Stampa questa pagina

San Severino piange don Luigi Rottini

Giovedì, 12 Settembre 2019 16:03 | Letto 315 volte   Clicca per ascolare il testo San Severino piange don Luigi Rottini Comunità settempedana in lutto per la scomparsa di don Luigi Ambrogio Rottini, abate presidente emerito della Congregazione cistercense di San Bernardo in Italia. Aveva 76 anni, dal 1993 al 2010 aveva guidato la Congregazione cui apparteneva. Don Luigi se nè andato ieri, aveva da poco festeggiato 56 anni di professione monastica e 48 di sacerdozio ed era a San Severino da tantissimi anni, prima al santuario della Madonna dei Lumi, e poi a Castello, dalle suore cistercensi.  I funerali si terranno domani alle 14.30, nel monastero di Santa Caterina.  Il sindaco dei San Severino, Rosa Piermattei, si è unita al cordoglio per la scomparsa facendosi portavoce della comunità settempedana tutta. Una lettera di condoglianze all’abate generale dell’Ordine Cistercense è stata inviata anche dall’Arcivescovo di San Sebastiano di Rio de Janeiro, sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile, monsignor Orani João Tempesta.
Comunità settempedana in lutto per la scomparsa di don Luigi Ambrogio Rottini, abate presidente emerito della Congregazione cistercense di San Bernardo in Italia. Aveva 76 anni, dal 1993 al 2010 aveva guidato la Congregazione cui apparteneva. Don Luigi se n'è andato ieri, aveva da poco festeggiato 56 anni di professione monastica e 48 di sacerdozio ed era a San Severino da tantissimi anni, prima al santuario della Madonna dei Lumi, e poi a Castello, dalle suore cistercensi. 
I funerali si terranno domani alle 14.30, nel monastero di Santa Caterina. 

Il sindaco dei San Severino, Rosa Piermattei, si è unita al cordoglio per la scomparsa facendosi portavoce della comunità settempedana tutta. Una lettera di condoglianze all’abate generale dell’Ordine Cistercense è stata inviata anche dall’Arcivescovo di San Sebastiano di Rio de Janeiro, sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile, monsignor Orani João Tempesta.


Letto 315 volte

Clicca per ascolare il testo