Tolentino, Veronica Pivetti sorprende il pubblico del Vaccaj

Mercoledì, 08 Gennaio 2020 09:04 | Letto 422 volte   Clicca per ascolare il testo Tolentino, Veronica Pivetti sorprende il pubblico del Vaccaj Un cast deccezione quello che ieri sera, al teatro Vaccaj di Tolentino, ha ottenuto gli applausi del pubblico per la commedia con musiche Viktor Und Viktoria, ispirata all’omonimo film di Reinhold Schunzel.Sul palco una energica Veronica Pivetti, affiancata da attori e doppiatori più conosciuti ed apprezzati dal pubblico italiano come Giorgio Borghetti e Yari Gugliucci.Un testo che ha portato in scena laltro lato del mondo dello spettacolo: non quello fatto di lustrini e paillettes, ma quello fatto dei sacrifici degli artisti che, pur di lavorare, sono disposti a cambiare identità.E questa la storia interpretata da Veronica Pivetti: la storia di Susanne, talentuosa cantante disoccupata, diventata Viktor und Viktoria, un acclamato e affascinante en travesti, che conquista le platee di tutta Europa, scatenando presto curiosità e sospetti nella Berlino che subisce le nascenti forze nazionalisocialiste di Hitler.Tra battute di spirito e divertenti equivoci emerge così la critica ad una società bigotta e superficiale, sempre pronta a giudicare dalle apparenze.Dopo Misantropo con Giulio Scarpati, il cartellone del teatro Vaccaj ha così proposto uno spettacolo sicuramente diverso nello stile da quello di Moliere, ma capace di portare  ancora una volta sul palco temi più che mai attuali e pronti a far riflettere il pubblico.Disponibili gli attori, al termine dello spettacolo, ad accogliere il pubblico e gli studenti dellistituto Filelfo della città che hanno il compito di intervistare gli artisti e recensire lo spettacolo nellambito di un progetto scolastico.Giorgio Borghetti ha ringraziato i presenti e ha ricordato il suo debutto con la Compagnia della Rancia: Ero qui 17 anni fa con Bulli e Pupe - ha detto - . Ho un bellissimo ricordo di questo teatro e mi rende felice vedere il miracolo che è stato fatto per riaprirlo dopo lincendio. Sono commosso nel ritrovarvi qui dopo tanti anni.Prossimo appuntamento al teatro tolentinate, domenica 12 gennaio alle 17 per la rassegna A teatro con mamma e papà, con lo spettacolo Storia di un principe alla ricerca della verità.GS
Un cast d'eccezione quello che ieri sera, al teatro Vaccaj di Tolentino, ha ottenuto gli applausi del pubblico per la commedia con musiche Viktor Und Viktoria, ispirata all’omonimo film di Reinhold Schunzel.

Sul palco una energica Veronica Pivetti, affiancata da attori e doppiatori più conosciuti ed apprezzati dal pubblico italiano come Giorgio Borghetti e Yari Gugliucci.

Un testo che ha portato in scena l'altro lato del mondo dello spettacolo: non quello fatto di lustrini e paillettes, ma quello fatto dei sacrifici degli artisti che, pur di lavorare, sono disposti a cambiare identità.
E' questa la storia interpretata da Veronica Pivetti: la storia di Susanne, talentuosa cantante disoccupata, diventata Viktor und Viktoria, un acclamato e affascinante en travesti, che conquista le platee di tutta Europa, scatenando presto curiosità e sospetti nella Berlino che subisce le nascenti forze nazionalisocialiste di Hitler.
Tra battute di spirito e divertenti equivoci emerge così la critica ad una società bigotta e superficiale, sempre pronta a giudicare dalle apparenze.
Dopo Misantropo con Giulio Scarpati, il cartellone del teatro Vaccaj ha così proposto uno spettacolo sicuramente diverso nello stile da quello di Moliere, ma capace di portare  ancora una volta sul palco temi più che mai attuali e pronti a far riflettere il pubblico.

Disponibili gli attori, al termine dello spettacolo, ad accogliere il pubblico e gli studenti dell'istituto Filelfo della città che hanno il compito di intervistare gli artisti e recensire lo spettacolo nell'ambito di un progetto scolastico.
Giorgio Borghetti ha ringraziato i presenti e ha ricordato il suo debutto con la Compagnia della Rancia: "Ero qui 17 anni fa con Bulli e Pupe - ha detto - . Ho un bellissimo ricordo di questo teatro e mi rende felice vedere il miracolo che è stato fatto per riaprirlo dopo l'incendio. Sono commosso nel ritrovarvi qui dopo tanti anni".

Prossimo appuntamento al teatro tolentinate, domenica 12 gennaio alle 17 per la rassegna A teatro con mamma e papà, con lo spettacolo Storia di un principe alla ricerca della verità.

GS

Letto 422 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo