Anselmi elezionI M. s. martino

 

Torna sulle piste di Sarnano la selezione per maestri di Sci

scritto Martedì, 26 Febbraio 2019

Dopo 13 anni torna a Sarnano la selezione per l'ammissione al corso per maestri di sci. Nel 2006 il vento aveva portato via la neve dalle piste di Sassotetto costringendo ad annullare la selezione ma da domani si riparte, grazie ad un lavoro molto impegnativo che ha visto il trasporto di ben 50 camion di neve sulle piste. Il tracciato è “la pista dell’acqua calda”, una discesa difficile lunga 1.215 metri con 250 metri di dislivello. Il risultato raggiunto è motivo d’orgoglio e di grande soddisfazione per l’amministrazione comunale, per la società che gestisce gli impianti e per la stessa Scuola di sci del territorio.

Sotto il tracciato della "pista dell'acqua calda" di Sassotetto, che dovrano affrontare i maestri si sci

tracciato selezione maestri di sci pista acqua calda

“In realtà – afferma il sindaco Franco Ceregioli- era un appuntamento a cui stavamo lavorando da anni ma le condizioni non si sono mai verificate, anche perché si tratta di una prova estremamente selettiva e la regione Marche che la organizza e il Collegio nazionale maestri di sci, richiedono delle specifiche tecniche molto molto puntuali. Quest'anno, con un grandissimo lavoro da parte del gestore, siamo riusciti ad approntare la pista nel modo migliore e ovviamente siamo riusciti a riportare questa selezione a Sarnano e a riportarla nelle Marche in quanto comunque erano anni che questo tipo di selezione non venivano svolte qui. è un bel risultato riconoscimento al lavoro svolto e anche una bella promozione per il nostro territorio perché ripeto è una pista di altissima qualità, scelta per la selezione dei maestri sci quindi è indice oltre che di bellezza anche caratteristiche tecniche molto importanti”.

Significativi anche i risvolti dell’intera manifestazione che si svolge sulle piste di Sassotetto nelle tre giornate del 27 e 28 febbraio e 1 marzo.

“Indubbiamente tutto questo rappresenta un bell’indotto. Saranno oltre 100 gli spiranti maestri di sci – sottolinea il sindaco di Sarnano-; al loro seguito famiglie e allenatori che soggiorneranno a Sarnano per quattro giorni, quindi, è innegabile il bel ritorno di immagine e il ritorno economico sul territorio.Da un punto di vista dell'immagine è molto importante: portare un evento come questo in una stazione dei Sibillini significa dare risalto a tutta la nostra area. Sono eventi di cui abbiamo bisogno perché siamo sempre alla ricerca di visibilità per far vedere che il nostro territorio è molto attrattivo”.

C.C.

 Sarnano -SassotettoSarnano Sassotetto

 

  Clicca per ascolare il testo Torna sulle piste di Sarnano la selezione per maestri di Sci scritto Martedì, 26 Febbraio 2019 Dopo 13 anni torna a Sarnano la selezione per lammissione al corso per maestri di sci. Nel 2006 il vento aveva portato via la neve dalle piste di Sassotetto costringendo ad annullare la selezione ma da domani si riparte, grazie ad un lavoro molto impegnativo che ha visto il trasporto di ben 50 camion di neve sulle piste. Il tracciato è “la pista dell’acqua calda”, una discesa difficile lunga 1.215 metri con 250 metri di dislivello. Il risultato raggiunto è motivo d’orgoglio e di grande soddisfazione per l’amministrazione comunale, per la società che gestisce gli impianti e per la stessa Scuola di sci del territorio. Sotto il tracciato della pista dellacqua calda di Sassotetto, che dovrano affrontare i maestri si sci “In realtà – afferma il sindaco Franco Ceregioli- era un appuntamento a cui stavamo lavorando da anni ma le condizioni non si sono mai verificate, anche perché si tratta di una prova estremamente selettiva e la regione Marche che la organizza e il Collegio nazionale maestri di sci, richiedono delle specifiche tecniche molto molto puntuali. Questanno, con un grandissimo lavoro da parte del gestore, siamo riusciti ad approntare la pista nel modo migliore e ovviamente siamo riusciti a riportare questa selezione a Sarnano e a riportarla nelle Marche in quanto comunque erano anni che questo tipo di selezione non venivano svolte qui. è un bel risultato riconoscimento al lavoro svolto e anche una bella promozione per il nostro territorio perché ripeto è una pista di altissima qualità, scelta per la selezione dei maestri sci quindi è indice oltre che di bellezza anche caratteristiche tecniche molto importanti”. Significativi anche i risvolti dell’intera manifestazione che si svolge sulle piste di Sassotetto nelle tre giornate del 27 e 28 febbraio e 1 marzo. “Indubbiamente tutto questo rappresenta un bell’indotto. Saranno oltre 100 gli spiranti maestri di sci – sottolinea il sindaco di Sarnano-; al loro seguito famiglie e allenatori che soggiorneranno a Sarnano per quattro giorni, quindi, è innegabile il bel ritorno di immagine e il ritorno economico sul territorio.Da un punto di vista dellimmagine è molto importante: portare un evento come questo in una stazione dei Sibillini significa dare risalto a tutta la nostra area. Sono eventi di cui abbiamo bisogno perché siamo sempre alla ricerca di visibilità per far vedere che il nostro territorio è molto attrattivo”. C.C.  Sarnano -Sassotetto  

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

  appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo