PUBBLICIZZA AZIENDA VISIBILITA
Ladri in azione in zona Montagnola a Porto Sant'Elpidio. Ieri sera i malviventi sono entrati in azione in un appartamento al primo piano, approfittando dell'assenza dei proprietari.
L'appartamento è rimasto incustodito dalle 18 alle 23.30 circa e in quel lasso di tempo, probabilmente aspettando il calar della sera, imalviventi sono entrati arrampicandosi fino ad una finestra dove, hanno raccolto la tapparella e forzato la serratura.
Una volta dentro hanno messo a soqquadro il salone e le due camere da letto: non trovando denaro contante hanno portato via alcuni oggetti in oro.
L'amara scoperta al rientro del proprietario che ha subito avvisato le forze dell'ordine.
Sul caso indaga la polizia.

GS
Allarme incendio a Porto Sant'Elpidio, intorno alle 11.45.
I vigili del fuoco di Civitanova e di Fermo sono intervenuti per una auto in fiamme all'altezza della nuova rotonda vicina al campeggio Holiday.
Le squadre sono ancora sul posto per spegnere l'incendio.

(Servizio in aggiornamento)

GS
Continua ad essere la musica il motivo che muove migliaia di marchigiani in questa estate 2019.
Dopo i numeri da record di RisorgiMarche, oggi la grande folla si è trasferita al mare, più precisamente a Lido di Fermo dove da mesi è atteso il Jova Beach Party.
In 40mila sono arrivati da tutta Italia per il tour di Jovanotti sui litorali del Paese che in questo sabato di agosto fa tappa sulla spiaggia del Fermano.
Una idea, quella dei concerti sulla spiaggia all'aria aperta, che a Jovanotti è nata dopo la sua partecipazione a RisorgiMarche lo scorso anno, nelle campagne matelicesi.
Il rispetto che le 65mila persone arrivate per lui avevano avuto per quelle terre lo avevano stimolato a pensare ad un tour estivo che toccasse i litorali.
Un successo indiscusso che oggi ha colmato la spiaggia dove è stato imposto addirittura il divieto di balneazione nel tratto del concerto.
Già da questa mattina il traffico lungo la superstrada 77 Valdichienti e l'autostrada A14 in direzione Sud è stato notevole, non solo per l'esodo estivo ma anche per i tanti spettatori arrivati per Jovanotti.
20190803 164141

GS

Un incendio di vaste proporzioni, scoppiato nel cuore della notte, ha interessato un negozio di giocattoli gestito da cinesi e il deposito sottostante nella zona nord di Porto Sant'Elpidio, in via Ungheria. Sul posto i vigili del fuoco che hanno impiegato molte ore per domare le fiamme e che, vista la vastità dell'incendio, hanno lavorato con ruspe ed uno scarrabile per trasferire il materiale stoccato all'interno, giocattoli e materie plastiche. Una densa nuvola di fumo si è alzata dalla zona del rogo, rendendo quasi irrespirabile l'aria nell'intero quartiere. Sulle cause dell'incendio sono in corso le indagini e gli investigatori non escludono nessuna ipotesi, neppure quella del dolo.

WhatsApp Image 2018 07 18 at 09.51.09

WhatsApp Image 2018 07 18 at 13.53.10

Incidente stradale a Porto Sant'Elpidio dove un bambino del luogo è stato investito mentre attraversava la strada in un tratto a senso unico tra gli chalet Splash e Luna Rossa sul lungomare elpidiense. Il conducente del mezzo, che viaggiava a velocità ridotta, non è riuscito a schivare il bambino, con le ciabattine che probabilmente sono rimaste impigliate nelle ruote del veicolo. Immediato l'intervento dei sanitari del 118, che hanno allertato l'eliambulanza alzatasi in volo da Torrette e atterrata nello spazio adiacente l'ex campo sportivo "Orfeo Serafini". Il bambino è stato trasportato all'ospedale regionale dove si trova ricoverato per un trauma subito agli arti inferiori.

Grave incidente stradale a Porto Sant’ Elpidio, quasi alle porte di Civitanova marche, all’incrocio con via Tirreno. Due autovetture, una Lancia Phedra è una Alfa 147 che procedevano nella stessa direzione verso nord, si sono scontrate, sembra in fase di sorpasso. Nell’impatto ad avere la peggio è stata l’Alfa 147 che ha riportato danni irreparabili.che hanno riguardato soprattutto la parte anteriore del mezzo, andata praticamente distrutta. Alla guida si trovava un uomo di 53enne, il più grave dei feriti, per il quale si è reso necessario l’intervento dell’eliambulanza, che ha provveduto al suo trasporto all’ospedale di Ancona. I sanitari hanno ritenuto opportuno allertare l’elisoccorso, resisi conto del trauma riportato a seguito dell’incidente e delle difficoltà respiratorie dell’uomo. L’altro conducente, un uomo di 42 anni, ha invece riportato un trauma cervicale ed è stato trasportato in ambulanza all'ospedale Murri di Fermo. Sembra che le sue condizioni non destino particolare preoccupazione. Sul posto i vigili del fuoco di Civitanova Marche e Fermo. Per permettere i soccorsi,  la messa in sicurezza e rimozione dei mezzi, la Statale ‘Adriatica’ è rimasta chiusa e si sono registrati forti rallentamenti al traffico

Momenti di grande apprensione in un camping di Porto Sant’Elpidio dove una bambina di 5 anni ha rischiato di annegare. La piccola di Morrovalle, in vacanza con la famiglia, stava facendo il bagno in una delle piscine della struttura ricettiva quando, nel volgere di pochi secondi è finita sott’acqua. Subito in suo soccorso è intervenuto il bagnino, tuffatosi in acqua insieme al padre della piccola. Sul posto gli operatori sanitari della Croce Verde che, data la tenera età della bambina, hanno ritenuto opportuno avvisare l’eliambulanza, atterrata nello stadio di Civitanova Marche, per il trasporto all’ospedale di Torrette 

Dramma in via Palestro a Porto Sant’ Elpidio. Non ha lasciato biglietti per spiegare il suo gesto e ha deciso di farla finita proprio nel magazzino della ditta di cui era titolare. Suicida il noto imprenditore del calzaturiero Francesco Mercuri. E’ stata la nipote dell’uomo ad accorgersi di quanto accaduto e a dare l’allarme . Gli operatori sanitari giunti sul posto non hanno potuto che constatare il decesso del settantasettenne.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo