Stampa questa pagina

Nata l'associazione Domani. Conoscenza e sviluppo per Camerino

Mercoledì, 17 Febbraio 2021 10:21 | Letto 365 volte   Clicca per ascolare il testo Nata l'associazione Domani. Conoscenza e sviluppo per Camerino Si è costituita l’associazione Domani. Conoscenza e sviluppo per Camerino. Apartitica e senza fini di lucro, lassociazione è aperta  a tutti. Fine dell’associazione, si legge nello statuto,  quello di .. elaborare e realizzare un progetto per la crescita civile e sociale di Camerino e del suo territorio, collaborando con lamministrazione comunale. Nel corso della riunione costitutiva l’assemblea di fondazione ha eletto i suoi organi: presidente Vincenzo Luzi, vice presidenti Rossella Paggio e Sante Elisei, consiglieri Luciano Antonini, Carlo Belardinelli, Leonardo Casaroli, Alberto Cavallaro, Adriano Gazzana, Riccardo Nalli, Daniela Nizi, Fabrizio Ramadori, Tommaso Romanelli. Quando la situazione pandemica migliorerà,  verrà organizzato un incontro pubblico per la presentazione alla cittadinanza. L’associazione conta già circa una quarantina di iscritti ed ha appena iniziato la campagna di adesioni. Tutti possono partecipare: il riferimento, infatti, non è limitato alla condivisione dell’operato del gruppo di maggioranza alla guida di Camerino, ma è molto più ampio, in quanto è proposito dell’associazione costituire stimolo e proposta all’azione amministrativa. È dunque aperta alla partecipazione di chiunque, lontano da inutili polemiche di parte, voglia contribuire alla costruzione di un futuro migliore per Camerino e il suo hinterland.  Ho accettato di essere presidente- affema lex Procuratore della Repubblica Vincenzo Luzi -proprio a condizione che non vi fossero colorazioni politiche e soprattutto che si abbandonassero delle sterili contrapposizioni e critiche che mi sembra finora abbiano un po caratterizzato la vita politica camerinese. Lassociazione è assolutamente apartitica e senza fini di lucro-  ribadisce Luzi-. Siamo aperti a tutti e, a partire da quelli che sono i problemi concreti relativi alla ricostruzione, lo scopo è quello di individuare, valutare, evidenziare le reali necessità che riguardano Camerino e tutta larea circostante e, supportare nel senso di rappresentare tutto questo allamministrazione comunale, qualunque essa sia,  dunque sia quella attuale che unamministrazione futura. Insieme e, sempre nellambito di un confronto con tutti gli iscritti, ci impegneremo ad analizzare e  prospettare delle possibili soluzioni. È un invito ad aderire che pertanto rivolgiamo alla popolazione tutta- conclude Vincenzo Luzi- con la finalità di essere costruttivi e propositivi. c.c.
Si è costituita l’associazione "Domani. Conoscenza e sviluppo per Camerino". Apartitica e senza fini di lucro, l'associazione è aperta  a tutti. Fine dell’associazione, si legge nello statuto,  quello di ".. elaborare e realizzare un progetto per la crescita civile e sociale di Camerino e del suo territorio", collaborando con l'amministrazione comunale.
Nel corso della riunione costitutiva l’assemblea di fondazione ha eletto i suoi organi: presidente Vincenzo Luzi, vice presidenti Rossella Paggio e Sante Elisei, consiglieri Luciano Antonini, Carlo Belardinelli, Leonardo Casaroli, Alberto Cavallaro, Adriano Gazzana, Riccardo Nalli, Daniela Nizi, Fabrizio Ramadori, Tommaso Romanelli. Quando la situazione pandemica migliorerà,  verrà organizzato un incontro pubblico per la presentazione alla cittadinanza. L’associazione conta già circa una quarantina di iscritti ed ha appena iniziato la campagna di adesioni. Tutti possono partecipare: il riferimento, infatti, non è limitato alla condivisione dell’operato del gruppo di maggioranza alla guida di Camerino, ma è molto più ampio, in quanto è proposito dell’associazione costituire stimolo e proposta all’azione amministrativa. È dunque aperta alla partecipazione di chiunque, lontano da inutili polemiche di parte, voglia contribuire alla costruzione di un futuro migliore per Camerino e il suo hinterland. 

"Ho accettato di essere presidente- affema l'ex Procuratore della Repubblica Vincenzo Luzi -proprio a condizione che non vi fossero colorazioni politiche e soprattutto che si abbandonassero delle sterili contrapposizioni e critiche che mi sembra finora abbiano un po' caratterizzato la vita politica camerinese. L'associazione è assolutamente apartitica e senza fini di lucro-  ribadisce Luzi-. Siamo aperti a tutti e, a partire da quelli che sono i problemi concreti relativi alla ricostruzione, lo scopo è quello di individuare, valutare, evidenziare le reali necessità che riguardano Camerino e tutta l'area circostante e, supportare nel senso di rappresentare tutto questo all'amministrazione comunale, qualunque essa sia,  dunque sia quella attuale che un'amministrazione futura. Insieme e, sempre nell'ambito di un confronto con tutti gli iscritti, ci impegneremo ad analizzare e  prospettare delle possibili soluzioni. È un invito ad aderire che pertanto rivolgiamo alla popolazione tutta- conclude Vincenzo Luzi- con la finalità di essere costruttivi e propositivi". 
c.c.

Letto 365 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo