Stampa questa pagina

Impianti sportivi: finanziamenti per Sarnano, San Severino e l'U.S. Palombese

Mercoledì, 15 Settembre 2021 18:14 | Letto 429 volte   Clicca per ascolare il testo Impianti sportivi: finanziamenti per Sarnano, San Severino e l'U.S. Palombese Contributi a fondo perduto per l’implemento dell’impiantistica sportiva locale per Sarnano, San Severino Marche, oltre che per Civitanova Marche, Montecosaro, Montefano, Montelupone e Monte San Giusto. Questo prevede la graduatoria nazionale “Sport e Periferie 2020”, con il Dipartimento dello Sport che destina complessivamente alla nostra regione 11 milioni 9mila 688 euro di cui beneficeranno 18 comuni del territorio regionale, tra cui appunto i 7 suddetti nella provincia di Macerata per complessivi 4milioni 284mila 568 euro.Per il comune di Sarnano il progetto finanziato riguarda il rimodernamento della piscina comunale, come conferma il sindaco Luca Piergentili. “Una grande soddisfazione veder accolto il nostro progetto, che ammonta ad oltre 700mila euro – le sue parole – Soldi che utilizzeremo per rimettere a nuovo la nostra piscina comunale, che ormai ha superato i 40 anni di attività e che, a nostro avviso, è un elemento importante per l’intero territorio”.Pari cifra (700mila euro) per il comune di San Severino Marche per l’ampliamento e la riqualificazione energetica della bocciofila di viale della Resistenza. Collocato nel rione Settempeda, l’impianto potrà così essere rimesso a norma e sottoposto a un intervento di manutenzione straordinaria che darà la possibilità di realizzare, al suo interno, anche un campo da padel, una palestrina polifunzionale e i locali dei servizi annessi a tale attività. Nel finanziamento del Dipartimento rientra anche una società sportiva, l’unica delle Marche. Si tratta dell’U.S. Palombese, società di calcio di Cessapalombo, che partecipa al campionato regionale di Seconda Categoria, e che dunque potrà avvalersi di tale contributo statale per il proprio impianto di gioco, che verrà dotato di un manto sintetico.f.u.
Contributi a fondo perduto per l’implemento dell’impiantistica sportiva locale per Sarnano, San Severino Marche, oltre che per Civitanova Marche, Montecosaro, Montefano, Montelupone e Monte San Giusto. Questo prevede la graduatoria nazionale “Sport e Periferie 2020”, con il Dipartimento dello Sport che destina complessivamente alla nostra regione 11 milioni 9mila 688 euro di cui beneficeranno 18 comuni del territorio regionale, tra cui appunto i 7 suddetti nella provincia di Macerata per complessivi 4milioni 284mila 568 euro.

Per il comune di Sarnano il progetto finanziato riguarda il rimodernamento della piscina comunale, come conferma il sindaco Luca Piergentili. “Una grande soddisfazione veder accolto il nostro progetto, che ammonta ad oltre 700mila euro – le sue parole – Soldi che utilizzeremo per rimettere a nuovo la nostra piscina comunale, che ormai ha superato i 40 anni di attività e che, a nostro avviso, è un elemento importante per l’intero territorio”.

Pari cifra (700mila euro) per il comune di San Severino Marche per l’ampliamento e la riqualificazione energetica della bocciofila di viale della Resistenza. Collocato nel rione Settempeda, l’impianto potrà così essere rimesso a norma e sottoposto a un intervento di manutenzione straordinaria che darà la possibilità di realizzare, al suo interno, anche un campo da padel, una palestrina polifunzionale e i locali dei servizi annessi a tale attività.

Nel finanziamento del Dipartimento rientra anche una società sportiva, l’unica delle Marche. Si tratta dell’U.S. Palombese, società di calcio di Cessapalombo, che partecipa al campionato regionale di Seconda Categoria, e che dunque potrà avvalersi di tale contributo statale per il proprio impianto di gioco, che verrà dotato di un manto sintetico.


f.u.

Letto 429 volte

Articoli correlati (da tag)

Clicca per ascolare il testo