Grave incidente a mezzogiorno in via Urbino a Macerata. All'altezza del civico numero 9 si sono scontrate frontalmente un'auto e una minicar. Ad avere la peggio l'autista della minicar che sarebbe stato sbalzato in un giardino privato. Per lui, infatti, i sanitari del 118 hanno disposto il trasferimento in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette ad Ancona.
Dovrebbero essere meno gravi, invece, le condizioni dell'autista dell'auto.

GS
Grave investimento, questa mattina, poco dopo le 8, in via Roma a Macerata. Per cause ancora in corso di accertamento un pedone è stato investito da un autobus della Contram che aveva a bordo diversi studenti.
Sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 che, viste le condizioni del ferito, hanno deciso per il trasporto in eliambulanza all'ospedale di Torrette ad Ancona.
Stando ad una prima ricostruzione, l'uomo avrebbe attraversato all'improvviso con il suo cane. Non sembrerebbe in pericolo di vita.

Incidente mentre lavora nel campo di casa. E' avvenuto poco prima delle 13 a Grottaccia di Cingoli.
Per cause in corso di accertamento, un uomo che stava lavorando nel campo della propria abitazione si è ferito con la motozappa. Pare che la persona sia finita sotto al mezzo agricolo.
Sul posto i vigili del fuoco e i sanitari del 118 che, viste le condizioni del ferito, hanno deciso per il trasferimento in eliambulanza all'ospedale di Torrette. L'uomo, purtroppo, una volta giunto al nosocomio dorico è deceduto per i gravi traumi riportati nell'incidente.


Incidente poco dopo le 12.30, a Piediripa di Macerata, lungo la provinciale 485, davanti a Trony.
Per cause in corso di accertamento, un'auto ha investito un ciclista. Sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 che, viste le condizioni gravi del ferito, hanno deciso per il trasporto all'ospedale di Torrette. Trasporto che viene fatto in ambulanza a causa delle condizioni meteo che non permettono il volo di Icaro.

(Servizio in aggiornamento)

gs
L’anno che sta per cominciare sarà un anno importante per il 118 regionale, come ha annunciato il direttore Ermanno Zamponi in occasione dell’inaugurazione dell’elisuperficie di Belforte del Chienti.

Nuovo software e nuova organizzazione che permetteranno di migliorare i collegamenti con i territori lontani dall’ospedale di Torrette.

“Il nuovo anno – spiega Zamponi - ci porterà tante innovazioni e sarà una scommessa per poterle applicare e utilizzare al meglio.

E’ necessario ottenere il massimo da questa tecnologia che si evolve rispetto al sistema che utilizziamo da circa 18 anni. Ma questa non è la sola scommessa – aggiunge - perché ci sarà anche l’attivazione del numero unico europeo 112: un numero unico che il cittadino chiamerà per qualsiasi emergenza, farà da filtro e localizzerà l’utente per poi passare la chiamata di competenza sanitaria al 118”.

A queste novità si aggiunge quella del volo notturno di Icaro: “L’altra scommessa – annuncia - è il volo notturno che perfeziona e ci permette di raggiungere Torrette, per le alte specialità, anche nei territori che richiedono un’ora di percorrenza via terra.

C’è quindi un guadagno sostanziale per tutta la parte interna della Regione Marche e quella più periferica. Questo permette di raggiungere il Trauma Center nei tempi giusti ed avere la migliore risposta per i pazienti.

Parlo di miglioramento – precisa il direttore del 118 - perchè la Regione Marche, dal 28 giugno 2016, ha emanato una delibera di giunta che si chiama PDTA Trauma Maggiore, che ha stabilito quando e come centralizzare i pazienti gravi. Da quell’anno abbiamo cambiato il nostro sistema di organizzazione e trasporto primario tanto che nel 2016 abbiamo avuto 350 traumi maggiori, mentre nel 2018 siamo arrivati a 1200. Dal 2020, i numeri attesi saranno maggiori con la centralizzazione anche di notte, tanto che ci aspettiamo circa 1500 pazienti annui. Un impegno – conclude – che anche se molti non vedono e attaccano, posso garantire che è reale”.

GS
Grave incidente questa mattina sulla strada statale 209 Valnerina.
Per cause in corso di accertamento si sono scontrati due autofurgoni e un'auto tra la galleria di Appennino e il ristorante La locanda del re.
Sono rimaste ferite quattro persone.
Due di queste sono state trasportate in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette mentre gli altri due sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale di Camerino.
E' stato chiuso il tratto stradale in entrambe le direzioni dal km 73,000 al km 75,500, nel comune di Visso.

Presenti le squadre Anas e le forze dell’ordine per la gestione della viabilità e per la riapertura in sicurezza del tratto stradale.

(Servizio in aggiornamento)

gs




Un improvviso malore causa del decesso di un ottantaquattrenne a Tolentino. E' stata la badante che solitamente lo assisteva a trovare l'anziano uomo disteso a terra all'interno della propria abitazione vicina a piazza della Libertà.  Entrata a casa per svolgervi le attività quotidiane, la donna ha scoperto l'accaduto ed ha subito allertato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, i vigili del fuoco e Carabinieri del Norm e della stazione locale. Per l'ottantaquattrenne purtroppo non c'era più nulla da fare e i sanitari non hanno potuto che constatare il decesso attribuibile a cause naturali. A fare maggiore chiarezza, sarà l'ispezione sul corpo dell'uomo, programmata per il pomeriggio di domani.
c c

















Un uomo di 70 anni si è tolto la vita, questa mattina, a Treia, nella sua abitazione.
A trovarlo, intorno alle 11, sono stati i familiari che hanno chiamato subito i soccorsi.
Non si conoscono i motivi che hanno spinto l'anziano a togliersi la vita, impiccandosi.
Quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto hanno provato a lungo a rianimare l'uomo per il quale, però, non c'è stato nulla da fare.

GS
Grave incidente a Pioraco, poco dopo le 14.20. Un'auto con a bordo due persone, per cause in corso di accertamento, è finita fuori strada lungo la Provinciale, il località Paradiso, poco dopo il cimitero.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per estrarre i feriti dalle lamiere e i sanitari del 118.

(Servizio in aggiornamento)
Infortunio sul lavoro questa mattina alle 8, a Sforzacosta di Macerata.
L'allarme è scattato in via Giovanni XXIII, in una officina dove un operaio, mentre stava lavorando, è caduto da un ponteggio.
Sul posto i sanitari del 118 per soccorrere l'operaio che avrebbe fatto un volo di un paio di metri.
L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Macerata.

(Servizio aggiornato)
Pagina 1 di 2

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo