PUBBLICIZZA AZIENDA VISIBILITA

San Nicola, dall'8 settembre una parte del chiostro di nuovo aperta

scritto Venerdì, 30 Agosto 2019
Un altro simbolo della città di Tolentino torna tra i fedeli e i cittadini.
Dopo la riapertura della navata centrale della basilica di San Nicola avvenuta lo scorso dicembre, ora è la volta di un’altra piccola porzione del complesso monumentale che sarà aperta dal prossimo 8 settembre.

Sono in corso, infatti, i lavori di recupero e la sistemazione dei locali del convento e con questo nuovo intervento verrà riaperto un braccio dell’antico chiostro, dall’entrata di fianco al portale della Basilica, fino all’ingresso che consente di accedere al Cappellone.

Lavori che consentono di creare un percorso circolare negli ambienti aperti al pubblico, migliorano le condizioni di sicurezza e permettono di poter visitare una parte molto importante del complesso monumentale di San Nicola. Infatti l’intera area all’aperto, senza coperture del chiostro sarà comunque fruibile dai turisti e dai fedeli. La parte del chiostro riaperta potrà anche essere utilizzata per piccole esposizioni, per la realizzazione di presepi e altre importanti iniziative.

L’intervento è stato reso possibile grazie alla sensibilità e alla sponsorizzazione sostenuta da Franco Moschini e dalla Ditta Alma Restauri.

Nei prossimi mesi verranno avviate le procedure per la scelta del tecnico che sarà incaricato di redigere il progetto per il recupero del complesso monumentale di San Nicola, per il quale sono stati stanziati finora 3 milioni e 800 mila euro, cifra certamente non sufficiente ma che comunque consentirà l’avvio dei lavori.

L'argomento sarà approfondito nella prossima edizione de L'Appennino Camerte.

GS


  Clicca per ascolare il testo San Nicola, dall'8 settembre una parte del chiostro di nuovo aperta scritto Venerdì, 30 Agosto 2019 Un altro simbolo della città di Tolentino torna tra i fedeli e i cittadini.Dopo la riapertura della navata centrale della basilica di San Nicola avvenuta lo scorso dicembre, ora è la volta di un’altra piccola porzione del complesso monumentale che sarà aperta dal prossimo 8 settembre. Sono in corso, infatti, i lavori di recupero e la sistemazione dei locali del convento e con questo nuovo intervento verrà riaperto un braccio dell’antico chiostro, dall’entrata di fianco al portale della Basilica, fino all’ingresso che consente di accedere al Cappellone.Lavori che consentono di creare un percorso circolare negli ambienti aperti al pubblico, migliorano le condizioni di sicurezza e permettono di poter visitare una parte molto importante del complesso monumentale di San Nicola. Infatti l’intera area all’aperto, senza coperture del chiostro sarà comunque fruibile dai turisti e dai fedeli. La parte del chiostro riaperta potrà anche essere utilizzata per piccole esposizioni, per la realizzazione di presepi e altre importanti iniziative. L’intervento è stato reso possibile grazie alla sensibilità e alla sponsorizzazione sostenuta da Franco Moschini e dalla Ditta Alma Restauri.Nei prossimi mesi verranno avviate le procedure per la scelta del tecnico che sarà incaricato di redigere il progetto per il recupero del complesso monumentale di San Nicola, per il quale sono stati stanziati finora 3 milioni e 800 mila euro, cifra certamente non sufficiente ma che comunque consentirà l’avvio dei lavori.Largomento sarà approfondito nella prossima edizione de LAppennino Camerte.GS

PUBBLICIZZA AZIENDA VISIBILITA

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo