Anselmi elezionI M. s. martino

 

Sarnano Comix: nuovo appuntamento dedicato alla cultura pop

scritto Martedì, 30 Aprile 2019

Domenica 5 maggio nel centro storico di Sarnano si terrà la prima edizione di Sarnano Comix, un festival del fumetto e della cultura pop ideato da un gruppo di giovani con l’obiettivo di attrarre nuovi gruppi di turisti nel paese montano che si sta riprendendo dopo il terremoto. Fumetto, ma non solo. Sarnano Comix, in programma a Sarnano domenica 5 maggio, si presenta come un connubio tra antico e contemporaneo: un evento dedicato alla cultura pop ambientato nella suggestiva cornice del centro storico medievale, ai piedi dei Monti Sibillini. Il festival, alla sua prima edizione, è stato ideato da Nicola Del Giudice che lo sta organizzando insieme a un gruppo di giovani sarnanesi, con il coordinamento dell’Associazione Il Circolo di Piazza Alta e della stessa Amministrazione Comunale. Espositori di fumetti, gadget, videogiochi, gara di cosplay, animazione a tema, tornei di giochi di ruolo, mostre artistiche, ma anche incontri con gli autori e conferenze, perché intorno al fumetto c’è grande fermento artistico e intellettuale, tanto che l’evento ha ottenuto anche il patrocinio dell’Università di Camerino. «Sono andato per la prima volta a una fiera del fumetto nel 2013, al Lucca Comics» racconta Nicola Del Giudice, sarnanese, 23 anni, laureato in Informatica, ideatore della manifestazione «Nonostante frequentassi questo mondo da un po’, quell’evento mi colpì particolarmente: mi ha fatto innamorare di una realtà fuori dagli schemi. Ho partecipato anche ad altre fiere, ma credo che il plus di Lucca sia proprio l’ambientazione nel centro storico. Così mi sono detto: proviamo a organizzarlo a Sarnano. L’ho proposto all’Amministrazione che si è subito mostrata entusiasta, ma non ce l’avrei mai fatta se non avessi trovato ottimi collaboratori come Daniele Polucci, Edoardo Murra e soprattutto l’Associazione Il Circolo di Piazza Alta, che ci ha creduto fin da subito e ci ha dato pieno sostegno dal punto di vista organizzativo. Abbiamo poi ottenuto il sostegno delle Terme di Sarnano in qualità di Main Sponsor, insieme a molto altre attività del territorio, e il supporto promozionale di VGN.it come Media Partner». Sarnano ha da sempre un’offerta di eventi molto variegata: dalle rievocazioni medievali alle gare automobilistiche nazionali come il Trofeo Scarfiotti appena concluso, dalle rassegne teatrali ai festival gastronomici.

sarnano comix

L’obiettivo di Sarnano Comix è attrarre un pubblico ancora diverso: quello degli appassionati del fumetto, un target ampio e trasversale per fascia d’età e interessi. «Dopo il terremoto non volevamo che il borgo restasse inutilizzato» racconta Claudia Pasimeni, presidente dell’Associazione Il Circolo di Piazza Alta «Il centro storico era stato la cornice di molti appuntamenti importanti e doveva continuare ad esserlo. Negli ultimi tre anni gli sforzi della nostra Associazione sono stati tutti rivolti a ricostruire un’offerta culturale che valorizzasse il più possibile il centro storico. Sarnano Comix rientra in questo macro-progetto che comprende svariati altri appuntamenti estivi, tutti all’aperto, perché il Teatro della Vittoria e molti altri edifici storici sono tuttora inagibili». «L’Amministrazione è grata a quanti si stanno impegnando da tempo per realizzare questa manifestazione» ha dichiarato il Sindaco Franco Ceregioli «l’offerta culturale del paese sta crescendo e lo dobbiamo anche e soprattutto all’impegno dei moltissimi giovani che fanno parte delle numerose associazioni sarnanesi».Tra gli ospiti di Sarnano Comix ci saranno i fumettisti Riccardo Cecchetti, sarnanese di nascita, e Mauro Cicarè, di origine maceratese, che presenteranno le loro ultime opere e sveleranno in anteprima nuovi progetti. Sono in programma due conferenze, una dedicata all’uso del videogioco come strumento di promozione del territorio e l’altra alla pratica satirica dei meme, simbolo della viralità del web. Tra i relatori Andrea Dresseno (Project Manager Italian Videogame Program), Francesco Tonniolo (docente Università Cattolica di Milano), Massimo Sargolini (docente Università di Camerino), Amerigo Cirelli, in arte IlCirox. Presenti anche Debora Ferrari e Luca Traini di Neoludica ® Game Art Gallery con una mostra per riflettere sull’importanza delle arti videoludiche che cambiano e aggiornano il modo di concepire l’impronta dell’artista nelle arti contemporanee. «Non abbiamo voluto chiamare nessun VIP del settore: è stata una scelta ben precisa» continua Del Giudice «Non volevamo un unico personaggio-civetta che attira migliaia di persone, ma catalizza tutta l’attenzione su di sé senza lasciare nulla al territorio. Vogliamo che le persone vengano per vivere l’evento nella sua interezza, che apprezzino il contesto e che abbiano voglia di tornare in altre occasioni. Quella del 5 maggio sarà la prima edizione: è un po’ un salto nel buio, ma finora abbiamo riscontrato moltissimo interesse da parte dei pubblici più diversi, perciò siamo fiduciosi».

  Clicca per ascolare il testo Sarnano Comix: nuovo appuntamento dedicato alla cultura pop scritto Martedì, 30 Aprile 2019 Domenica 5 maggio nel centro storico di Sarnano si terrà la prima edizione di Sarnano Comix, un festival del fumetto e della cultura pop ideato da un gruppo di giovani con l’obiettivo di attrarre nuovi gruppi di turisti nel paese montano che si sta riprendendo dopo il terremoto. Fumetto, ma non solo. Sarnano Comix, in programma a Sarnano domenica 5 maggio, si presenta come un connubio tra antico e contemporaneo: un evento dedicato alla cultura pop ambientato nella suggestiva cornice del centro storico medievale, ai piedi dei Monti Sibillini. Il festival, alla sua prima edizione, è stato ideato da Nicola Del Giudice che lo sta organizzando insieme a un gruppo di giovani sarnanesi, con il coordinamento dell’Associazione Il Circolo di Piazza Alta e della stessa Amministrazione Comunale. Espositori di fumetti, gadget, videogiochi, gara di cosplay, animazione a tema, tornei di giochi di ruolo, mostre artistiche, ma anche incontri con gli autori e conferenze, perché intorno al fumetto c’è grande fermento artistico e intellettuale, tanto che l’evento ha ottenuto anche il patrocinio dell’Università di Camerino. «Sono andato per la prima volta a una fiera del fumetto nel 2013, al Lucca Comics» racconta Nicola Del Giudice, sarnanese, 23 anni, laureato in Informatica, ideatore della manifestazione «Nonostante frequentassi questo mondo da un po’, quell’evento mi colpì particolarmente: mi ha fatto innamorare di una realtà fuori dagli schemi. Ho partecipato anche ad altre fiere, ma credo che il plus di Lucca sia proprio l’ambientazione nel centro storico. Così mi sono detto: proviamo a organizzarlo a Sarnano. L’ho proposto all’Amministrazione che si è subito mostrata entusiasta, ma non ce l’avrei mai fatta se non avessi trovato ottimi collaboratori come Daniele Polucci, Edoardo Murra e soprattutto l’Associazione Il Circolo di Piazza Alta, che ci ha creduto fin da subito e ci ha dato pieno sostegno dal punto di vista organizzativo. Abbiamo poi ottenuto il sostegno delle Terme di Sarnano in qualità di Main Sponsor, insieme a molto altre attività del territorio, e il supporto promozionale di VGN.it come Media Partner». Sarnano ha da sempre un’offerta di eventi molto variegata: dalle rievocazioni medievali alle gare automobilistiche nazionali come il Trofeo Scarfiotti appena concluso, dalle rassegne teatrali ai festival gastronomici. L’obiettivo di Sarnano Comix è attrarre un pubblico ancora diverso: quello degli appassionati del fumetto, un target ampio e trasversale per fascia d’età e interessi. «Dopo il terremoto non volevamo che il borgo restasse inutilizzato» racconta Claudia Pasimeni, presidente dell’Associazione Il Circolo di Piazza Alta «Il centro storico era stato la cornice di molti appuntamenti importanti e doveva continuare ad esserlo. Negli ultimi tre anni gli sforzi della nostra Associazione sono stati tutti rivolti a ricostruire un’offerta culturale che valorizzasse il più possibile il centro storico. Sarnano Comix rientra in questo macro-progetto che comprende svariati altri appuntamenti estivi, tutti all’aperto, perché il Teatro della Vittoria e molti altri edifici storici sono tuttora inagibili». «L’Amministrazione è grata a quanti si stanno impegnando da tempo per realizzare questa manifestazione» ha dichiarato il Sindaco Franco Ceregioli «l’offerta culturale del paese sta crescendo e lo dobbiamo anche e soprattutto all’impegno dei moltissimi giovani che fanno parte delle numerose associazioni sarnanesi».Tra gli ospiti di Sarnano Comix ci saranno i fumettisti Riccardo Cecchetti, sarnanese di nascita, e Mauro Cicarè, di origine maceratese, che presenteranno le loro ultime opere e sveleranno in anteprima nuovi progetti. Sono in programma due conferenze, una dedicata all’uso del videogioco come strumento di promozione del territorio e l’altra alla pratica satirica dei meme, simbolo della viralità del web. Tra i relatori Andrea Dresseno (Project Manager Italian Videogame Program), Francesco Tonniolo (docente Università Cattolica di Milano), Massimo Sargolini (docente Università di Camerino), Amerigo Cirelli, in arte IlCirox. Presenti anche Debora Ferrari e Luca Traini di Neoludica ® Game Art Gallery con una mostra per riflettere sull’importanza delle arti videoludiche che cambiano e aggiornano il modo di concepire l’impronta dell’artista nelle arti contemporanee. «Non abbiamo voluto chiamare nessun VIP del settore: è stata una scelta ben precisa» continua Del Giudice «Non volevamo un unico personaggio-civetta che attira migliaia di persone, ma catalizza tutta l’attenzione su di sé senza lasciare nulla al territorio. Vogliamo che le persone vengano per vivere l’evento nella sua interezza, che apprezzino il contesto e che abbiano voglia di tornare in altre occasioni. Quella del 5 maggio sarà la prima edizione: è un po’ un salto nel buio, ma finora abbiamo riscontrato moltissimo interesse da parte dei pubblici più diversi, perciò siamo fiduciosi».

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

  appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo