Broker assicurativi abusivi ed evasione fiscale, due denunce

Mercoledì, 23 Marzo 2022 12:17 | Letto 198 volte   Clicca per ascolare il testo Broker assicurativi abusivi ed evasione fiscale, due denunce Una società srl semplificata di intermediazione e consulenza nel settore delle assicurazioni svolgeva lattività senza le prescritte autorizzazioni Ivass (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni), aveva acquisito tre autovetture di servizio con il profitto dellattività abusiva e nascosto alla tassazione una base imponibile di oltre 196mila euro.Lo ha scoperto la Compagnia della Guardia di Finanza di Civitanova Marche analizzando la posizione della ditta oggetto di numerose segnalazioni per operazioni sospette dallUnità di Informazione Finanziaria della Banca dItalia, per tramite del Nucleo Speciale Polizia Valutaria delle Fiamme Gialle.La srl, aveva presentato dichiarazioni dei redditi ed Iva, a partire dallanno 2016, con dati però incoerenti rispetto alle movimentazioni finanziarie operate e oggetto delle segnalazioni.    A seguito degli alert, sulla base delle disposizioni antiriciclaggio e analizzando la fatturazione elettronica della società di capitali e loggetto delle prestazioni di servizi rese, le Fiamme Gialle hanno rilevato in sostanza lesercizio abusivo dellattività di intermediazione assicurativa da parte dei due soggetti che si sono succeduti come rappresentanti legali della srl semplificata. Le indagini sono state svolte sotto il coordinamento della Procura di Macerata. Il reinvestimento di profitti derivanti dal presunto abusivismo assicurativo, per lacquisto delle tre auto del valore complessivo di 51.900 euro, è costato ai due imprenditori anche una segnalazione per autoriciclaggio. Per la sottrazione a tassazione di 196mila euro di base imponibile, la finanza ha inviato la segnalazione alla Direzione Provinciale dellAgenzia delle Entrate per il conseguente atto di accertamento.
Una società srl semplificata di intermediazione e consulenza nel settore delle assicurazioni svolgeva l'attività senza le prescritte autorizzazioni Ivass (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni), aveva acquisito tre autovetture 'di servizio' con il profitto dell'attività abusiva e nascosto alla tassazione una base imponibile di oltre 196mila euro.

Lo ha scoperto la Compagnia della Guardia di Finanza di Civitanova Marche analizzando la posizione della ditta oggetto di numerose segnalazioni per operazioni sospette dall'Unità di Informazione Finanziaria della Banca d'Italia, per tramite del Nucleo Speciale Polizia Valutaria delle Fiamme Gialle.

La srl, aveva presentato dichiarazioni dei redditi ed Iva, a partire dall'anno 2016, con dati però incoerenti rispetto alle movimentazioni finanziarie operate e oggetto delle segnalazioni.
    A seguito degli alert, sulla base delle disposizioni antiriciclaggio e analizzando la fatturazione elettronica della società di capitali e l'oggetto delle prestazioni di servizi rese, le Fiamme Gialle hanno rilevato in sostanza l'esercizio abusivo dell'attività di intermediazione assicurativa da parte dei due soggetti che si sono succeduti come rappresentanti legali della srl semplificata. Le indagini sono state svolte sotto il coordinamento della Procura di Macerata. Il reinvestimento di profitti derivanti dal presunto abusivismo assicurativo, per l'acquisto delle tre auto del valore complessivo di 51.900 euro, è costato ai due imprenditori anche una segnalazione per autoriciclaggio. Per la sottrazione a tassazione di 196mila euro di base imponibile, la finanza ha inviato la segnalazione alla Direzione Provinciale dell'Agenzia delle Entrate per il conseguente atto di accertamento.

Letto 198 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo