PIEDINO Appenn a casa 2021

Prezziario unico e costo parametrico: la ricostruzione torna appetibile per le imprese

Venerdì, 29 Aprile 2022 14:24 | Letto 1248 volte   Clicca per ascolare il testo Prezziario unico e costo parametrico: la ricostruzione torna appetibile per le imprese “La ricostruzione torna a essere appetibile per le imprese”. Questo il commento del commissario straordinario Giovanni Legnini dopo la firma dell’ordinanza che dispone il prezzario unico per i territori del cratere.“Un pacchetto di misure straordinarie che risponde in modo adeguato alla grave sofferenza delle imprese, conseguente al forte aumento dei prezzi – continua Legnini - e torna a rendere competitiva la ricostruzione post sisma, riconoscendo un aumento del contributo pubblico, oltre che per il futuro, a tutti i lavori effettuati a partire da luglio 2021”. Con l’ordinanza, infatti, è stato disposto l’aumento del costo parametrico del 25% per gli immobili produttivi e del 20% per gli immobili residenziali. Previste anche particolari maggiorazioni che fanno lievitare il contributo concedibile per gli edifici uni e bifamiliari isolati di un ulteriore 25%, per quelli con danni gravissimi, e del 20% per gli altri. Il Prezzario Unico 2022 ed il nuovo costo parametrico potranno essere applicati, oltre che alle nuove richieste di contributo, a quelle già presentate e non ancora approvate, ma anche a quelle precedentemente decretate, con trattamenti differenziati tra i decreti emanati prima del 31 dicembre 2020 e quelli dal primo gennaio 2021, relativamente alle lavorazioni effettuate a partire da luglio 2021.
“La ricostruzione torna a essere appetibile per le imprese”. Questo il commento del commissario straordinario Giovanni Legnini dopo la firma dell’ordinanza che dispone il prezzario unico per i territori del cratere.

“Un pacchetto di misure straordinarie che risponde in modo adeguato alla grave sofferenza delle imprese, conseguente al forte aumento dei prezzi – continua Legnini - e torna a rendere competitiva la ricostruzione post sisma, riconoscendo un aumento del contributo pubblico, oltre che per il futuro, a tutti i lavori effettuati a partire da luglio 2021”.

Con l’ordinanza, infatti, è stato disposto l’aumento del costo parametrico del 25% per gli immobili produttivi e del 20% per gli immobili residenziali. Previste anche particolari maggiorazioni che fanno lievitare il contributo concedibile per gli edifici uni e bifamiliari isolati di un ulteriore 25%, per quelli con danni gravissimi, e del 20% per gli altri.


Il Prezzario Unico 2022 ed il nuovo costo parametrico potranno essere applicati, oltre che alle nuove richieste di contributo, a quelle già presentate e non ancora approvate, ma anche a quelle precedentemente decretate, con trattamenti differenziati tra i decreti emanati prima del 31 dicembre 2020 e quelli dal primo gennaio 2021, relativamente alle lavorazioni effettuate a partire da luglio 2021.

Letto 1248 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo