa marchigiana con l’entroterra umbro, sul percorso della ‘vecchia’ strada statale 77.  

Circa 300 gli appassionati delle due ruote partecipanti all ’iniziativa che intende promuovere il turismo lento e la mobilità sostenibile. Dopo la partenza in autonomia dalle due regioni testeranno in massa il  percorso in bici sulla ‘vecchia’ 77 che collega Civitanova a Foligno. Organizzato in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia di Macerata e i 16 comuni attraversati, l’evento è ideato dal comitato promotore per la Ciclovia 77 Marche – Umbria del quale fanno parte numerose associazioni cicloamatoriali di Tolentino, Macerata, Civitanova, Camerino, Ancona e Foligno. “ Siamo felici di ospitare l’ arrivo di questa prima occasione d’incontro per una iniziativa molto interessante- dichiara il sindaco di Muccia Mario Baroni-. Lo interpretiamo anche come nuovo segnale di apertura tra Marche e Umbria, due regioni già da tempo collegate velocemente grazie alla Superstrada”.
In virtù del traffico automobilistico limitato, adesso la vecchia statale si presta come percorso ideale da fare in bicicletta, godendo delle meraviglie paesaggistiche e naturali  dell’appennino umbro-marchigiano.

“Da Foligno a Civitanova e viceversa- aggiunge Baroni- questo passaggio dei ciclisti amatori, oltre che dare visibilità alle nostre bellezze, serve anche a mettere in evidenza  le ferite che i comuni hanno patito a causa del sisma e a dare un piccolo segnale di ripartenza dall’emergenza sanitaria che ha colpito tutti e che ancora non è debellata. E’ dunque un abbraccio solidale che si stringe su tante difficoltà”.

Previsto per le ore 11 di domenica 6 settembre l’ arrivo a Muccia sul piazzale Fedeli, di fronte alla nuova scuola De Amicis.  Ad accogliere i partecipanti alla pedalata  con il sindaco sarà presente anche il presidente della Provincia Antonio Pettinari.
c.c.

    





















Letto 400 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo