Stampa questa pagina

La pasta di Camerino, bonus in busta ai dipendenti per l'emergenza

Sabato, 04 Aprile 2020 11:11 | Letto 1339 volte   Clicca per ascolare il testo La pasta di Camerino, bonus in busta ai dipendenti per l'emergenza Durante il sisma lazienda si è distinta per lassunzione di nuovi dipendenti nonostante la sede insistesse nel cratere. Oggi, in piena emergenza sanitaria, si distingue per la vicinanza che dimostra al fianco dei propri lavoratori.E la pasta di Camerino dove il Ceo di Entroterra Spa, Federico Maccari dice: «Nei primi giorni della pandemia era normale avere paura, e tirarsi indietro mandando magari un certificato medico, sarebbe stato comodo. Da noi non è successo e per questo i dipendenti meritano un premio».Ha annunciato così l’iniziativa di un bonus economico in busta paga per i dipendenti de La Pasta di Camerino.«Proprio per sottolineare il valore del sacrificio, il coraggio di non mollare e il senso di responsabilità verso i colleghi e l’azienda quantificheremo il bonus rispetto ai giorni lavorati nel mese di marzo - ha aggiunto Maccari a nome della famiglia che ha fondato e detiene la proprietà dell’impresa - . La filiera agroalimentare è stata chiamata a proseguire la produzione per non far mancare gli approvvigionamenti: anche se in questo mese abbiamo avuto grandi difficoltà nel settore logistico per assicurare i trasporti e abbiamo subito l’incremento del prezzo del grano duro».L’azienda che ha 70 dipendenti e produce pasta all’uovo, di semola e di grano antico Hammurabi utilizzando solo grano 100% italiano.GS
Durante il sisma l'azienda si è distinta per l'assunzione di nuovi dipendenti nonostante la sede insistesse nel cratere. Oggi, in piena emergenza sanitaria, si distingue per la vicinanza che dimostra al fianco dei propri lavoratori.
E' la pasta di Camerino dove il Ceo di Entroterra Spa, Federico Maccari dice: «Nei primi giorni della pandemia era normale avere paura, e tirarsi indietro mandando magari un certificato medico, sarebbe stato comodo. Da noi non è successo e per questo i dipendenti meritano un premio».
Ha annunciato così l’iniziativa di un bonus economico in busta paga per i dipendenti de La Pasta di Camerino.

«Proprio per sottolineare il valore del sacrificio, il coraggio di non mollare e il senso di responsabilità verso i colleghi e l’azienda quantificheremo il bonus rispetto ai giorni lavorati nel mese di marzo - ha aggiunto Maccari a nome della famiglia che ha fondato e detiene la proprietà dell’impresa - . La filiera agroalimentare è stata chiamata a proseguire la produzione per non far mancare gli approvvigionamenti: anche se in questo mese abbiamo avuto grandi difficoltà nel settore logistico per assicurare i trasporti e abbiamo subito l’incremento del prezzo del grano duro».

L’azienda che ha 70 dipendenti e produce pasta all’uovo, di semola e di grano antico Hammurabi utilizzando solo grano 100% italiano.

GS

Letto 1339 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo