PIEDINO parla con noi banner
Notizie religiose nelle Marche
Per la settimana dell’unità dei cristiani, la Chiesa cattolica delle diverse diocesi delle Marche e il Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche hanno voluto organizzare un evento ecumenico a carattere regionale.
L’evento è in programma per il 26 gennaio prossimo alle 15,30 nella chiesa di Santa Maria Ausiliatrice a Civitanova Marche, e si articolerà in due momenti: nel primo, il Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche si presenterà alla cittadinanza, alle autorità civili e alle diverse realtà della Chiesa cattolica, movimenti, associazioni, realtà parrocchiali. Nel secondo, ci sarà la celebrazione ecumenica della Parola di Dio effettuata dai rappresentanti delle diverse Chiese e dai due vescovi, Rocco Pennacchio Arcivescovo di Fermo, e Francesco Massara, Arcivescovo di Camerino, delegato dalla Conferenza Episcopale marchigiana per il Dialogo Ecumenico.

Il Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche è nato a Loreto nel 2011 con i rappresentanti delle diverse Chiese cristiane presenti nelle Marche (Chiesa ortodossa del Patriarcato di Costantinopoli, Chiesa ortodossa del Patriarcato di Bucarest, Chiesa battista, valdesi-metodisti, avventisti del settimo giorno e cattolici), con l'obiettivo di favorire la corretta e reciproca conoscenza delle Chiese, cercare risposte comuni ai problemi etici che ci interpellano, coltivare nelle Chiese una mentalità ecumenica e l’apertura al dialogo reciproco per testimoniare insieme la fede in Cristo pur nella diversità delle tradizioni e delle appartenenze ecclesiali. E in questi anni si è cresciuti nel dialogo, nel confronto, nell’amicizia fraterna. Da qui il desiderio di presentarsi insieme alla cittadinanza e alla chiesa locale, per rendere visibile il tentativo di realizzare l’unità nella diversità e porsi insieme come cristiani davanti alle sfide dell’oggi.



Pubblicato in Diocesi
Questa mattina si è spento allospedale di Camerino in seguito ad una malattia don Mario Cardona parroco di Seppio alletà di 89 anni. Il sacerdote amato e rispettato da tutti i suoi parrocchiani ha svolto il suo servizio a favore della comunità nella chiesa della Madonna delle Lacrime per più di 50 anni. È stato ricordato domenica scorsa durante la riapertura della chiesa di San Vittorino dallarcivescovo S.E. Mons. Francesco Massara dicendo che "anche se fisicamente non era presente sicuramente era lì con una preghiera". Lultimo saluto si terrà domani pomeriggio 17 gennaio al centro sportivo di Seppio.


Sotto don Mario con il papa a Camerino il 16 giugno 2019

IMG 20200116 WA0020

IMG 20200116 WA0021

Lisa Grelloni
Pubblicato in Diocesi


Davanti ad una folla commossa quest’oggi è stata riaperta la chiesa di San Vittorino, santo patrono di Pioraco, dichiarata inagibile dopo il sisma del 2016 a causa del distaccamento della facciata dal corpo principale della struttura. I lavori di restauro sono costati circa 290.000 €.

A2C5F2FF 3686 4864 9ED6 95238530880E

La liturgia è stata concelebrata e presieduta dall’arcivescovo Francesco Massara. Un momento storico per Pioraco. Riaperta ora la chiesa, resta il grande compito di ricostituire la comunità. “Non si può pensare di ricostruirla come era prima- ha detto il sindaco di Pioraco Matteo Cicconi - ma forse si può fare ancor meglio tenendo conto anche delle nostre tradizioni “.

L’argomento sarà approfondito con ulteriori dichiarazioni, interviste e foto nella prossima edizione de L’Appennino Camerte.

Lisa Grelloni

Pubblicato in Diocesi

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo