Finanziata la rete ecologica locale, un progetto dei comuni di Pieve Torina, Ussita e Visso

Mercoledì, 20 Luglio 2022 15:23 | Letto 457 volte   Clicca per ascolare il testo Finanziata la rete ecologica locale, un progetto dei comuni di Pieve Torina, Ussita e Visso Pieve Torina di nuovo sugli scudi per un progetto legato all’attuazione della Rete Ecologica Marche (REM) a livello locale. “Questa proposta è risultata tra le migliori delle Marche - sottolinea il sindaco, Alessandro Gentilucci - tanto da aver ottenuto un finanziamento per migliorare la qualità ambientale ed ecologica del territorio. Il nostro è un contesto ambientale caratterizzato da un ricco patrimonio boschivo e da una rete fluviale importante su cui però incidono processi di abbandono delle aree marginali con impoverimento degli habitat naturali ed anche interventi di residenzialità emergenziale dovuti al sisma. Abbiamo progettato, Pieve Torina come capofila insieme a Visso e Ussita, azioni di riqualificazione di spazi verdi periurbani e di ripristino naturalistico dei corridoi fluviali in una logica di sistema tra comuni che condividono medesime problematiche”. In particolare, il progetto di Pieve Torina interverrà su aree boschive di proprietà comunale per la creazione di percorsi di mobilità dolce e microhabitat per la conservazione della fauna implementando la qualità della vegetazione. “Insomma”, conclude Gentilucci “un nuovo intervento in ottica green, che guarda al futuro di Pieve Torina”.
Pieve Torina di nuovo sugli scudi per un progetto legato all’attuazione della Rete Ecologica Marche (REM) a livello locale.

“Questa proposta è risultata tra le migliori delle Marche - sottolinea il sindaco, Alessandro Gentilucci - tanto da aver ottenuto un finanziamento per migliorare la qualità ambientale ed ecologica del territorio. Il nostro è un contesto ambientale caratterizzato da un ricco patrimonio boschivo e da una rete fluviale importante su cui però incidono processi di abbandono delle aree marginali con impoverimento degli habitat naturali ed anche interventi di residenzialità emergenziale dovuti al sisma. Abbiamo progettato, Pieve Torina come capofila insieme a Visso e Ussita, azioni di riqualificazione di spazi verdi periurbani e di ripristino naturalistico dei corridoi fluviali in una logica di sistema tra comuni che condividono medesime problematiche”. In particolare, il progetto di Pieve Torina interverrà su aree boschive di proprietà comunale per la creazione di percorsi di mobilità dolce e microhabitat per la conservazione della fauna implementando la qualità della vegetazione. “Insomma”, conclude Gentilucci “un nuovo intervento in ottica green, che guarda al futuro di Pieve Torina”.

Letto 457 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo