PIEDINO parla con noi banner
Notizie di cronaca nelle Marche
Tutto esaurito per il primo appuntamento dei concerti al tramonto organizzati da RisorgiMarche.
Sono infatti terminati i biglietti gratuiti a disposizione per il concerto del cantautore Rosso Petrolio, in programma questa sera alle 19 alla Rocca Borgesca di Camerino.
Non si potranno più prendere prenotazioni, quindi per l’artista pronto ad esibirsi sul prato della Rocca sul quale il pubblico potrà godersi il concerto portando cuscini oltre ai classici plaid.

Il cantautore romano, nato nel 1988, nel 2015 è tra gli ammessi all’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, la cui sezione musicale è diretta da Tosca. Il suo primo EP autoprodotto dal semplice titolo “Rosso Petrolio”, accompagnato da una raccolta di poesie intitolata “Chronicles of a naufragio”, esce il 18 gennaio 2017. In seguito è impegnato in un’intensa attività di live in giro per l’Italia, oltre ad essere selezionato tra i finalisti per alcuni importanti premi musicali nazionali, tra cui il “Premio Botteghe d’Autore”, il “Premio Artista che non c’era” e il “Premio Fabrizio De Andrè”. Ha lavorato, inoltre, ad alcuni progetti musicali con il ruolo di produttore artistico e arrangiatore, collaborando in particolare al primo album di Foscari, “I giorni del rinoceronte”, tra i finalisti di Musicultura festival 2019. Attualmente è impegnato alle realizzazione di nuovi brani, in uscita nel prossimo autunno.

GS
Pubblicato in Cultura e Spettacolo
E' stato domato l'incendio che nel tardo pomeriggio di ieri era divampato in un bosco nella frazione di Cupi di Visso.
Sul posto era intervenuta la squadra boschiva dei vigili del fuoco di Macerata insieme all'elicottero che, in serata però, ha dovuto sospendere il proprio servizio.

Ora che le fiamme sono spente, i vigili del fuoco presidieranno la zona per tutto il giorno. Viste le temperature torride, infatti, potrebbe esserci il pericolo di ripresa di qualche focolaio.

Nessun problema invece per le abitazioni che sono molto lontane dalla zona.

GS
Pubblicato in Cronaca
Lunedì, 22 Luglio 2019 20:43

A fuoco un bosco a Cupi di Visso

In fiamme un bosco nella frazione Cupi di Visso. L'allarme è scattato nel tardo pomeriggio e subito sul posto sono arrivati i soccorsi.
I vigili del fuoco di Macerata sono intervenuti con una squadra boschiva e sono ancora sul posto per cercare di spegnere l'incendio ancora attivo.
Sul luogo dell'incendio anche l'elicottero dei pompieri.
"Si tratta di una parte molto sconnessa - dice il sindaco Spiganti - . E' didficile arrivarci, l'elicottero ha lasciato perchè sta facendo buio. Al momento il fuoco ancora arde, i vigili stanno cercando di spengnerlo ma non è facile perchè è un costone molto rigido e scomodo, ma per le case non c'è pericolo".

GS

WhatsApp Image 2019 07 22 at 21.12.59

WhatsApp Image 2019 07 22 at 21.12.59 1

freccia in giù VIDEO SOTTO freccia in giù





Pubblicato in Cronaca
Le luci del calar del sole e il fascino della Rocca del Borgia, a Camerino, faranno da cornice domani alle 19 alla prima tappa dei “Concerti al tramonto” di RisorgiMarche, novità assoluta del festival nato per esprimere vicinanza alle comunità colpite dal terremoto.

Sarà Rosso Petrolio (Antonio Rossi) l’artista ad esibirsi sul prato della Rocca sul quale il pubblico potrà godersi il concerto portando cuscini oltre ai classici plaid.

Il cantautore romano, nato nel 1988, nel 2015 è tra gli ammessi all’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, la cui sezione musicale è diretta da Tosca. Il suo primo EP autoprodotto dal semplice titolo “Rosso Petrolio”, accompagnato da una raccolta di poesie intitolata “Chronicles of a naufragio”, esce il 18 gennaio 2017. In seguito è impegnato in un’intensa attività di live in giro per l’Italia, oltre ad essere selezionato tra i finalisti per alcuni importanti premi musicali nazionali, tra cui il “Premio Botteghe d’Autore”, il “Premio Artista che non c’era” e il “Premio Fabrizio De Andrè”. Ha lavorato, inoltre, ad alcuni progetti musicali con il ruolo di produttore artistico e arrangiatore, collaborando in particolare al primo album di Foscari, “I giorni del rinoceronte”, tra i finalisti di Musicultura festival 2019. Attualmente è impegnato alle realizzazione di nuovi brani, in uscita nel prossimo autunno.

L’appuntamento sarà a ingresso gratuito su prenotazione. All'interno del sito e sui canali social di Risorgi Marche sono fornite tutte le informazioni dettagliate sui singoli eventi e le modalità di fruizione.

Le auto si potranno parcheggiare in Piazzale della Vittoria e Via Battisti. Dopo il concerto le strutture di ristorazione accoglieranno il popolo di RisorgiMarche con tante proposte culinarie e dell'enogastronomia locale mentre al centro di comunità di Vallicelle si mangerà e si ballerà con Roberto Carpineti nell’ambito dei festeggiamenti di Sant’Anna.
Pubblicato in Cultura e Spettacolo
Lunedì, 22 Luglio 2019 13:37

Auto contro moto. Interviene l'eliambulanza

Incidente questa mattina, intorno alle 11.45 in contrada Molino a Pollenza, per cause ancora in corso di accertamento un'auto si è scontrata con una moto.
Ad avere la peggio il motociclista 14enne che, in via precauzionale, è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale di Torrette ad Ancona ma non sarebbe in pericolo di vita.
Alla guida dell'auto una donna di 84 anni.
Pubblicato in Cronaca
Lunedì, 22 Luglio 2019 13:35

Morrovalle, scooter investe un pedone

Investito un pedone a Morrovalle, intorno alle 12.15. E’ accaduto in via Nazionale. Il pedone avrebbe attraversato la strada quando uno scooter, per cause ancora in corso di accertamento, lo avrebbe centrato.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato il pedone al pronto soccorso di Macerata in codice giallo.

Lo scooterista, invece, sarebbe rimasto illeso.
Pubblicato in Cronaca
Sono 23 gli “angeli “che hanno ripopolato San Ginesio nelle giornate dal 10 al 20 luglio: gli Alpini del 2° raggruppamento della Protezione Civile Lombardia con volontari provenienti dalla Valtellina, Lecco, Luino, Como, Varese, Milano, Pavia, Brescia e Valcamonica. Dotati di scale, motoseghe, decespugliatori e tanto buona volontà, la loro missione è stata quella di far fronte all’ambizioso progetto di pulitura delle scarpate e delle zone verdi antistanti le antiche mura castellane.
Lo scopo dell’intervento, infatti, è stato quello di eliminare la vegetazione cresciuta in maniera incontrollata sulle scarpate al di sotto della mura al fine di poter avviare una campagna di rilievo tramite scanner con cui verificare la presenza di significative lesioni dovute al sisma. Grazie al loro duro e infaticabile operato, oggi San Ginesio - uno dei borghi più colpito dal sisma con le sue mura medievali meglio conservate delle Marche – ha potuto ritrovare la sua identità riscoprendo “letteralmente” le sua radici di città medievale a forte vocazione turistica.
Un significativo contributo di solidarietà per la salvaguardia della bellezza del Comune di San Ginesio che sta giocando tutte le sue carte migliori per garantire un rilancio autentico ed effettivo del paese.
Una delegazione ridotta del 2° Raggruppamento PC Lombardia è stata già presente a San Ginesio nelle giornate imminenti al sisma per dare assistenza alla popolazione sfollata presso l’Ostello comunale, accompagnarla nelle loro abitazioni per il recupero dei beni e prestare servizio di vigilanza notturna per il controllo del territorio. La delegazione degli alpini è stata guidata da Ettore Avietti, Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Il Sindaco e tutta l’amministrazione comunale hanno voluto ringraziarli organizzando una festa in loro onore.

foto gruppo

inizio intervento tiratori

alpini a lavoro 2

intervento strada tiratori
Pubblicato in Cronaca
Era finito agli arresti domiciliari dopo l’operazione denominata Shelter condotta dai carabinieri della compagnia di Macerata. Il giudice aveva disposto gli arresti domiciliari con l’obbligo di osservare alcune prescrizioni. Durante il periodo però l’uomo non ha ottemperato alle indicazioni, come ad esempio non parlare con persone al di fuori del nucleo familiare. Così i carabinieri di Cingoli, nel corso di controlli per verificare il rispetto delle regole, hanno constatato la violazione delle stesse e lo hanno riferito al giudice per le indagini preliminari che ha deciso che l’uomo proseguisse la misura cautelare in carcere e così è stato condotto ad Ancona. 







Pubblicato in Cronaca
Verrà posata mercoledì prossimo alle 15.30, a Sarnano, la prima pietra della scuola elementare resa inagibile dal terremoto che ha colpito il Centro Italia nel 2016. L'ANIA,  Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, finanzierà la ricostruzione dell'edificio che ospiterà 150 bambini, con aule moderne e laboratori polivalenti e che rappresenterà un polo attrattivo per l’intera popolazione di Sarnano, con un’area per le attività extrascolastiche alle quali potranno accedere tutti i cittadini. 


IMG 20190721 WA0062

“Siamo a quattro - commenta il sindaco, Luca Piergentili - siamo arrivati alla fine e per Natale avremo tutte le scuole nuove. A tre anni dal sisma possiamo dire che a Sarnano abbiamo tutte le scuole migliori di prima.

ANIA è intervenuta già nel 2017, ha donato le somme al commissario che ha messo in moto tutto il procedimento di questa scuola”.







Alla  cerimonia parteciperanno la Presidente di ANIA, Maria Bianca Farina, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vito Crimi, il Commissario Straordinario alla ricostruzione post sisma, Piero Farabollini, il sindaco di Sarnano, Luca Piergentili e altre autorità locali.




GS


Pubblicato in Cronaca
Accolta con vero piacere la notizia della novità dei 'concerti al tramonto' di RisorgiMarche il cui avvio è previsto martedì 23 luglio da Camerino. Sarà l'incantevole scenario della Rocca borgesca ad ospitare, con inizio  alle ore 19,  il primo dei sette concerti, pensati dal festival di Neri Marcorè per entrare direttamente nelle zone colpite dal terremoto. Una scelta motivata da una più incisiva azione di visibilità nei confronti di questi luoghi. 
Dopo il concerto di Tosca ai Piani di Monte Torroncello (tra i Comuni di Camerino, Sefro e Serravalle di Chienti) rivelatosi un perfetto connubio tra natura, musica e poesia, dalla città ducale  ci si potrà immergere  in quello che si preannuncia come un appuntamento di rara suggestione e in cui il silenzio dei luoghi, sarà spezzato dalla forza della musica. 

"Si tratta di una novità per noi bellissima e che abbiamo accolto con grande favore - ha detto l'assessore alla cultura e al turismo del Comune di Camerino Giovanna Sartori - Giovedì scorso è stata un'esperienza bellissima, in un posto magico, per un concerto che ci ha rapiti. Pensare che potremo ripeterla direttamente tra le mura della nostra città, non nascondo che ci emoziona molto. È un momento che riporta i riflettori sul nostro territorio, ma anche una possibilità per le nostre zone. Devo ringraziare gli uffici comunali che hanno fatto e stanno facendo gli straordinari, affinché possa essere tutto pronto per martedì.  È un appuntamento che vogliamo e affrontiamo con grande entusiasmo; ammetto che è anche un motivo di gioia sentire dagli organizzatori di RisorgiMarche che l'idea di partire da Camerino è stata dettata anche dall'entusiasmo e dalla collaborazione che abbiamo mostrato. Sono convinta che la nostra città e i nostri territori possano dare tanto, quindi ben vengano queste occasioni".
Il concerto avrà un numero limitato di presenze, per ragioni di sicurezza. 
Per prenotarsi al concerto di Camerino, accedere ad internet,digitare Rosso Petrolio- Concerto nei Borghi al tramonto e inserire i propri dati. 



Pubblicato in Cultura e Spettacolo

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo