chANCE banner Appennino 1022 200px

L'arcivescovo Massara lancia il concorso CoronArt

Venerdì, 13 Marzo 2020 12:24 | Letto 2064 volte   Clicca per ascolare il testo L'arcivescovo Massara lancia il concorso CoronArt In una fase delicata che coinvolge intere popolazioni e attraversa tutta lItalia, larcivescovo  Francesco Massara fa partire un messaggio rivolto ai bambini e ai ragazzi. Lo fa con un concorso pensato per i giovanissimi delle Diocesi di Camerino San Severino Marche e Fabriano Matelica. Dai piccoli alunni a quelli più grandicelli che in questi giorni di sospensione delle lezioni sono rimasti a casa, linvito è ad esprimere larte della propria fantasia, antidoto contro i brutti pensieri e le paure. CoronArt- larte di vincere e superare questo brutto virus, è il bando di concorso che si rivolge a bambini e ragazzi, stimolando la creazione di elaborati che, sottoposti alla valutazione finale di una giuria di esperti, potranno aggiudicarsi i 5 premi in palio da condividere in famiglia. Affidarsi al Signore Gesù e dare un colore diverso alle giornate, può servire a scacciare i brutti pensieri e a ritrovare coraggio. Come voi ragazzi, anchio in questi giorni ho deciso di obbedire a quanto lItalia ci chiede e sono rimasto a casa- dice il vescovo Francesco- Ma rimanendo a casa non ho smesso di pensare a tutta la gente della Diocesi di Camerino- San Severino e Fabriano-Matelica e a voi bambini delle scuole elementari e medie. La scuola è chiusa, non si può fare sport, il parroco non può accogliervi per il catechismo e la messa. Mi sono detto: cosa posso fare per tutti questi bambini e ragazzi? E così che mi è venuto in mente di questo concorso che ho pensato di chiamare CoronArt al quale vi invito a partecipare attraverso le vostre canzoni, i vostri scritti e poesie, i vostri disegni. Cè tempo fino al 3 aprile per partecipare al concorso e vi invito caldamente a farlo inviando il vostro materiale alla e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById(cloak32745855f78824c77ca4b1f436fc8e10).innerHTML = ; var prefix = ma + il + to; var path = hr + ef + =; var addy32745855f78824c77ca4b1f436fc8e10 = vescovocoronart + @; addy32745855f78824c77ca4b1f436fc8e10 = addy32745855f78824c77ca4b1f436fc8e10 + gmail + . + com; var addy_text32745855f78824c77ca4b1f436fc8e10 = vescovocoronart + @ + gmail + . + com;document.getElementById(cloak32745855f78824c77ca4b1f436fc8e10).innerHTML += +addy_text32745855f78824c77ca4b1f436fc8e10+; Laugurio è che tutti possiamo tornare presto alla gioia di prima.Condizione essenziale per la partecipazione è che gli elaborati sotto forma di disegni, poesie, brani musicali e video, traggano spunto dalle tre domande indicate dal vescovo. Se ne potrà scegliere una, due, oppure tutte e tre insieme:    1- Cosa vorresti dire o vorresti fare per chi sta lavorando per la salute e per il bene dellitalia? ( medici, infermieri, scienziati, forze di polizia..).  2- Quale sarà la cosa che farai appena finisce questo momento dell#iorestoacasa?  3- Cosa possiamo fare io, te e tutte le persone del mondo affinchè tutto questo non avvenga più?. Disegno, poesia, brano musicale o  video, dovranno concludersi con lintima preghiera che in questa situazione di emergenza dell#iorestoacasa, ogni bambino intende rivolgere a Gesù .  Linvito è a mettersi subito allopera. Il giorno di Pasqua, sarà lo stesso Arcivescovo Francesco Massara a rendere pubblici i primi 5 classificati del concorso. Chi avesse bisogno dinformazioni può scrivere un messaggio WhatsApp al numero 339 7325392c.c.A fondo pagina il video messaggio dellArcivescovo Francesco
In una fase delicata che coinvolge intere popolazioni e attraversa tutta l'Italia, l'arcivescovo  Francesco Massara fa partire un messaggio rivolto ai bambini e ai ragazzi. Lo fa con un concorso pensato per i giovanissimi delle Diocesi di Camerino San Severino Marche e Fabriano Matelica. Dai piccoli alunni a quelli più grandicelli che in questi giorni di sospensione delle lezioni sono rimasti a casa, l'invito è ad esprimere l'arte della propria fantasia, antidoto contro i brutti pensieri e le paure.
CoronArt- l'arte di vincere e superare questo brutto virus, è il bando di concorso che si rivolge a bambini e ragazzi, stimolando la creazione di elaborati che, sottoposti alla valutazione finale di una giuria di esperti, potranno aggiudicarsi i 5 premi in palio da condividere in famiglia. Affidarsi al Signore Gesù e dare un colore diverso alle giornate, può servire a scacciare i brutti pensieri e a ritrovare coraggio.
"Come voi ragazzi, anch'io in questi giorni ho deciso di obbedire a quanto l'Italia ci chiede e sono rimasto a casa- dice il vescovo Francesco- Ma rimanendo a casa non ho smesso di pensare a tutta la gente della Diocesi di Camerino- San Severino e Fabriano-Matelica e a voi bambini delle scuole elementari e medie. La scuola è chiusa, non si può fare sport, il parroco non può accogliervi per il catechismo e la messa. Mi sono detto: cosa posso fare per tutti questi bambini e ragazzi? E' così che mi è venuto in mente di questo concorso che ho pensato di chiamare "CoronArt" al quale vi invito a partecipare attraverso le vostre canzoni, i vostri scritti e poesie, i vostri disegni. C'è tempo fino al 3 aprile per partecipare al concorso e vi invito caldamente a farlo inviando il vostro materiale alla e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L'augurio è che tutti possiamo tornare presto alla gioia di prima".

Condizione essenziale per la partecipazione è che gli elaborati sotto forma di disegni, poesie, brani musicali e video, traggano spunto dalle tre domande indicate dal vescovo. Se ne potrà scegliere una, due, oppure tutte e tre insieme:    
1- Cosa vorresti dire o vorresti fare per chi sta lavorando per la salute e per il bene dell'italia? ( medici, infermieri, scienziati, forze di polizia..). 
2- Quale sarà la cosa che farai appena finisce questo momento dell'#iorestoacasa? 
3- Cosa possiamo fare io, te e tutte le persone del mondo affinchè tutto questo non avvenga più?.

Disegno, poesia, brano musicale o  video, dovranno concludersi con l'intima preghiera che in questa situazione di emergenza dell'#iorestoacasa, ogni bambino intende rivolgere a Gesù .  

L'invito è a mettersi subito all'opera. Il giorno di Pasqua, sarà lo stesso Arcivescovo Francesco Massara a rendere pubblici i primi 5 classificati del concorso

Chi avesse bisogno d'informazioni può scrivere un messaggio WhatsApp al numero 339 7325392

c.c.

A fondo pagina il video messaggio dell'Arcivescovo Francesco

Letto 2064 volte

Video

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo