La diocesi terremotata attende il nuovo Pastore

Mercoledì, 25 Luglio 2018 20:08 | Letto 1604 volte   Clicca per ascolare il testo La diocesi terremotata attende il nuovo Pastore Venerdì 27 luglio, alle ore 12, la diocesi di Camerino - San Severino Marche conoscerà il nome del suo nuovo arcivescovo. Sarà lo stesso mons. Francesco Giovanni Brugnaro, che ha convocato sacerdoti e laici nella chiesa dellex seminario di Camerino, ad annunciare il nome del suo successore. Da quel momento mons. Brugnaro assume il ruolo di amministratore apostolico della diocesi fino allarrivo del nuovo arcivescovo. Cè naturalmente curiosità sul nome del pastore designato a guidare la chiesa camerte-settempedana, coperto però dal segreto pontificio fino al momento dellannuncio, e sulla data della sua ordinazione che dovrebbe avvenire nella diocesi di origine del presule, dal momento che a Camerino la cattedrale è inagibile dal giorno del terremoto, così come la concattedrale di San Severino e oltre il 70% delle chiese della diocesi risultano gravemente danneggiate. Trapelano alcune indiscrezioni circa la data del possibile ingresso in diocesi del successore di mons. Brugnaro, che potrebbe avvenire entro il prossimo mese di ottobre. Sembra anche che sia stata trovata una soluzione abitativa per il nuovo arcivescovo che dovrebbe essere accompagnato dalla mamma e trovare accoglienza in una delle casette riservate alla popolazione terremotata.

Venerdì 27 luglio, alle ore 12, la diocesi di Camerino - San Severino Marche conoscerà il nome del suo nuovo arcivescovo. Sarà lo stesso mons. Francesco Giovanni Brugnaro, che ha convocato sacerdoti e laici nella chiesa dell'ex seminario di Camerino, ad annunciare il nome del suo successore. Da quel momento mons. Brugnaro assume il ruolo di amministratore apostolico della diocesi fino all'arrivo del nuovo arcivescovo. C'è naturalmente curiosità sul nome del pastore designato a guidare la chiesa camerte-settempedana, coperto però dal segreto pontificio fino al momento dell'annuncio, e sulla data della sua ordinazione che dovrebbe avvenire nella diocesi di origine del presule, dal momento che a Camerino la cattedrale è inagibile dal giorno del terremoto, così come la concattedrale di San Severino e oltre il 70% delle chiese della diocesi risultano gravemente danneggiate. Trapelano alcune indiscrezioni circa la data del possibile ingresso in diocesi del successore di mons. Brugnaro, che potrebbe avvenire entro il prossimo mese di ottobre. Sembra anche che sia stata trovata una soluzione abitativa per il nuovo arcivescovo che dovrebbe essere accompagnato dalla mamma e trovare accoglienza in una delle casette riservate alla popolazione terremotata.

Letto 1604 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo