Stampa questa pagina

Dal 19 al 21 agosto settima edizione del D.P. Fest

Martedì, 16 Agosto 2016 17:14 | Letto 1615 volte   Clicca per ascolare il testo Dal 19 al 21 agosto settima edizione del D.P. Fest Torna il 19-­20­-21 agosto lappuntamento con il D.P. Fest giunto questanno alla 7° edizione. La suggetsiva location è quella del Castello della Rancia di Tolentino, S.S. 77 uscita Tolentino – Zona industriale. Il D.P. Fest è un Festival che atttraverso la preghiera, testimonianze e musica vuole trasmettere la gioia di vivere il messaggio del Vangelo accompagnati da Maria. Il tema di questanno è preso dal Vangelo di Giovanni: Li amò fino alla fine. Si parte venerdì 19 con lAdorazione della croce, meditata da Fra Roberto De Luca, Direttore Spirituale del Festival. Seguiranno balli danze e spaghetti a volontà gratis per tutti. Sabato 20 saranno con noi i 15 rifugiati che Papa Francesco ha voluto con sé alludienza del 22 giugno 2016. A seguire lAdorazione eucaristica di Padre Massimo Giustozzo. Domenica 21 da non perdere la Santa Messa officiata da S.E.R. Mons. Nazzareno Marconi, Vescovo della Diocesi di Macerata, Tolentino, Recanati, Cingoli, Treia. Dopo cena la testimonianza della cantautrice Debora Vezzani e musica, balli e danze fino a notte fonda. Tre giorni in cui prendere una pausa dal quotidiano e approfittarne per approfondire o ritrovare la fede. Possibilità di confessioni, presenti le telecamere dellemittente Maria Vision di Loreto (An). Parcheggio gratuito, entrata libera, funzioneranno stand gastronomici, bar, servizio di baby sitter.

Torna il 19-­20­-21 agosto l'appuntamento con il D.P. Fest giunto quest'anno alla 7° edizione.

La suggetsiva location è quella del Castello della Rancia di Tolentino, S.S. 77 uscita Tolentino –

Zona industriale.

Il D.P. Fest è un Festival che atttraverso la preghiera, testimonianze e musica vuole trasmettere la

gioia di vivere il messaggio del Vangelo accompagnati da Maria.

Il tema di quest'anno è preso dal Vangelo di Giovanni: "Li amò fino alla fine".

Si parte venerdì 19 con l'Adorazione della croce, meditata da Fra Roberto De Luca, Direttore

Spirituale del Festival. Seguiranno balli danze e spaghetti a volontà gratis per tutti.

Sabato 20 saranno con noi i 15 rifugiati che Papa Francesco ha voluto con sé all'udienza del 22

giugno 2016. A seguire l'Adorazione eucaristica di Padre Massimo Giustozzo.

Domenica 21 da non perdere la Santa Messa officiata da S.E.R. Mons. Nazzareno Marconi,

Vescovo della Diocesi di Macerata, Tolentino, Recanati, Cingoli, Treia. Dopo cena la

testimonianza della cantautrice Debora Vezzani e musica, balli e danze fino a notte fonda.

Tre giorni in cui prendere una pausa dal quotidiano e approfittarne per approfondire o ritrovare la

fede.

Possibilità di confessioni, presenti le telecamere dell'emittente Maria Vision di Loreto (An).

Parcheggio gratuito, entrata libera, funzioneranno stand gastronomici, bar, servizio di baby sitter.

Letto 1615 volte

Clicca per ascolare il testo