PIEDINO elezioni regionali nostro

"Vanni Leopardi, se ne va un pezzo di cultura di Recanati"

Lunedì, 04 Novembre 2019 15:36 | Letto 566 volte   Clicca per ascolare il testo "Vanni Leopardi, se ne va un pezzo di cultura di Recanati" Un uomo che è sempre stato attento e partecipe alla vita di Recanati, città per la quale si è speso tantissimo. Con queste parole il sindaco Antonio Bravi ricorda la figura del conte Vanni Leopardi, discendente diretto del poeta Giacomo, scomparso alletà di 77 anni a seguito di una grave malattia. Tra il conte Vanni e la città - continua il primo cittadino - cera questo rapporto di grande affetto reciproco. Tra laltro ha sempre vissuto il suo essere discendente del poeta impegnandosi nella custodia e nella divulgazione della figura e dellopera di Giacomo Leopardi. Vice sindaco per due mandati e da pochi mesi sindaco Antonio Bravi si è trovato spesso ad avere rapporti con Vanni Leopardi. A Recanati - conclude - tutto quello che riguarda la cultura ruota intorno a Casa Leopardi e devo dire che in questi anni si era stabilito un ottimo rapporto, semplice e aperto. Motivo per cui il conte Vanni non esitava a manifestare allamministrazione comunale qualsiasi perplessità avesse, spesso confidandosi con noi, e come amministrazione lo abbiamo sempre voluto coinvolgere in ogni iniziativa di carattere culturale. Una figura di spicco per Recanati e una grave perdità per la città.F.U.
"Un uomo che è sempre stato attento e partecipe alla vita di Recanati, città per la quale si è speso tantissimo". Con queste parole il sindaco Antonio Bravi ricorda la figura del conte Vanni Leopardi, discendente diretto del poeta Giacomo, scomparso all'età di 77 anni a seguito di una grave malattia. "Tra il conte Vanni e la città - continua il primo cittadino - c'era questo rapporto di grande affetto reciproco. Tra l'altro ha sempre vissuto il suo essere discendente del poeta impegnandosi nella custodia e nella divulgazione della figura e dell'opera di Giacomo Leopardi".
Vice sindaco per due mandati e da pochi mesi sindaco Antonio Bravi si è trovato spesso ad avere rapporti con Vanni Leopardi. "A Recanati - conclude - tutto quello che riguarda la cultura ruota intorno a Casa Leopardi e devo dire che in questi anni si era stabilito un ottimo rapporto, semplice e aperto. Motivo per cui il conte Vanni non esitava a manifestare all'amministrazione comunale qualsiasi perplessità avesse, spesso confidandosi con noi, e come amministrazione lo abbiamo sempre voluto coinvolgere in ogni iniziativa di carattere culturale. Una figura di spicco per Recanati e una grave perdità per la città".

F.U.

Letto 566 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo