Stampa questa pagina

Al via il festival internazionale "Terra d'organi antichi". Il 2 agosto omaggio a Maurizio Cavallaro

Domenica, 31 Luglio 2022 15:03 | Letto 737 volte   Clicca per ascolare il testo Al via il festival internazionale "Terra d'organi antichi". Il 2 agosto omaggio a Maurizio Cavallaro Verrà inaugurata oggi domenica 31 luglio alle ore 18:30 a Serrapetrona la XVII edizione del Festival Internazionale Terra d’Organi Antichi con una particolare anteprima in occasione del convegno dei 700 anni della chiesa di S. Francesco: il direttore artistico del Festival maestro Maurizio Maffezzoli darà il via ad una edizione quest’anno particolarmente ricca di eventi, 18 concerti, all’insegna del tradizionale connubio tra arte e musica. Martedì 2 agosto il Festival itinerante farà tappa in un luogo magico, la Pinetina del Mulino a Gelagna di Serravalle, dove Gianni Fassetta alla fisarmonica e Maurizio Maffezzoli all’organo si esibiranno per omaggiare la figura di Maurizio Cavallaro, amico e cultore raffinato della musica organistica. Il Festival si sposterà poi nelle province di Fermo e di Ascoli Piceno: il 3 agosto presso la bellissima piazza del Castello di Alteta di Montegiorgio si esibirà il duo Raffaele Bertolini al clarinetto e Gianni Fassetta alla fisarmonica con musiche dal 700 ai giorni nostri, mentre il 10 agosto la Collegiata S. Lorenzo di Rotella ospiterà Daniele Dori, organista della Cattedrale S. Maria Novella di Firenze. Due tappe da non perdere all’insegna del più raffinato repertorio di musica barocca saranno quelle del 15 e del 16 agosto, l’una a Pievefavera di Caldarola dove presso la Chiesa di Santa Maria Assunta si potrà assistere al duo Aldo Caterina al trombone e Antonio Famiglietti all’organo, l’altra nella splendida chiesa di San Giusto a S. Maroto di Pievebovigliana dove si esibiranno due musicisti modenesi di prestigio, Francesco Gibellini alla tromba e Stefano Manfredini all’organo. Da segnalare ancora il concerto di un organista di fama internazionale, Enrico Viccardi, presso la chiesa di Santa Maria Assunta a Sefro il  prossimo 18 agosto  Il Festival continuerà il suo itinerario fino al 27 novembre, toccando luoghi suggestivi per la valenza artistica e proponendo musiche di alto livello grazie ai pregevoli organi storici presenti nella nostra regione e agli artisti coinvolti. Il cartellone prevede anche una tappa fuori regione, a Contigliano in provincia di Rieti il 10 settembre  dove nella collegiata S. Michele Arcangelo Christian Tarabbia all’organo Fedeli proporrà un particolare repertorio di danze per organo tra 600-700. Il programma completo del Festival è consultabile alla pagina facebook Festival Terra dOrgani Antichi. Per info Maurizio Maffezzoli 339.6190544.
Verrà inaugurata oggi domenica 31 luglio alle ore 18:30 a Serrapetrona la XVII edizione del Festival Internazionale Terra d’Organi Antichi con una particolare anteprima in occasione del convegno dei 700 anni della chiesa di S. Francesco: il direttore artistico del Festival maestro Maurizio Maffezzoli darà il via ad una edizione quest’anno particolarmente ricca di eventi,
18 concerti, all’insegna del tradizionale connubio tra arte e musica.

Martedì 2 agosto
il Festival itinerante farà tappa in un luogo magico, la Pinetina del Mulino a Gelagna di Serravalle, dove Gianni Fassetta alla fisarmonica e Maurizio Maffezzoli all’organo si esibiranno per omaggiare la figura di Maurizio Cavallaro, amico e cultore raffinato della musica organistica.

Il Festival si sposterà poi nelle province di Fermo e di Ascoli Piceno: il 3 agosto presso la bellissima piazza del Castello di Alteta di Montegiorgio si esibirà il duo Raffaele Bertolini al clarinetto e Gianni Fassetta alla fisarmonica con musiche dal 700 ai giorni nostri, mentre il 10 agosto la Collegiata S. Lorenzo di Rotella ospiterà Daniele Dori, organista della Cattedrale S. Maria Novella di Firenze.

Due tappe da non perdere all’insegna del più raffinato repertorio di musica barocca saranno quelle del 15 e del 16 agosto, l’una a Pievefavera di Caldarola dove presso la Chiesa di Santa Maria Assunta si potrà assistere al duo Aldo Caterina al trombone e Antonio Famiglietti all’organo, l’altra nella splendida chiesa di San Giusto a S. Maroto di Pievebovigliana dove si esibiranno due musicisti modenesi di prestigio, Francesco Gibellini alla tromba e Stefano Manfredini all’organo.

Da segnalare ancora il concerto di un organista di fama internazionale, Enrico Viccardi, presso la chiesa di Santa Maria Assunta a Sefro il  prossimo 18 agosto
  Il Festival continuerà il suo itinerario fino al 27 novembre, toccando luoghi suggestivi per la valenza artistica e proponendo musiche di alto livello grazie ai pregevoli organi storici presenti nella nostra regione e agli artisti coinvolti.
Il cartellone prevede anche una tappa fuori regione, a Contigliano in provincia di Rieti il 10 settembre  dove nella collegiata S. Michele Arcangelo Christian Tarabbia all’organo Fedeli proporrà un particolare repertorio di danze per organo tra 600-700.

Il programma completo del Festival è consultabile alla pagina facebook Festival "Terra d'Organi Antichi". Per info Maurizio Maffezzoli 339.6190544.

concerto 1 organi

Letto 737 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo