Notizie di spettacolo nelle Marche

Compie un anno il gruppo di controllo del vicinato di Castelraimondo. L’amministrazione nei giorni scorsi ha fatto il punto della situazione con i membri che ne fanno parte ed altri, dodici per la precisione, se ne sono aggiunti. Alla riunione erano presenti il sindaco Renzo Marinelli e l’assessore Roberto Pupilli. In generale c’è soddisfazione per come starebbe funzionando il comitato, con i cittadini che si sentono molto utili. L’occasione è stata utile anche per ricordare le regole e il funzionamento del gruppo.

Pubblicato in Cronaca

Entra con la scusa di sostituire i sacchetti della spazzatura. Una giovane donna ha così derubato un’anziana signora di Castelraimondo. 

È successo tre giorni fa: una ragazza molto gentile ha bussato alla porta di una vecchietta presentandosi come colei che doveva sostituire i vecchi sacchetti dell’immondizia con altri nuovi. La signora le ha permesso di entrare e la giovane ne ha approfittato per derubarla. 

La somma del furto si aggirerebbe intorno agli 800 euro: per la precisione 500 euro in contanti e due anelli per un valore totale di 300 euro.

L’anziana ha sporto denuncia il giorno seguente alla locale stazione dei Carabinieri.

Pubblicato in Cronaca

Finisce con l'auto nel fiume Potenza, soccorso dai vigili del fuoco. Brutta disavventura per un automobilista che alle prime luci dell'alba è rimasto vittima di un incidente stradale nel territorio di Castelraimondo. Per cause in corso di accertamento la vettura sulla quale viaggiava è uscita di strada finendo nelle acque del fiume. Lanciato l'allarme sul posto si sono recate squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Camerino che hanno provveduto ad estrarre l'automobilista dall'abitacolo, a recuperare la vettura e a mettere in sicurezza il luogo dell'incidente. 

auto potenza

 

pompieri potenza

Pubblicato in Cronaca

Tolentino piange la scomparsa di Nicola Mancioli.

Noto avvocato, aveva 87 anni. Era nato il 27 agosto 1931, ha alternato la sua professione con una intensa attività politica che lo ha portato ad essere più volte consigliere e anche sindaco della città di Tolentino, oltre ad essere stato eletto amministratore della Provincia di Macerata di cui è stato presidente.

Militante all’interno della Democrazia Cristiana, Nicola Mancioli, è stato sindaco di Tolentino dopo la crisi della giunta guidata da Francesco Massi, per poco più di 50 giorni, dal 20 dicembre del 1993 al 14 febbraio del 1994, prima della nomina del Commissario Prefettizio Filomena Calisti.

Ha anche ricoperto la carica di consigliere provinciale e poi per un mandato di presidente della Provincia di Macerata tra la metà degli anni ’80 e ‘90.

Ricordato per il suo impegno sia amministrativo che come avvocato. Riconosciuta da tutti la sua innata simpatia e ironia. Per decenni ha avuto un importante studio legale a Macerata. A lui si deve il gemellaggio tra Tolentino e la città di Isola d’Istria. Grande appassionato di presepistica, ogni anno allestiva natività artistiche di grande suggestione. 

Lascia la moglie Raffaellina Branciani e i figli Francesco, Alberto e Cristiana.

Il sindaco Giuseppe Pezzanesi esprime il suo personale cordoglio e quello dell’amministrazione comunale e di tutta la città per la morte di Nicola Mancioli: “Persona particolarmente capace – ha detto il primo cittadino - che ha contribuito alla crescita economica e sociale di tutta la comunità. Verranno sempre ricordati il suo impegno e la sua professionalità, uomo sempre rispettoso delle Istituzioni ed emblema della correttezza”.  

GS

Pubblicato in Cronaca

Non hanno più il palazzetto dove pattinare nel loro paese, ad Ussita, ma per questo Natale sono state invitate a farlo in una pista diversa. E’ quella di piazza della Libertà a Macerata, in occasione di  “Macerata sotto un cielo stellato”.

Sono le pattinatrici di Ussita Linda Cappa, Martina Cappa e Carlotta Cianconi che parteciperanno al grande evento in programma sabato 1 dicembre alle 17 a Macerata. 

Oltre all’annuncio del sindaco della città, Romano Carancini, insieme al’assessore alla cultura, Stefania Monteverde, lo ha confermato con orgoglio il primo cittadino del centro montano, Vincenzo Marini Marini che nella pagina Facebook del Comune ha pubblicato l’invito di Romano Carancini esteso a tutti i cittadini di Ussita. Nell’ambito dell’iniziativa per l’inaugurazione della pista di ghiaccio e del Villaggio di Natale è infatti prevista anche la performance delle pattinatrici di Ussita sulle note del coro dell’Università degli Studi di Macerata.

Un importante messaggio di collaborazione e accoglienza nei confronti di un paese fortemente colpito dal sisma e conosciuto non solo per gli impianti sciistici di Frontignano ma anche e soprattutto per il palazzetto del ghiaccio che accoglieva importanti pattinatrici da tutta Italia.

Piazza della Libertà si trasformerà in un regno incantato con al centro una grande pista di ghiaccio per divertirsi, giocare e stare insieme in famiglia e con gli amici, ci saranno le casette in legno con il caratteristico mercatino e la Casa di Babbo Natale. i Babbi Natale dell’associazione Nordic Walking proporranno una passeggiata nei vicoli più suggestivi del centro storico. 

GS

Pubblicato in Cronaca

Musica e solidarietà per Pieve Torina.Il binomio vincente si è creato ancora una volta per l’occasione del tradizionale concerto della Banda Musicale della Marina Militare a favore della Fondazione Francesca Rava N.P.H. ITALIA Onlus. che, dal 2000 aiuta l’infanzia in condizioni di disagio e che, proprio a Pieve Torina il prossimo 11 dicembre consegnerà alle famiglie e ai bambini pievetorinesi la nuova Scuola dell’infanzia, definitiva e antisismica. Il partecipatissimo evento, tenutosi nella sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della musica di Roma, ha visto esibirsi i 102 elementi della Banda, diretti dal capitano di vascello Antonio Barbagallo, accompagnati  in alcuni brani da 80 artisti del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Grazie all’iniziativa benefica della raccolta fondi attivata dalla stessa Fondazione Rava in occasione del concerto , si è materializzato un sostegno anche a favore della costruzione di un centro sportivo per i ragazzi e luogo di ritrovo per l’intera comunità di Pieve Torina. Esprime immensa gratitudine il sindaco Alessandro Gentilucci per la solidarietà dimostrata nei confronti della popolazione del suo paese e in particolare a favore della nuova palestra e centro civico di Pieve Torina. “ Un segnale forte per il quale non ci stancheremo mai di ringraziare la Marina Militare e in primis la Fondazione Rava. Un gesto che ci riempie di gioia e che testimonia che c'è una missione, c'è la forte volontà di aiutare anche i piccoli centri, duramente colpiti e devastati dal terremoto". 

Carla Campetella 

Convcerto Banda Marina 2

Pubblicato in Cronaca
Giovedì, 29 Novembre 2018 12:41

San Severino: ecco il super abete

A San Severino arriva l'albero di Natale. E' alto più di 15 metri. In piazza Del Popolo, luogo simbolo della città, gli operai del Comune si sono messi al lavoro per posizionare l’abete gigante che sarà una delle principali attrazioni del villaggio di Natale la cui apertura è attesa per sabato 8 dicembre, festività dell’Immacolata Concezione, con l’accensione delle luminarie e di oltre 5 chilometri di nastri luminosi e più di 50mila luci a led.

albero di natale
L’abete della “Città delle Meraviglie” è arrivato stamattina scortato dagli agenti della Polizia Locale su di un grosso camion con gru della ditta Piancatelli dopo essere stato tagliato nel giardino di un’abitazione privata di via Ireneo Aleandri, nel rione di Contro. L’imponente albero di Natale è stato fotografato da tantissimi curiosi lungo il tragitto fino a piazza Del Popolo e non è certo passato inosservato.
La città di San Severino ha deciso di affidare quest’anno la propria
immagine a una madrina d’eccezione: la bellissima Carlotta Maggiorana, eletta Miss Italia 2018. Sarà lei, domenica 9, l’ospite d’onore in piazza per uno degli appuntamenti più importanti del ricco calendario di eventi e manifestazioni presentato da Comune, Pro Loco, commercianti e associazioni cittadine.

Pubblicato in Cronaca

Aspetterà i bambini e le loro letterine al Castello della Rancia.

Dopo lo scorso fine settimana, Babbo Natale prosegue la sua permanenza nel castello tolentinate, sabato e domenica dalle 9 alle 20, in attesa di accogliere i più piccoli, fotografarsi con loro e ricevere le letterine con i desideri per Natale.

Organizzata da Artepiù di Sara Gianfelici con il patrocinio del Comune di Tolentino,
la manifestazione, giunta all’ottava edizione, è una kermesse espositiva per tutta la famiglia dove l’intero castello sarà addobbato a tema natalizio. 

Il Castello Incantato di Babbo Natale è un’iniziativa pre natalizia dedicata a grandi e piccini. Una esposizione, che riproduce in parte il clima e la tradizione tipica della dimora di Santa Claus. L’evento è un appuntamento ideale per trovare tante idee regalo in un suggestivo scenario surreale, per chi desidera scegliere con cura addobbi e decori di ogni genere, dall’artigianato artistico, all’oggettistica, al cioccolato. Elfi e Fatine faranno da cornice, mentre Babbo Natale pazientemente seduto sul suo trono riceve direttamente i bambini ascoltando le loro richieste e ricevendo le loro letterine.

GS

Pubblicato in Cronaca

Domani torna a riunirsi il Consiglio comunale di San Severino. Tra gli argomenti all’ordine del giorno della seduta convocata per le ore 20,30 nell’ex sala udienze del Giudice di Pace a palazzo Governatori, in via Cesare Battisti, figurano le comunicazioni del sindaco Rosa Piermattei e due interrogazioni: una sulle modalità di gestione, tutela e valorizzazione della Riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito, presentata dal consigliere Francesco Borioni, e l'altra sul progetto per la realizzazione di un impianto di trattamento inerti in località Rocchetta, presentata da Massimo Panicari e Gabriela Lampa. 

L’Assise settempedana sarà inoltre chiamata ad approvare le variazioni al bilancio di previsione 2018-2020 e ad esprimersi sull’alienazione di una piccola proprietà sita all’interno del lotto di proprietà della ditta Nova Immobiliare Srl. Il Consiglio, infine, si esprimerà sulla sostituzione di alcuni componenti le Commissioni consiliari e su di una mozione del Movimento 5 Stelle avente ad oggetto le azioni per il miglioramento della raccolta differenziata dei rifiuti in città.

"Osservando i cassonetti che si trovano lungo le strade per la raccolta di umido, pannolini e vetro o semplicemente aprendoli per conferire i propri rifiuti - scrivono i grillini - molto spesso si riscontra una pessima gestione da parte del cittadino, che o per ignoranza o per noncuranza, deposita il materiale sbagliato generando senza dubbio inefficienze e peggioramento della percentuale complessiva di riciclo dei materiali. Allo stesso tempo, entrando negli esercizi commerciali della città (bar, ristoranti, negozi) o negli spazi pubblici quali strade, stazione, giardini, dove viene smaltita una parte significativa dei rifiuti, non esiste quasi mai la possibilità di conferire il rifiuto in maniera separata. Si genera in questo modo una percentuale a nostro avviso ingiustificata di immondizia indifferenziata, che si somma alla quantità già oggi purtroppo destinata alle discariche". Pertanto si chiede all'amministrazione di organizzare, ogni anno, una settimana dedicata alla sensibilizzazione e alla spiegazione ai cittadini della modalità di cnferimento dei rifiuti; di obbligare gli esercizi commerciali a consentire nei propri locali il conferimento differenziato dei rifiuti; a intercettare regolarmente i casi anomali e a installare negli spazi pubblici dei cestini che consentano di conferire i rifiuti in maniera separata e utilizzare l’area dei cestini per trasmettere semplici messaggi volti alla finalità della separazione e all’importanza del rispetto dell’ambiente.

g.g.

Pubblicato in Cronaca
Mercoledì, 28 Novembre 2018 11:43

Arrestato un albanese: aveva 400 grammi di droga

Nei guai un 35enne albanese. I finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Macerata, hanno tratto in arresto l'uomo, residente a Macerata, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, procedendo al sequestro di circa 200 grammi di cocaina, altrettanti di hashish e 3 grammi di marijuana. Non solo, anche denaro contante ed un assegno circolare per complessivi circa 12mila euro nonché sostanze da taglio e materiale per il confezionamento dello stupefacente.  

L’arresto è avvenuto nella serata di ieri, a Macerata, quando i finanzieri hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’albanese, procedendo a perquisizione locale e personale e sottoponendo a sequestro lo stupefacente, le somme ritenute provento dello spaccio ed il materiale utile al suo confezionamento.

Dell’arresto è stata data notizia al PM di turno, che ne ha disposto il trasferito nel carcere di Montacuto.

g.g.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 9

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

  appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo