Anselmi elezionI M. s. martino

 

Notizie di spettacolo nelle Marche

Stando alla segnalazione di una cittadina, pare che questa notte le forze dell’ordine abbiano passato al setaccio l’area container di Tolentino. Non è ancora noto il bilancio dell’operazione ma da quanto è dato sapere il controllo ha interessato auto e persone, dalle 20 circa fino a mezzanotte. Sempre secondo la segnalazione, pare che siano state portate via 5 macchine che non avevano la copertura assicurativa.

(Servizio in aggiornamento. In foto, l’immagine scattata dalla tolentinate)

Pubblicato in Cronaca

Continuano i controlli della Polizia di Stato nell’ambito dell’operazione “Scuole Sicure”, nei luoghi di interesse investigativo.

Nella giornata di ieri, la squadra mobile diretta da Maria Raffaella Abbate ha controllato nei pressi di un edificio scolastico - al termine di un servizio di appostamento e pedimento - un cittadino nigeriano 25enne.

A seguito di una perquisizione eseguita sul posto, il giovane è stato trovato in possesso di una dose preconfezionata di marijuana che, presumibilmente l’uomo doveva cedere a un acquirente.

Dalle indagini svolte in questi ultimi mesi e’ difatti emerso che gli spacciatori, al fine di non incorrere nel reato di spaccio, trasportano una dose alla volta per la vendita e sostengono in caso di perquisizione che la droga e’ per uso personale.

Si tratta di un nuovo tentativo da parte degli spacciatori di penetrare nel sistema di prevenzione predisposto nei pressi delle scuole dal Questore Pignatato, che ha disposto l’effettuazione di servizi in borghese nei siti ritenuti a rischio.

Dall’analisi narcotest la droga e’ risultata essere marijuana ed e’ stata percio’ sequestrata. Il cittadino nigeriano e’ stato denunciato all’autorita’ competente.

Pubblicato in Cronaca

A Camerino, festa e condivisione hanno caratterizzato il colorato weekend di solidarietà, culminato nei tornei dell’amicizia, col coinvolgimento di una folta delegazione di atleti, allenatori e dirigenti di società sportive.

Un'autentica rete solidale quella che si è potuta nutrire giorno per giorno, grazie alla Società Sportiva Fides Si-SMA, che ha accolto il progetto promosso dall’Ordine Francescano Secolare nazionale in collaborazione con l’asd Camerino Calcio e Cus Camerino, col patrocinio del Comune e il fondamentale sostegno dell’odf locale. Una due giorni di sport, condivisione e festa, concretizzatasi nell’unico forte abbraccio che ha stretto ben 152 ragazzi e le società sportive del territorio. Nell’aderire con entusiasmo all'iniziativa dell’Ordine Francescano Secolare, col progetto “Abitare le distanze”, l’associazione sportiva CSI milanese, già due anni fa aveva stretto rapporti con Camerino e con l'ordine francescano locale. A loro si sono subito uniti gli “Amici di Pablo STUOIE 1982” di Lugo di Romagna che, moltiplicando i contatti coordinati da Milano, hanno amplificato la rete di trattative col territorio ferito, chiudendole a cerchio in un disegno di concreta solidarietà, in cui ognuno ha fatto la sua parte

i ragazzi alla Rocca

Risultato, un tangibile segno di vicinanza e sostegno al disagio delle popolazioni colpite dal sisma e un momento educativo di forte condivisione, incoraggiato dal ruolo aggregante dello sport. Tornei dell’amicizia di calcio, pallavolo e atletica, disputatisi per buona parte della giornata di sabato presso gli impianti sportivi della città, sono proseguiti per tutta la mattinata di domenica. Ragazzi ospiti e accompagnatori, non senza emozione, hanno avuto modo di respirare anche il silenzio e la desolazione del centro storico ferito di Camerino.

La messa presieduta dall’arcivescovo Francesco Massara nel Palazzetto dello Sport , ha concluso il gioioso gemellaggio che, tra i saluti finali e gli abbracci, ha trovato un altro forte motivo per continuare il suo cammino.

Una festa di unione tra comunità che, attraverso la condivisione- ha commentato Mons. Massara- ha saputo esprimere la gioia e la fratellanza che va al di là di ogni muro"

C.C.

arcivescovo al palazzetto sport

Pubblicato in Cronaca
Domenica, 31 Marzo 2019 12:18

Cade mentre pota. Muore sul colpo

Tragedia stamane a Fiuminata. Intorno alle 11 un uomo di circa 80 anni stava portando una pianta quando, per cause in corso di accertamento è caduto da un’alteazza di circa tre metri. Il suo nome è Romualdo Caironi, residente a Roma ma originario di Fiuminata dove si trovava per riposarsi. Cadendo ha battuto violentemente la testa e a nulla sono valsi i soccorsi giunti sul posto. Il 118 non ha potuto far altro che constatarne il decesso. 

Pubblicato in Cronaca
Sabato, 30 Marzo 2019 16:59

Cingoli, Pacetti per la Lega

Nuova, buona e a misura di cittadino. Così la Lega descrive la propria politica per Cingoli. Tanti i rumors infondati che così la compagine mette al bando: Francesco Pacetti è il candidato sindaco. Professionista quasi cinquantenne, “è lontano dalla vecchia politica degli accordi di corridoio - cosi lo descrive in una nota Paolo Arrigoni -  fortemente motivato e con un curriculum di competenze dirigenziali in ambito lavorativo tale da incarnare la prospettiva di un’amministrazione competente e di qualità. La sua candidatura è l’esempio di come la rivoluzione del buonsenso sia legata al desiderio di buona politica che manifestano anche i cingolani. E la buona politica sa mettere da parte l’autoreferenzialità per il bene della collettività andando oltre i personalismi e le rendite di posizione”. La ricetta per Cingoli è una politica partecipata e a confermarlo è l’onorevole Tullio Patassini: “Abbiamo fatto un lavoro straordinario senza perdere mai di vista la volontà civica. Combatteremo con rinnovato entusiasmo e voglia di fare una battaglia elettorale in cui metteremo al centro temi strategici per la città e che affronteremo nell’unico modo possibile: con il supporto fattivo e responsabile di tutti”.

CE95BA0F 2176 4198 B6FD 98FDA69B1EFB

Pubblicato in Cronaca

Rissa fra extracomunitari. Interviene la polizia. È successo questa notte intorno alle 3 in via Pantaleoni, a Macerata. Alcune persone avevano chiamato la polizia a causa di una rissa tra due stranieri. Una volta giunta sul posto la Volante, gli agenti hanno identificato un 26enne senegalese residente in città, che ha raccontato di aver litigato per futili motivi con un altro ragazzo, anche lui extracomunitario che lo aveva colpito ad una mano con una bottiglia e poi era scappato. Il senegalese è stato portato all’ospedale di Macerata da cui è stato dimesso poco dopo con una prognosi di alcuni giorni. la Polizia invece indaga per rintracciare il ragazzo che lo ha picchiato.

 

Pubblicato in Cronaca
Sabato, 30 Marzo 2019 08:53

Sfollato minaccia di uccidersi

Era a pranzo in un agriturismo di Morrovalle ma ha alzato troppo il gomito ed è finito in ospedale. Si tratta di uno sfollato a causa del terremoto del 2016 che ieri a pranzo ha bevuto una bottiglia di grappa. L’alcol gli ha dato alla testa e ha iniziato a dire di volersi suicidare. La moglie, che era con lui, ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono subito arrivati la Croce Verde e i Carabinieri che hanno riportato l’uomo alla calma e poi lo hanno accompagnato in ospedale per i controlli.

Pubblicato in Cronaca
Sabato, 30 Marzo 2019 08:42

Droga in gita. Beccati dai Carabinieri

È successo ieri durante un apposito controllo dei Carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Macerata insieme a quelli della stazione di Corridonia e con il supporto dell’elinucleo di Pescara e i cinofili di Pesaro. I militari si sono concentrati nelle zone limitrofe alle scuole e hanno controllato anche tre autobus in partenza per la gita.

I ragazzi hanno messo a terra gli zaini per permettere ai cani di annusarli e individuare l’eventaule stupefacente e su uno dei bus è stato effettivamente rinvenuto qualcosa. Nascosto sulla cappelliera c’era mezzo grammo di marjiuana e uno spinello ma non è stato stabilito a chi appartenesse. 

Pubblicato in Cronaca

Infortunio domestico per il quarantatreenne  Gionata Bentivoglia di Camerino, di professione vigile del fuoco. Intento a lavorare con la motozappa il suo orto, sito alla fine di via Seneca (quasi all'incrocio con viale Giacomo Leopardi), l'uomo deve aver perso il controllo del suo strumento da lavoro riportando ferite ad entrambi gli arti inferiori. In particolare un polpaccio e un piede sono rimasti incastrati negli ingranaggi del mezzo agricolo. Il camerte è stato prontamente soccorso dal personale sanitario del 118 giunto in ambulanza. I medici ne hanno precauzionalmente consigliato il trasporto in eliambulanza all'ospedale di Torrette in Ancona; pur se comprensibilmente scosso e dolorante, l'uomo é rimasto sempre cosciente; le sue condizioni non sarebbero gravi. Al vaglio dei Carabinieri intervenuti sul posto per i rilievi la dinamica dell'incidente.  Sul luogo dell'infortunio  anche i Vigili del fuoco che hanno provveduto a smontare gli ingranaggi della motozappa per liberare il ferito e successivamente si sono adoperati per la messa in sicurezza del mezzo agricolo. Le condizioni del quarantatreenne non destano seria preoccupazione; ha riportato ferite al polpaccio e sospetta frattura di tibia e perone nell'altro arto.

C.C.

IMG 20190329 WA0003

IMG 20190329 WA0002

 

Pubblicato in Cronaca

Doppio appuntamento per la presentazione del libro “Io solo” di Manuela Taffi. Venerdì 5 aprile alle 18 presso la Libreria Gulliver di Pazzelli Graziano sita nella “Nuova Area Commerciale il Punto” in Località Varano a Muccia ed alle 21 della medesima giornata, all’Istituto Comprensivo P. Tacchi Venturi di San Severino, si terrà un evento culturale dedicato alla attualissima problematica del bullismo come piaga sociale sempre più diffusa.

Verrà presentato Il libro “Io Solo” di Manuela Taffi che affronta la tematica del bullismo dall’angolo visuale di un adolescente che vive sulla propria pelle episodi di bullismo che toccano anche i suoi amici e saranno affrontate tematiche sociali quali: famiglia, scuola, relazioni tra i bambini e gli adolescenti con i loro coetanei.

Il libro indica possibili soluzioni pratiche per contrastare questo fenomeno.

L’iniziativa vedrà il confronto tra operatori del settore, insegnanti, genitori, ragazzi, nell’ambito di un dibattito volto a sviscerare le questioni legate alla tematica del bullismo. 

L’autrice, Manuela Taffi, marchigiana, alla sua prima opera letteraria, verrà introdotta dall’Avvocato Mauro Riccioni che illustrerà l’aspetto normativo nazionale e regionale con cui la legge affronta il fenomeno del bullismo.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 19

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

  appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo