Notizie di cronaca nelle Marche

Un grave incidente stradale si è verificato nella tarda mattina lungo la strada provinciale 361 Septempedana al km. 40 nel tratto compreso fra Villa Potenza e Passo di Treia. Per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale intervenuta sul posto due vetture, una Fiat 500 e una Lancia Y, si sono scontrate frontalmente. Feriti entrambi i conducenti soccorsi dal personale del 118, che viste le condizioni di uno dei due ne hanno disposto il traporto in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette dove l'uomo si trova ricoverato in gravi condizioni. Sul posto anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza del luogo dell'incidente con la sede stradale che è rimasta chiusa fino al completamento delle operazioni di soccorso.

 

1620 inc

Pubblicato in Cronaca

È successo stanotte, intorno alle 2. Un ragazzo di Pescara, di 28 anni, era nel locale di Civitanova per festeggiare un addio al celibato. Prima di entrare però il gruppo era stato a cena e al momento dell’ingresso al Donoma l’aggressore era già molto ubriaco. All’interno del locale sarebbe nata una rissa e i buttafuori hanno fatto uscire il 28enne. Una volta all’esterno il giovane se la sarebbe presa con l’addetto alla sicurezza ed è stata un quell’occasione che il ragazzo avrebbe sfoderato il coltello colpendo il buttafuori in un fianco. Il ferito è stato soccorso e portato all’ospedale di Civitanova e il ragazzo al commissariato di Polizia.

Pubblicato in Cronaca
Domenica, 24 Marzo 2019 10:30

Motociclista 27enne portato a Torrette

È cadtuo dalla sella della sua moto da cross mentre girava sulla pista di Cingoli. È successo ieri pomeriggio e con la caduta pare abbia riportato un trauma cranico. I soccorsi hanno chiesto l’intervento dell’eliambulanza per il trasferimento all’ospedale Torrette di Ancona. Le sue condizioni comunque non desterebbero preoccupazione. 

Pubblicato in Cronaca

Durante un controllo operato dagli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico diretto dal Commissario Capo Gabriele Di Giuseppe, all’interno della Stazione ferroviaria di Macerata, gli agenti hanno notato movimenti sospetti nei pressi dei bagni dello scalo ferroviario. All'interno di quello riservato alle donne, è stato sorpreso un uomo di 35 anni nell’atto di iniettarsi dell’eroina attraverso una siringa. L'uomo ha riferito di essere tossicodipendente da diversi anni e che, dopo essere giunto in treno da una località dell’entroterra, aveva acquistato la dose che aveva tentato di iniettarsi. Sono in corso le indagini da parte della Squadra Mobile volte a ricostruire la rete dello spaccio che ruota intorno alla Stazione ferroviaria e a stabilire la provenienza della droga di cui era in possesso il ragazzo.

Pubblicato in Cronaca

Motociclista si schianta contro una auto. È successo questa mattina intorno alle 10:30, lungo la strada 361 Septempedana, alle porte di Passo di Treia. Per il centauro, un macedone residente a Castelraimondo, è stato richiesto l’intervento dell’eliambulanza. Pare che il motociclista abbia allargato troppo prima di imboccare una curva e che questo sia il motivo per l’urto con la macchina che sopraggiungeva dal lato opposto, una Mercedes nera. Il macedone è poi finito a terra. Sul posto il 118 che ha disposto il trasferimento a Torrette di Ancona e per i rilievi è invece intervenuta la polizia stradale da Camerino. La strada è rimasta chiusa per diverso tempo al fine di consentire i soccorsi.

Pubblicato in Cronaca

È successo questa mattina a Treia verso le 9 e 45. Un uomo è uscito dal garage della propria abitazione, in via gioco del pallone, vicino al campo del gioco del bracciale. Sicuramente una manovra errata ha fatto sì che con la sua Fiat Punto di colore celeste sia finito in una scarpata sottostante. Tanta paura per l’anziano treiese che poteva avere brutte conseguenze se la propria vettura non si fosse fermata controuna pianta. È stato soccorso subito dagli operatori del 118 e non dovrebbe aver riportato gravi conseguenze se non qualche lieve ferita e un grosso spavento. Sul posto anche la polizia municipale di Treia e i vigili del fuoco Macerata

D3F7ADAD 1022 4063 8764 CE8B778253A1

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

Fermato un 40enne di origine abruzzese e un giovane. Avevano diverse palline termosaldate con all’interno alcuni grammi di eroina. A fermarli sono stati gli agenti della Squadra Mobile di Macerata, diretta da Maria Raffaella Abbate, che hanno concentrato la loro attenzione verso la locale stazione di Macerata, luogo di incontro di persone e a volte anche di spacciatori e tossicodipendenti che fanno la spola tra la costa e l’entroterra. I controllo hanno interessato chiunquecsi trovasse all’interno della stazione, compresi passeggeri sia in arrivo che in partenza da Macerata. All’interno dei bagni della Stazione in particolare, è stato fermato il 40enne trovato in possesso di tre palline termosaldate, nascoste all’interno di una tasca dei pantaloni, contenenti alcuni grammi di eroina. Nella vicina Via Marchetti invece è stato bloccato un altro giovane che dopo essere partito a piedi dalla Stazione tentava di defilarsi al fine di eludere il controllo da parte dei poliziotti. Sottoposto a perquisizione è stato trovato anch’esso in possesso  di una  pallina termosaldata contenente alcune dosi di eroina pronte allo spaccio. Entrambi sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.

Anche nei prossimi giorni la Polizia continuerà ad effettuare servizi anti droga su tutto il territorio provinciale.

Pubblicato in Cronaca

Serrati controlli a tappeto della Polizia di Stato sia a Civitanova Marche sia a Macerata a “caccia” di spacciatori irriducibili. Impegnati agenti della Questura di Macerata, Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitanova Marche, del Reparto prevenzione Crimine di Perugia e del Reparto Cinofili antidroga di Ancona.

Battute metro per metro dagli agenti tutte le zone maggiormente frequentate dai giovani, scali ferroviari e terminal bus  e zone a rischio per il contrasto dei reati connessi allo spaccio di stupefacenti, fenomeno nei confronti del quale, come fortemente voluto dal Questore Antonio Pignataro, la Polizia di Stato sta conducendo da mesi una lotta senza quartiere con un notevole sforzo in termini di impiego di uomini e mezzi.

 A Civitanova, alla  Stazione Ferroviaria, in particolare nel sottopasso pedonale venivano controllate svariate persone. L’attenzione degli agenti veniva focalizzata su un soggetto  identificato per un 27enne di origini napoletane residente a Civitanova, pregiudicato anche per reati connessi allo spaccio. Dal controllo operato sulla sua persona, veniva rinvenuto all’interno della tasca sinistra del giubbino che indossava, un panetto di colore marrone di 13 grammi di hashish che il soggetto deteneva ai fini di spaccio. Immediatamente la perquisizione veniva estesa anche alla sua abitazione e, all’interno della tasca di un giubbino riposto nell’armadio della camera da letto,  venivano rinvenute altre dosi della stessa sostanza. Inoltre, a dimostrazione dell’attività di spaccio posta in essere dall’uomo, veniva rinvenuto sempre nell’armadio anche un bilancino di precisione perfettamente funzionante e in garage tre sacchetti di plastica con ritagli circolari, solitamente utilizzati per il confezionamento della sostanza stupefacente.

L’uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga ed il materiale utilizzato per il confezionamento sono stati posti sotto sequestro. Sono in corso indagini al fine di ricostruire i movimenti del giovane e le zone dallo stesso frequentate anche se, dai primi accertamenti sembra che lo sia dedito allo spaccio tra Macerata e Civitanova, località in cui lo stesso si spostava utilizzando il treno.

Nel corso dei controlli, operati anche su analoghi obbiettivi anche della città di macerata,   sono state identificate 37 persone e sottoposti a controllo 24 veicoli.

Pubblicato in Cronaca

Smart contro un camion, una ragazza finisce in ospedale. È successo ieri sera lungo la strada che collega Fabriano a Sassoferrato. Alla guida della Smart una ragazza di 29 anni del posto che, stando alle prime ricostruzioni, pare si sia sentita male e si sia scontrata con il camion che sopraggiungeva dal lato opposto. Poi ha finito la sua corsa in un fossato. Sul posto sono sopraggiunti Vigili del Fuoco per estrarre l’auto dal fossato e Carabinieri per i rilievi, insieme al 118. Per fortuna la ragazza è sempre rimasta cosciente e non dovrebbe aver riportato gravi conseguenze. I sanitari l’hanno portata all’ospedale di Fabriano per gli accertamenti. 

 

Pubblicato in Cronaca

Furto in azienda agricola. Rubati un trattore ed una seminatrice. Quest’ultima è stata poi rinvenuta abbandonata non lontano dal luogo da cui era stata rubata. È avvenuto a Petriolo nel corso della notte appena trascorsa dove da un capannone di una ditta edile i malviventi hanno anche trafugato del materiale per circa 6000 €. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Mogliano

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 16

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

  appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo