Muccia- Avviati i lavori per il basamento della chiesa dono del CNS

scritto Mercoledì, 11 Luglio 2018

Iniziati a Muccia i lavori di sbancamento per la realizzazione della piattaforma sulla quale verrà posizionata la chiesa che sarà donata alla comunità dal CNS, il Consorzio Nazionale Servizi che ha realizzato le 170 casette, distribuite sulle varie aree del paese

La chiesa sorgerà nell’area SAE di Pian di Giove , nei pressi del campo sportivo. Sarà una struttura diversa rispetto a quella originariamente pensata, molto più spaziosa e dotata anche di canonica e campanile. “ L’area è stata individuata già da parecchio tempo – dice il sindaco Mario Baroni- e l’impresa ha avviato le opere di sbancamento della superficie per potervi realizzare il basamento della chiesa che ci verrà donata dal CNS, con annessa l’abitazione per il parroco. Con questa operazione, completiamo davvero tutto il discorso dell’area delle casette di Pian di Giove dove è stato anche realizzato un parco giochi per i bambini e, non ci resterà altro da fare se non abbellirla ulteriormente. La chiesa era quello che mancava dopo che il terremoto ha irrimediabilmente danneggiato i nostri luoghi di culto comprese le chiese di San Biagio rimessa a posto dopo il sisma del 1997 e della Madonna di Col de’ Venti. Con la generosa donazione del CNS riusciremo pertanto a sopperire in parte a quelle che sono le esigenze della vita religiosa della popolazione e- aggiunge il sindaco- ritengo sia un segnale significativo anche sotto il profilo dell’incontro e della socialità delle persone”.

Esprime la sua personale soddisfazione e quella di tutti i parrocchiani mons. Gianni Fabbrizi: “La chiesa è un luogo che aggrega parecchie persone per cui, siamo davvero felici del concretizzarsi di una nuova struttura che ci darà la possibilità di farci maggiormente compagnia e di sostenerci in queste vicende così difficili, così faticose e anche dolorose. Sono sicuro che faciliterà il rapporto tra le persone”. La preghiera che in tutti questi lunghi mesi il parroco di Muccia ha costantemente rivolto al Signore, è stata quella di dare una risposta sempre maggiore ai bisogni della gente. “ Si vive su questo mondo cercando di essere felici - sottolinea don Gianni- e la felicità è la risposta vera ai bisogni umani e reali; i bisogni veri vanno presi sul serio cercando di trovare delle risposte che non è che ce le possiamo inventare, ma comunque esistono”.

Da subito dopo il sisma del 2016 e tuttora, il parroco ha celebrato messa tutte le domeniche nel tendone allestito nell’area di Protezione Civile dove è posizionata anche l’immagine della Madonna di Col de’ Venti . Nei giorni feriali le celebrazioni sono sempre avvenute al Beato Rizzerio, unica struttura ecclesiastica risparmiata dalle scosse.

muccia con parroco 1

Il parroco di Muccia don Gianni Fabbrizi con le autorità all'inaugurazione area SAE pian di Giove

 

 

  Clicca per ascolare il testo Muccia- Avviati i lavori per il basamento della chiesa dono del CNS scritto Mercoledì, 11 Luglio 2018 Iniziati a Muccia i lavori di sbancamento per la realizzazione della piattaforma sulla quale verrà posizionata la chiesa che sarà donata alla comunità dal CNS, il Consorzio Nazionale Servizi che ha realizzato le 170 casette, distribuite sulle varie aree del paese La chiesa sorgerà nell’area SAE di Pian di Giove , nei pressi del campo sportivo. Sarà una struttura diversa rispetto a quella originariamente pensata, molto più spaziosa e dotata anche di canonica e campanile. “ L’area è stata individuata già da parecchio tempo – dice il sindaco Mario Baroni- e l’impresa ha avviato le opere di sbancamento della superficie per potervi realizzare il basamento della chiesa che ci verrà donata dal CNS, con annessa l’abitazione per il parroco. Con questa operazione, completiamo davvero tutto il discorso dell’area delle casette di Pian di Giove dove è stato anche realizzato un parco giochi per i bambini e, non ci resterà altro da fare se non abbellirla ulteriormente. La chiesa era quello che mancava dopo che il terremoto ha irrimediabilmente danneggiato i nostri luoghi di culto comprese le chiese di San Biagio rimessa a posto dopo il sisma del 1997 e della Madonna di Col de’ Venti. Con la generosa donazione del CNS riusciremo pertanto a sopperire in parte a quelle che sono le esigenze della vita religiosa della popolazione e- aggiunge il sindaco- ritengo sia un segnale significativo anche sotto il profilo dell’incontro e della socialità delle persone”. Esprime la sua personale soddisfazione e quella di tutti i parrocchiani mons. Gianni Fabbrizi: “La chiesa è un luogo che aggrega parecchie persone per cui, siamo davvero felici del concretizzarsi di una nuova struttura che ci darà la possibilità di farci maggiormente compagnia e di sostenerci in queste vicende così difficili, così faticose e anche dolorose. Sono sicuro che faciliterà il rapporto tra le persone”. La preghiera che in tutti questi lunghi mesi il parroco di Muccia ha costantemente rivolto al Signore, è stata quella di dare una risposta sempre maggiore ai bisogni della gente. “ Si vive su questo mondo cercando di essere felici - sottolinea don Gianni- e la felicità è la risposta vera ai bisogni umani e reali; i bisogni veri vanno presi sul serio cercando di trovare delle risposte che non è che ce le possiamo inventare, ma comunque esistono”. Da subito dopo il sisma del 2016 e tuttora, il parroco ha celebrato messa tutte le domeniche nel tendone allestito nell’area di Protezione Civile dove è posizionata anche l’immagine della Madonna di Col de’ Venti . Nei giorni feriali le celebrazioni sono sempre avvenute al Beato Rizzerio, unica struttura ecclesiastica risparmiata dalle scosse. Il parroco di Muccia don Gianni Fabbrizi con le autorità allinaugurazione area SAE pian di Giove    

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo