POLITEAMA banner beethoven 1022x200

La regione Marche stanzia 1,2 milioni di euro per lo sport

Martedì, 23 Marzo 2021 15:55 | Letto 554 volte   Clicca per ascolare il testo La regione Marche stanzia 1,2 milioni di euro per lo sport L’assessore regionale allo sport Giorgia Latini ha comunicato la rimodulazione dei fondi a vantaggio dello sport dilettantistico marchigiano. “Abbiamo deliberato in giunta - ha dichiarato lassessore - l’anticipo al 2021 delle risorse biennali disponibili in bilancio mettendo a disposizione 1,2 milioni di euro per sostenere la ripresa delle attività sportive.Le criticità sono dovute alla pandemia e ci sono stati impieghi finanziari inferiori alle previsioni il che ci consente di concentrare ogni sforzo sull’anno corrente. La riteniamo un’azione fondamentale per sostenere la ripresa dell’attività sportiva che più diffusamente impatta sulla popolazione: stimiamo che ne potranno beneficiare circa duemila società sportive iscritte al Coni o al Comitato Paralimpico.”Nello specifico le risorse sono destinate per 950 mila euro allo sport dilettantistico, 250 mila euro per enti pubblici, organizzazioni sportive affiliate e gestori privati di piscine da 25 metri per la ripresa del nuoto. Con la stessa delibera, assunta d’intesa con il Coni in considerazione delle criticità intercorse per la pandemia, vengono aggiornati alcuni criteri di valutazione e scadenze di bandi ed integrato l’elenco delle manifestazioni sportive più rilevanti che vedranno l’impegno della Regione.
L’assessore regionale allo sport Giorgia Latini ha comunicato la rimodulazione dei fondi a vantaggio dello sport dilettantistico marchigiano. 
“Abbiamo deliberato in giunta - ha dichiarato l'assessore - l’anticipo al 2021 delle risorse biennali disponibili in bilancio mettendo a disposizione 1,2 milioni di euro per sostenere la ripresa delle attività sportive.
Le criticità sono dovute alla pandemia e ci sono stati impieghi finanziari inferiori alle previsioni il che ci consente di concentrare ogni sforzo sull’anno corrente.
La riteniamo un’azione fondamentale per sostenere la ripresa dell’attività sportiva che più diffusamente impatta sulla popolazione: stimiamo che ne potranno beneficiare circa duemila società sportive iscritte al Coni o al Comitato Paralimpico.”
Nello specifico le risorse sono destinate per 950 mila euro allo sport dilettantistico, 250 mila euro per enti pubblici, organizzazioni sportive affiliate e gestori privati di piscine da 25 metri per la ripresa del nuoto.
Con la stessa delibera, assunta d’intesa con il Coni in considerazione delle criticità intercorse per la pandemia, vengono aggiornati alcuni criteri di valutazione e scadenze di bandi ed integrato l’elenco delle manifestazioni sportive più rilevanti che vedranno l’impegno della Regione.

Letto 554 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo