L'Orto Botanico di Unicam monumento delle Marche

Martedì, 28 Agosto 2012 02:00 | Letto 808 volte   Clicca per ascolare il testo L'Orto Botanico di Unicam monumento delle Marche LOrto botanico dellUniversità di Camerino è stato inserito nellelenco delle Formazioni Vegetali Monumentali della Regione Marche, a seguito del recente censimento, realizzato dal Corpo Forestale dello Stato. La ricognizione è stata effettuata con lintento di individuare le formazioni vegetali di eccezionale valore presenti nel territorio marchigiano, per garantirne la conservazione mediante lapplicazione delle tutele previste dalla Legge Forestale Regionale.   “La notizia – ha sottolineato la Dott.ssa Roberta Tacchi, Curatore dellOrto botanico “Carmela Cortini” – ci ha resi particolarmente lieti. Sapere, infatti, che lOrto botanico è stato riconosciuto fra le formazioni vegetali di interesse storico-culturale e di particolare pregio naturalistico-paesaggistico, rappresenta un importante motivo di orgoglio per il nostro Ateneo”.   LOrto botanico Unicam è stato istituito nel 1828 e copre una superficie di circa un ettaro. La struttura, che si sviluppa ai piedi delle mura del Palazzo Ducale della città e al quale è collegato mediante una celebre scala elicoidale risalente al 1500, presenta una cospicua varietà di ambienti con un boschetto in pendio di impianto ottocentesco costituito da grandi alberi secolari e unarea pianeggiante suddivisa in aiuole fra le quali spicca il settore dedicato alle piante officinali. Negli ultimi anni lOrto botanico ha rilanciato la sua funzione didattica attraverso programmi educativi e percorsi autoguidati che conducono alla scoperta del mondo vegetale.    

L'Orto botanico dell'Università di Camerino è stato inserito nell'elenco delle Formazioni Vegetali Monumentali della Regione Marche, a seguito del recente censimento, realizzato dal Corpo Forestale dello Stato. La ricognizione è stata effettuata con l'intento di individuare le formazioni vegetali di eccezionale valore presenti nel territorio marchigiano, per garantirne la conservazione mediante l'applicazione delle tutele previste dalla Legge Forestale Regionale.

 

La notizia – ha sottolineato la Dott.ssa Roberta Tacchi, Curatore dell'Orto botanico “Carmela Cortini” – ci ha resi particolarmente lieti. Sapere, infatti, che l'Orto botanico è stato riconosciuto fra le formazioni vegetali di interesse storico-culturale e di particolare pregio naturalistico-paesaggistico, rappresenta un importante motivo di orgoglio per il nostro Ateneo”.

 

L'Orto botanico Unicam è stato istituito nel 1828 e copre una superficie di circa un ettaro. La struttura, che si sviluppa ai piedi delle mura del Palazzo Ducale della città e al quale è collegato mediante una celebre scala elicoidale risalente al 1500, presenta una cospicua varietà di ambienti con un boschetto in pendio di impianto ottocentesco costituito da grandi alberi secolari e un'area pianeggiante suddivisa in aiuole fra le quali spicca il settore dedicato alle piante officinali. Negli ultimi anni l'Orto botanico ha rilanciato la sua funzione didattica attraverso programmi educativi e percorsi autoguidati che conducono alla scoperta del mondo vegetale.

 

 

Letto 808 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo