Grande successo per la finale Nazionale del Campionato Individuale Gold Allieve della Federazione Italiana di Ginnastica Ritmica, organizzata da Ginnastica Fabriano, svoltasi a Sarnano lo scorso fine settimana.

Circa 140 ragazze fra i 9 e i 13 anni, divise in quattro categorie, hanno preso parte a una due giorni che ha visto alternarsi sulla pedana del palasport sarnanese le migliori ginnaste italiane. Fra atlete, allenatrici, dirigenti e accompagnatori si stima che abbiano raggiunto Sarnano almeno 600 persone.

“Ancora una volta” dice il sindaco Luca Piergentili “si è rivelata vincente la scelta di puntare sul turismo sportivo, grazie al quale possiamo destagionalizzare la nostra offerta.
Siamo orgogliosi che la prestigiosa Società Ginnastica Fabriano e la Federazione Italiana Ginnastica abbiano scelto Sarnano per un evento che nelle passate edizioni ha avuto come teatro alcuni dei più importanti palazzetti italiani. Contiamo di poter ampliare ancora questa fruttuosa collaborazione e di poter ospitare presto altri eventi di portata nazionale e internazionale”.


ginnastica 1
Dopo l’evento del maggio scorso, quando il Palasport di Sarnano ha ospitato la finale Nazionale del Campionato Squadre Allieve Gold 2022 della Federazione Italiana di Ginnastica Ritmica, sabato 12 e domenica 13 novembre a partire dalle ore 9, si svolgerà la finale Nazionale del Campionato Individuale Gold Allieve della Federazione Italiana di Ginnastica Ritmica, organizzata da Ginnastica Fabriano.

La gara vedrà la partecipazione di centinaia di giovanissime atlete da tutta Italia che concorreranno all’assegnazione di quattro titoli italiani.

“Si tratta di un evento di portata nazionale che in passato è stato ospitato nelle strutture di grandi città: averlo a Sarnano - dice il sindaco Luca Piergentili - è un'enorme soddisfazione per l’Amministrazione Comunale che da anni lavora per attirare qui nuove manifestazioni sportive di rilievo. Siamo convinti che lo sport sia un veicolo promozionale di grande efficacia perché, oltre a dare visibilità al territorio, muove moltissime persone. Avremo a Sarnano le migliori atlete della ritmica italiana, ma ci saranno anche tante famiglie che verranno per seguire l’evento, alloggeranno nelle strutture ricettive e avranno l’opportunità di conoscere il nostro Comune: visitare il centro storico e i musei, percorrere gli itinerari naturalistici, scoprire le nostre tipicità. Un ringraziamento doveroso va alla Società Ginnastica Fabriano e alla Federazione Italiana Ginnastica per aver scelto ancora una volta Sarnano”.
In questi giorni il Comune di Sarnano è presente al WTM London (World Travel Market London), una delle fiere più importanti al mondo. 
Un evento che introduce gli acquirenti di viaggi internazionali in più di 5.000 destinazioni e marchi globali.
e che costituisce il fulcro dei concetti di viaggio collegando i principali fornitori di viaggi con molte opportunità uniche.

Sarnano è l’unico Comune presente con il comprensorio turistico all’interno dello stand della Regione Marche.

“Per noi è un onore e un piacere rappresentare i Sibillini e il territorio dell’entroterra maceratese e ringrazio il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli per averci dato questa opportunità” dice il sindaco Luca Piergentili.
“In questi giorni abbiamo avuto contatti con buyer e blogger provenienti da Regno Unito, Irlanda, Stati Uniti, Israele ma anche Germania, Belgio, Olanda e Canada. C’è un grosso apprezzamento verso il nostro territorio e la parola d’ordine è: esperienza.
I buyer cercano tutti un’esperienza che può essere con la natura, con l'enogastronomia, quella di visitare le aziende, vedere come nascono i prodotti, scoprire l’artigianato locale con le sue produzioni a km zero.
Abbiamo avuto contatti anche per quello che concerne tutta la parte naturalistica. con una grossa attenzione verso percorsi, cammini, esperienze in mountain bike, trekking e benessere.
Nelle prossime settimane, quindi, andremo a concretizzare questi contatti che, sono certo, avranno una ricaduta positiva sull’economia del territorio.
L’auspicio” spiega Piergentili “è quello di essere presenti ancora a questa fiera con l’obiettivo l’anno prossimo di venire a rappresentare il nuovo consorzio Sibillini Mountain Experience e i suoi nove Comuni (Sarnano, Bolognola, Fiastra, Ussita, Castelsantangelo sul Nera, Montefortino, Montemonaco, Montegallo, Arquata del Tronto), nato in questo ultimo periodo e che riteniamo sia il mezzo più adatto e idoneo per avere una ripresa turistica di tutto il territorio dei Sibillini. C’è già un testimonial che è Massimiliano Ossini che ci aiuterà a promuovere questa avventura del nuovo consorzio”.
Una delegazione delle nazionali di fioretto maschile e femminile, capitanata dal responsabile tecnico Stefano Cerioni e dalla pluricampionessa olimpica Giovanna Trillini, è stata ricevuta in comune dal sindaco di Sarnano Luca Piergentili.

Sono 27 atleti e 11 i tecnici impegnati da lunedì in uno stage nelle strutture sportive sarnanesi e che si concluderà venerdì 7 ottobre.

Fra gli atleti presenti anche i campioni del mondo a squadre ai recenti Mondiali egiziani Tommaso Marini e Arianna Errigo.

Il sindaco Piergentili ha donato alla delegazione una riproduzione dello storico stemma della Città di Sarnano e un libro sulla recente esposizione “Storia di una Signoria nel Piceno al tempo degli Svevi”.

fioretto sarnano 2

“Diamo di nuovo il benvenuto agli azzurri e alle azzurre del fioretto” ha detto Piergentili “L’accordo con la Federazione Italiana Scherma firmato lo scorso ottobre prevede che Sarnano ospiti periodicamente dei ritiri di allenamento collegiale fino ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Nell’accordo, è prevista anche l’organizzazione nella nostra città di manifestazioni di carattere nazionale. Si tratta di uno dei numerosi progetti legati al turismo sportivo che abbiamo attuato nel 2022 dove abbiamo lavorato per accogliere ritiri, gare nazionali e gare regionali di diversi sport, consapevoli dell’indotto che queste iniziative possono generare sul territorio. Oggi abbiamo anche voluto ringraziare questi straordinari atleti per i risultati che stanno ottenendo e che regalano lustro all’intera nazione. Per Sarnano è un vanto poterli ospitare e, se mi è consentito, anche essere una sorta di portafortuna come ci è già capitato in passato con le squadre di calcio di Salernitana e Spezia che, dopo il ritiro a Sarnano, sono approdate in serie A”.

A sua volta Stefano Cerioni ha ringraziato il sindaco per la splendida accoglienza che in ogni occasione atleti e tecnici ricevono a Sarnano, dove si trovano benissimo, auspicando che questa collaborazione possa proseguire a lungo.


Ritorna la Festa del Ciauscolo e del salame spalmabile, l’evento organizzato da La Ricreazione srlcon il patrocinio del Comune di Sarnano e il sostegno di Confartigianato Imprese Macerata - Ascoli Piceno – Fermo, che si svolgerà il 10 e l’11 settembre nel centro storico della città sarnanese.

Giunta alla sua terza edizione, la Festa quest’anno è stata inserita nel prestigioso circuito del Grand Tour delle Marche di Tipicità.

Saranno due giorni all'insegna delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio attraverso un percorso di degustazione con alcuni dei più importanti produttori locali di norcineria, che si potranno conoscere da vicino e da cui assaggiare ed acquistare le loro specialità. Saranno presenti:Norcineria Calabrò, Salumi Papa, Salumificio Monterotti, Salumificio Properzi, Salumificio Sant’Elena, Società Agricola Di Pietrantonio, Salumificio Ciriaci (solo esposizione), Bottega della Cuccagna.

“Un evento - le parole del Segretario generale di Confartigianato Giorgio Menichelli - che ha visto un ampio gradimento delle imprese che partecipano per il terzo anno con grande entusiasmo e attesa. L’obiettivo condiviso è quello di promuovere quanto di meglio c’è nella produzione locale, con eccellenze che a volte non sono neanche tanto note a chi vive il territorio. Del resto, il rapporto con i consumatori finali è necessario per tutelare e preservare il Made in Italy da possibili “copie internazionali”. La festa è un impulso per il turista dal momento che sette visitatori su dieci non solo comprano il prodotto tipico, ma chiedono di vivere un’esperienza, visitando i lavoratori alla ricerca di autenticità. Su questo aspetto, lo storytelling che si sta facendo per l’evento è di successo”.


"La Festa del Ciauscolo e del salame spalmabile– ha dichiarato Donato Bevilacqua, Amministratore de La Ricreazione srl- è un percorso di degustazione che abbraccia un intero territorio e un intero mondo enogastronomico. Io e i miei soci (Francesco Cacopardo, Fabio Renzetti e Alberto Graziani) siamo orgogliosi di riproporre questo evento e di avere due compagni di viaggio come Confartigianato e il Comune di Sarnano. Ancora una volta siamo riusciti a creare un momento di incontro tra produttori e consumatori, una vetrina per un prodotto che rappresenta le nostre aree interne e le nostre tradizioni, dietro cui ci sono storie, artigianalità, persone. Credo che il modo migliore di raccontare una terra sia farlo attraverso le persone che la abitano e i prodotti che la rappresentano”.

Oltre ai produttori, sarà presente un’area street food, dove gustare ricette originali a base di ciauscolo, salame spalmabile e non solo: fritti (Ascoli in Piazza), panini gourmet (Let'sMeat), crescia (MyMarca). Nell’area cucina invece, con circa200 posti a sedere, saranno serviti piatti tipici e menù innovativi a cura di Laila Non solo Pasta. Per accompagnare i pasti diversi i punti mescita, in cui trovare vini dell’Azienda San Michele Arcangelo, birra del birrificio artigianale L’Ultimo Piceno, sidro dell'azienda Contrada Contro ed un'area interamene dedicata ai cocktail, con Spritz classici e rivisitati e drink realizzati con i prodotti delle aziende Varnelli e Meletti.

“A livello comunicativo vogliamo andare oltre alla terribile pagina del terremoto– ha dichiarato Luca Piergentili, Sindaco di Sarnano - e promuoverci parlando di turismo, di sviluppo e delle nostre peculiarità e fiori all’occhiello. Questa iniziativa è un esperimento riuscito che va in tale direzione. Per alzare il livello di una manifestazione già così ben fatta, abbiamo instaurato una partnership importante con il Grand Tour delle Marche di Tipicità. Sarnano ha vissuto un’esplosione di turisti stranieri e in generale quest’estate il flusso turistico è stato superiore rispetto a quello del 2019. Il ciauscolo è un prodotto che può diventare ancora più volano per la nostra comunità e punteremo con forza a questa manifestazione”.

“Il turismo enogastronomico– ha commentato Angelo Serri, Direttore di Tipicità - è una realtà grandissima e trasversale a tutte le forme di turismo. Oggi è un attrattore fondamentale, che genera flussi autonomi. Il ciauscolo è un prodotto esclusivo del territorio, un ambasciatore che lo caratterizza: puntare su questo comparto economico è quindi una scelta lungimirante”.

Nei due giorni, inoltre, un calendario ricco di eventi animerà la manifestazione: visite guidate per le vie del centro storico e lungo i sentieri naturali, il mercatino Piazza Artigiana e la musica tradizionale dei Trainanà e de La Racchia.Tutti i giorni, infine, lo Speciale Aperigusto di Confartigianato, con oltre trenta locali tra bar, ristoranti, agriturismi, hotel ed enoteche che prepareranno piatti tipici ed aperitivi a base di ciauscolo e salame spalmabile.

“La nostra Associazione - ha aggiunto Lucia Biagioli, responsabile del settore Turismo e Commercio di Confartigianato - propone il suo format Aperigusto, coinvolgendo più di 30 attività commerciali che presenteranno agli ospiti della festa piatti con protagonista il ciauscolo e il salame spalmabile. Tra gli aderenti al progetto undici ristoranti, praticamente la totalità del territorio di Sarnano, sette bar e strutture ricettive per l’accoglienza per chi vorrà trattenersi nel week end. Non solo enogastronomia però, perché proporremo anche l’appuntamento di Piazza Artigiana, con circa venti artigiani della provincia di Macerata, Ascoli Piceno e Fermo e le loro esposizioni di artigianato locale”.
Il popolo del Nordic Walking ha pacificamente invaso Sarnano per tre giorni. Oltre trecento appassionati provenienti da tutta Italia si sono dati appuntamento nel pittoresco paese dell’entroterra maceratese per i “Ways Days”, il raduno che ormai da tre anni consente agli amanti di questa disciplina, camminatori e tecnici, di ritrovarsi tutti insieme per vivere momenti di convivialità uniti agli aggiornamenti teorici e alla pratica.

L’evento, organizzato magistralmente dal Macerata Nordic Walking e sostenuto dall’amministrazione comunale di Sarnano, si è svolto in diversi momenti, tutti vissuti con entusiasmo e attenzione dai partecipanti, a partire dall’interessante convegno svoltosi sabato mattina per passare poi ai workshop pomeridiani.

I trecento camminatori hanno svolto attività di aggiornamento e di approfondimento per parlare delle nuove frontiere del Nordic Walking, delle evidenze scientifiche alla sua pratica consapevole, del Brain Nordic Walking, degli spunti per un’alimentazione corretta associata al movimento e dello stretching con i pro e i contro e le sue alternative oltre a laboratori per affrontare il tema della percezione del movimento attraverso il lavoro con i bastoncini e del nordic walking ritmico.

Grande soddisfazione, dunque, al termine dei tre giorni sia per gli organizzatori che per l’amministrazione comunale che, attraverso il sindaco Luca Piergentili ha voluto ringraziare tutte le persone arrivate a Sarnano e il Macerata Nordic Walking per l’impeccabile organizzazione, sottolineando anche come proprio Sarnano e il suo territorio si prestino particolarmente a praticare il Nordic Walking.

nordic 1

nordic 2
Dopo Marina di Altidona e Sirolo il progetto patrocinato dalla Regione Marche “La Bellezza dei Borghi, la Bellezza nei Borghi” continua il suo tour e sabato 3 settembre, alle ore 20.30 si ferma alla terrazza panoramica di Piazza Benedetto Perfetti di Sarnano, da dove si potranno ammirare i Monti Azzurri.
«Siamo contenti di ospitare questa manifestazione – dichiara il sindaco di Sarnano, Luca Piergentili – che qualifica e dà valore al territorio. Siamo uno dei primi comuni ad aver ottenuto la Bandiera Arancione. Sarnano è molto più di un piccolo paese. È un luogo dello spirito. Da una parte i Monti Sibillini con i loro altopiani fioriti, le vette imponenti e i versanti coperti di boschi, dall’altra una campagna rigogliosa solcata da corsi d’acqua, in mezzo il borgo medievale di Sarnano. Se siete amanti delle passeggiate, del trekking, dell’equitazione, delle escursioni in bicicletta o delle discipline più adrenaliniche come il bike enduro, qui trovate un piccolo paradiso attraversato da itinerari di diverso tipo, lunghezza e difficoltà".

"Non c’è niente di meglio dell’attività all’aria aperta - continua il primo cittadino -, immersi nel verde e nell’aria pura della montagna, per liberarsi dello stress, rigenerare il corpo e la mente. Le terme, gli impianti sciistici, il bike park e il suo territorio confinante con quello del Parco Nazionale dei Monti Sibillini fanno di Sarnano il luogo ideale per gli appassionati della natura, dello sport e del benessere. Naturalmente non mancano il fascino e l’atmosfera senza tempo dei centri storici dell’entroterra maceratese. Ora siamo stati scelti per ospitare un evento patrocinato dalla Regione Marche che vuole mettere in luce i borghi più belli delle Marche». La motivazione con cui il TCI ha assegnato la Bandiera Arancione a Sarnano: “il turista si sente a casa grazie alla calorosa accoglienza che i residenti sono in grado di offrire”.

blumare 1

La regione Marche è famosa per i suoi magnifici borghi incastonati tra mare, colline e montagne. Dislocati uniformemente in tutta la regione, dalla Costa Adriatica fino ad arrivare alle montagne dell’Appennino, da nord a sud. Questa volta dopo due località marine arriva un angolo di paradiso incastonato nei monti Sibillini.
Proprio a Sarnano, in piazza Perfetti, alle ore 20.30 avrà luogo “La Bellezza dei Borghi, la Bellezza nei Borghi” con le modelle di Miss Blumare accompagnate da bellissimi modelli. Un progetto firmato dalla Full Service di Manuela Flamini, di Civitanova Marche, e con il patrocinio della Regione Marche. Le ragazze saranno le ambasciatrici dei borghi che le ospiteranno. Infatti oltre allo spettacolo dove saranno evidenziate le creazioni locali, le miss e specialmente Miss Blumare Marche porteranno gli odori, i sapori e i profumi dei quattro borghi a bordo della MSC Grandiosa dal 19 al 26 ottobre in occasione della finale nazionale.
Una sera d’estate con sullo sfondo i Monti Azzurri: da una parte dunque i Monti Sibillini con i loro altopiani fioriti, le vette imponenti e i versanti coperti di boschi, dall’altra una campagna rigogliosa solcata da corsi d’acqua, in mezzo il borgo medievale di Sarnano.
"È comprensibile che per l'opposizione sia un momento difficile...". Queste le parole con cui il sindaco di Sarnano Luca Piergentili risponde alle recenti questioni sollevate anche dal consigliere regionale dem Romano Carancini in merito ai finanziamenti relativi al progetto per la montagna di Sassotetto.

Al riguardo non si fa attendere la replica del gruppo di minoranza “Il paese che vogliamo” con una nota del capogruppo Giacomino Piergentili.

“Occorre constatare che il sindaco, come un disco rotto, continua a ripetere, quasi che verrebbe da pensare che debba anche convincere se stesso o qualcuno della sua maggioranza, che il progetto va avanti – si legge nella nota - Il progetto va avanti azzoppato in sole 2 opere (sostituzione sciovie Sassotetto ed ampliamento impianto innevamento) del secondo stralcio, dopo la cancellazione dello slittino su rotaia da parte della Soprintendenza e il secondo lago alla Maddalena ed il Kinder snow park, persi anch'essi per strada, nell'iter di approvazione. Per il primo stralcio ancora non è dato sapere come procedere.  Questi sono i fatti che il sindaco non vuole ammettere”.

Annuncia anche lo svolgimento di una prossima assemblea pubblica il capogruppo Piergentili, che si dichiara in possesso di documenti chiarificatori sullo stato di fatto del progetto. 

“Inoltre il sindaco con le sue affermazioni disprezza politicamente l'opposizione, dimostrando di non avere nessun rispetto per i cittadini che rappresentiamo – prosegue - Noi fin dall’inizio abbiamo chiesto una rimodulazione del progetto, affinché parte dei contributi venissero impiegati per altri settori strategici del nostro paese e soprattutto per il rilancio del turismo termale. Poi, a seguito di contestazioni di altri sindaci riguardanti la progettazione CIS,  analizzando il progetto,  abbiamo evidenziato delle anomalie sulle procedure, sui vincoli, sul rispetto della normativa. E non abbiamo mai sperato che venisse tagliato il contributo, tant’è che in tutti i modi abbiamo cercato di far rimodulare il progetto presentato e  depositato una nostra ipotesi progettuale proprio per evitare lo sperpero di denaro, indirizzandolo per opere più necessarie per il rilancio del nostro territorio. Ho posto delle domande al sindaco riguardanti il progetto; risponda invece di tergiversare con discorsi di circostanza. Nel frattempo le parole volano, il comprensorio di Sassotetto è deserto e Pintura di Bolognola e Frontignano hanno fatto il pienone tutta l'estate”. 

"Tanto rumore per nulla”: così il sindaco di Sarnano Luca Piergentili commenta la notizia che si è diffusa nelle scorsa ore relativa alla presunta bocciatura da parte del commissario straordinario per la Ricostruzione Giovanni Legnini del progetto per lo sviluppo turistico integrato di Sarnano.
“Nessun taglio, nessuna bocciatura, nessun intervento a gamba tesa della struttura commissariale. Molto semplicemente” spiega Piergentili “su un finanziamento complessivo di 6.125.000 riconosciuto al progetto, il comune di Sarnano ha chiesto lo stralcio di una singola opera. Si tratta del Kinderpark che aveva un costo previsto pari a un importo di circa € 276.000. Il Kinderpark è un’opera residuale che verrà, per motivi tecnici, realizzata in maniera diversa. Voglio rassicurare tutta la comunità di Sarnano circa il futuro di un progetto che darà linfa vitale e prospettiva alla nostra splendida cittadina”.
Va ricordato che a Sarnano sono stati destinati fondi per oltre 35 milioni di euro per un progetto suddiviso in due stralci: il primo relativo al Contratto Istituzionale di Sviluppo (Cis) per poco meno di 30 milioni e un secondo stralcio a valere sul Fondo Complementare Sismi pari a 6,1 milioni.
Per garantire la massima trasparenza, nel corso dell’ultimo consiglio comunale è stato approvato il ricorso alla Suam della Regione Marche che consentirà, così, di poter proseguire l’iter procedurale per portare avanti l’iter amministrativo che prevede, entro il mese di settembre, il bando di gara con un appalto integrato. L’appalto riguarderà la strutturazione di un impianto di risalita, la predisposizione di un laghetto interrato sul piazzale degli impianti di Sassotetto e l’impianto di innevamento artificiale.
Sarnano si prepara ad ospitare  il 101° Raduno Sezionale degli Alpini marchigiani che si svolgerà sabato 27 e domenica 28 agosto
Organizzata dal Gruppo Alpini Sarnano e dal suo capogruppo Fiorenzo Teodori con la collaborazione dell’Amministrazione comunale di Sarnano, la manifestazione prenderà il via sabato 27 agosto alle ore 17 con l’Alzabandiera presso il Monumento ai Caduti in piazza della Libertà.
Alle 17.30, partenza del corteo verso la frazione di Piobbico per la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti. Alle 18 consegna del Vessillo Sezionale al Sindaco di Sarnano. Alle 18.30 esibizione del gruppo folkloristico La Racchia in piazza della LIbertà e al parco del Serafino. A seguire il rancio in piazza della Libertà e, dalle 21 in poi, serata in compagnia de La Racchia e della cantante Sabrina Salvestrin.
Il programma di domenica 28 agosto avrà inizio alle 9 del mattino con il ritrovo al parco del Serafino e la colazione offerta dal gruppo locale e dalla ditta Salumi Monterotti. Alle 10 la riconsegna del Vessillo Sezionale, seguita dall' ammassamento presso il parco del Serafino da dove avrà inizio la grande sfilata con la partecipazione della Fanfara Alpina di Acquasanta Terme. Dopo la  deposizione di una corona al Monumento ai Caduti , nella stessa piazza della LIbertà,  alle ore 11.30 verrà celebrata la Santa Messa in piazza della LIbertà. Alle 12.45 l'ammainabandiera e la conclusione del raduno con il Pranzo Alpino all’Hotel Brunforte.

“Si tratta di un appuntamento di alto significato” spiega Sergio Mercuri, presidente dell’Associazione Nazionale Alpini Sezione Marche “che acquista particolare interesse in occasione della storica ricorrenza dei 150 anni della fondazione delle Truppe Alpine costituitesi il 15 ottobre del 1872, a Napoli, con Vittorio Emanuele 2° che firmava il Regio Decreto che sanciva la nascita delle prime compagnie montanare del Regio Esercito, destinate a difendere le vallate sui confini d’Italia. Torneremo dunque ad onorare i nostri Caduti e a ribadire con determinazione l'importanza del nostro impegno per il bene comune in questa nostra nazione che ha ancora bisogno degli Alpini”.
“Sono felice ed onorato che il nostro Paese sia stato scelto come sede del Raduno degli Alpini delle Marche” ha commentato Luca Piergentili, sindaco di Sarnano “La presenza a Sarnano delle “penne nere” rappresenta il riconoscimento alla nostra terra che ha negli anni visto i nostri migliori giovani prestare il proprio servizio militare nei ranghi di questo glorioso corpo che tanto ha dato per la patria sia nel primo che nel secondo conflitto mondiale. Ringrazio la presidenza sezionale dell’associazione Alpini per aver scelto Sarnano come sede di questo raduno ed esprimo un pensiero di sentita gratitudine nei confronti del presidente e degli associati per l’organizzazione di questo importante evento e per la quotidiana attività a sostegno delle necessità dei nostri cittadini e delle iniziative dell’amministrazione comunale”.

Pagina 1 di 8

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo