Stampa questa pagina

A fine gennaio l'inaugurazione del nuovo asilo di San Venanzio

Mercoledì, 12 Dicembre 2018 09:09 | Letto 1892 volte   Clicca per ascolare il testo A fine gennaio l'inaugurazione del nuovo asilo di San Venanzio Procedono con celerità i lavori di costruzione della nuova sede della Scuola paritaria dellinfanzia Maria Ausiliatrice e nido F.Cambriani, nella zona di San Paolo a Camerino. La struttura in acciaio si presenta ormai delineata, lasciando be  intravedere quello che sarà il tetto a verde. Un edificio passivo di 400 metri quadrati, antisismico, funzionale e pieno di ogni confort che sarà anche dotato di una grande pergola per le attività esterne dei bambini. Con tutta probabilità linaugurazione potrebbe avvenire a fine gennaio. Ieri larcivescovo Massara, il parroco di San Venanzio don Marco Gentilucci e larchitetto Paola Paoletti, si sono recati a Cremona per incontrare  e ringraziare il Cav. Giovanni Arvedi. A capo di una onlus cattolica locale, oltre ad essersi generosamente prodigato per la donazione della nuova sede dellistituto scolastico della parrocchia,  il Cav. Arvedi  si è offerto anche per finanziare il restauro della Basilica di San Venanzio. Non potevano mancare gli auguri affettuosi al vescovo camerte di Cremona mons. Antonio Napolioni, il quale proprio ieri ha festeggiato il suo compleanno. 

Procedono con celerità i lavori di costruzione della nuova sede della Scuola paritaria dell'infanzia Maria Ausiliatrice e nido " F.Cambriani", nella zona di San Paolo a Camerino. La struttura in acciaio si presenta ormai delineata, lasciando be  intravedere quello che sarà il tetto a verde. Un edificio passivo di 400 metri quadrati, antisismico, funzionale e pieno di ogni confort che sarà anche dotato di una grande pergola per le attività esterne dei bambini. Con tutta probabilità l'inaugurazione potrebbe avvenire a fine gennaio. Ieri l'arcivescovo Massara, il parroco di San Venanzio don Marco Gentilucci e l'architetto Paola Paoletti, si sono recati a Cremona per incontrare  e ringraziare il Cav. Giovanni Arvedi. A capo di una onlus cattolica locale, oltre ad essersi generosamente prodigato per la donazione della nuova sede dell'istituto scolastico della parrocchia,  il Cav. Arvedi  si è offerto anche per finanziare il restauro della Basilica di San Venanzio. Non potevano mancare gli auguri affettuosi al vescovo camerte di Cremona mons. Antonio Napolioni, il quale proprio ieri ha festeggiato il suo compleanno. don Marco a Cremona

Letto 1892 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo