Stampa questa pagina

Chiesa: una Settimana Santa particolare

Venerdì, 03 Aprile 2020 18:48 | Letto 1001 volte   Clicca per ascolare il testo Chiesa: una Settimana Santa particolare Una Pasqua e una Settimana Santa del tutto particolari e sicuramente diverse da tutte le altre. Le chiese resteranno deserte e tutte le celebrazioni avverranno senza la presenza dei fedeli. Sarà, però, possibile, come già avvenuto nelle domeniche di Quaresima, seguire in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio C1 inblu, in streaming e sulla pagina facebook de LAppennino camerte tutti i riti della Settimana Santa presieduti nella basilica di San Venanzio a Camerino dallarcivescovo Francesco Massara. Primo appuntamento domenica 5, giorno delle Palme, alle ore 10.30 quando ci sarà anche un momento particolare, come spiega don Marco Gentilucci. Particolarità di questa celebrazione - le sue parole - la preghiera di affidamento a san Venanzio della città di Camerino e dellintera diocesi che sarà recitata dallarcivescovo e dal sindaco Sandro Sborgia.Le dirette, sempre dalla basilica di san Venanzio proseguiranno il Giovedì Santo con la messa in coena Domini alle ore 17.00, il Venerdì Santo con la celebrazione della passione alle ore 16.00, per concludere sabato 11 aprile con la solenne Veglia Pasquale alle ore 21.00Domenica 12 messa del giorno di Pasqua alle ore 10.30.
Una Pasqua e una Settimana Santa del tutto particolari e sicuramente diverse da tutte le altre. Le chiese resteranno deserte e tutte le celebrazioni avverranno senza la presenza dei fedeli. Sarà, però, possibile, come già avvenuto nelle domeniche di Quaresima, seguire in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio C1 inblu, in streaming e sulla pagina facebook de L'Appennino camerte tutti i riti della Settimana Santa presieduti nella basilica di San Venanzio a Camerino dall'arcivescovo Francesco Massara.
Primo appuntamento domenica 5, giorno delle Palme, alle ore 10.30 quando ci sarà anche un momento particolare, come spiega don Marco Gentilucci. "Particolarità di questa celebrazione - le sue parole - la preghiera di affidamento a san Venanzio della città di Camerino e dell'intera diocesi che sarà recitata dall'arcivescovo e dal sindaco Sandro Sborgia".
Le dirette, sempre dalla basilica di san Venanzio proseguiranno il Giovedì Santo con la messa "in coena Domini" alle ore 17.00,
il Venerdì Santo
con la celebrazione della passione alle ore 16.00, 
per concludere sabato 11 aprile con la solenne Veglia Pasquale alle ore 21.00
Domenica 12 messa del giorno di Pasqua alle ore 10.30.

1 4 pag San Venanzio RID

Letto 1001 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo