PIEDINO elezioni regionali nostro

In arrivo l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo. Osservazione guidata a Monte D’Aria.

Mercoledì, 25 Luglio 2018 17:17 | Letto 2384 volte   Clicca per ascolare il testo In arrivo l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo. Osservazione guidata a Monte D’Aria. La Luna è Marte si sono dati appuntamento per una grande serata: sarà la notte di venerdì 27 luglio quando nei cieli dItalia andrà in scena lo spettacolo straordinario dell eclissi totale di luna. Non è la prima volta che accade anche se per la prossima, bisognerà attendere il 2021. Ma quella del 27 luglio ha due particolarità: sarà visibile dal nostro Paese, comprese le isole, e sarà la più lunga del secolo: durerà  ben 103 minuti.  La  Terra e la luna si troveranno perfettamente allineati e sarà visibile anche ad occhio nudo il fenomeno della Luna oscurata dallombra del nostro pianeta. Decine gli eventi organizzati un po’ in tutta Italia per condividere bellezza e scienza in un’occasione speciale. A Serrapetrona l’ Osservatorio Astronomico di Monte D’Aria si sta preparando al grande evento, con un’ apertura serale e un’osservazione guidata dagli esperti dellassociazione Astrofili Crabnebula.  “ A giudicare dalle telefonate che abbiamo ricevuto – spiega il presidente Angelo Angeletti- penso che supereremo le 200 persone. Ci stiamo dunque organizzando per accogliere parecchia gente e provvederemo a sistemare diversi telescopi sul prato,   in modo tale da poter seguire le fasi dell’eclissi e l’osservazione di Marte. Per quanto riguarda leclissi,  il fenomeno della  terra che si mette tra il sole e la luna ci farà vedere una luna rossa, ma siamo anche nel periodo della rotazione di Marte intorno al sole, per cui  la Terra e il Sole si trovano dalla stessa parte e Marte, è alla minima distanza dalla Terra. Parliamo di una distanza  di oltre 60 milioni di km, che comunque, nuvole permettendo, è una situazione favorevole all’osservazione. La luna oscurata- continua Angeletti-  apparirà di un colore rossastro o brunastro perché i raggi solari non vengono bloccati interamente. A dire il vero le previsioni meteo non sono molto favorevoli. Nel pomeriggio sono infatti  previsti temporali ma, a questo punto, ci auguriamo  che la pioggia arrivi intorno alle 18-19, in maniera tale che poi si liberi il cielo.  Se così sarà, apriremo losservatorio al pubblico intorno alle ore 21.00, altrimenti, bisognerà aspettare che le condizioni siano favorevoli per permettere di sistemare i telescopi e aprire l’osservazione. Il momento massimo dovrebbe essere intorno alle ore  23:00 e comunque il periodo di totalità dell’eclissi sarà di circa due ore dunque, abbastanza lungo per permetterci di ammirare la luna nel suo colore rossastro, come anche le tipiche costellazioni estive.Almeno quattro i telescopi che prevediamo di allestire nel prato davanti all osservatorio, due dei quali  seguiranno la luna. Da uno di questi, con l’oculare si potrà osservare la Luna a occhio nudo; nell’altro metteremo invece  una telecamera che proietterà  limmagine, così da permettere alla gente che aspetta di vedere il fenomeno. Altri 3 telescopi saranno puntati poi sui pianeti principali perché oltre all’opposizione di Marte, ci sono anche Venere Saturno e Giove da poter osservare;  inoltre, durante le fasi del buio, il telescopio principale permetterà di osservare altri oggetti. Dato l’incredibile interesse che le persone ci hanno dimostrato per questa “notte speciale”- conclude il presidente di Crabnebula-   ci scusiamo sin d’ora per il disagio che si potrà verificare nel parcheggiare le auto o nell’attesa di osservare attraverso i telescopi. Il fenomeno è visibile anche ad occhio nudo, ma comprendiamo la voglia di saperne di più delle persone che si soffermano volentieri a discutere con i nostri esperti ogni qual volta vi siano le aperture al pubblico dell’osservatorio di Monte D’Aria. Credo che sarà comunque una bella serata da condividere, osservando un fenomeno particolare e non molto frequente”.      C.C.

La Luna è Marte si sono dati appuntamento per una grande serata: sarà la notte di venerdì 27 luglio quando nei cieli d'Italia andrà in scena lo spettacolo straordinario dell' eclissi totale di luna. Non è la prima volta che accade anche se per la prossima, bisognerà attendere il 2021. Ma quella del 27 luglio ha due particolarità: sarà visibile dal nostro Paese, comprese le isole, e sarà la più lunga del secolo: durerà  ben 103 minuti.  La  Terra e la luna si troveranno perfettamente allineati e sarà visibile anche ad occhio nudo il fenomeno della Luna oscurata dall'ombra del nostro pianeta.

Decine gli eventi organizzati un po’ in tutta Italia per condividere bellezza e scienza in un’occasione speciale. A Serrapetrona l’ Osservatorio Astronomico di Monte D’Aria si sta preparando al grande evento, con un’ apertura serale e un’osservazione guidata dagli esperti dell'associazione Astrofili Crabnebula.

luNA ROSSA

 “ A giudicare dalle telefonate che abbiamo ricevuto – spiega il presidente Angelo Angeletti- penso che supereremo le 200 persone. Ci stiamo dunque organizzando per accogliere parecchia gente e provvederemo a sistemare diversi telescopi sul prato,   in modo tale da poter seguire le fasi dell’eclissi e l’osservazione di Marte. Per quanto riguarda l'eclissi,  il fenomeno della  terra che si mette tra il sole e la luna ci farà vedere una luna rossa, ma siamo anche nel periodo della rotazione di Marte intorno al sole, per cui  la Terra e il Sole si trovano dalla stessa parte e Marte, è alla minima distanza dalla Terra. Parliamo di una distanza  di oltre 60 milioni di km, che comunque, nuvole permettendo, è una situazione favorevole all’osservazione. La luna oscurata- continua Angeletti-  apparirà di un colore rossastro o brunastro perché i raggi solari non vengono bloccati interamente. A dire il vero le previsioni meteo non sono molto favorevoli. Nel pomeriggio sono infatti  previsti temporali ma, a questo punto, ci auguriamo  che la pioggia arrivi intorno alle 18-19, in maniera tale che poi si liberi il cielo.  Se così sarà, apriremo l'osservatorio al pubblico intorno alle ore 21.00, altrimenti, bisognerà aspettare che le condizioni siano favorevoli per permettere di sistemare i telescopi e aprire l’osservazione. Il momento massimo dovrebbe essere intorno alle ore  23:00 e comunque il periodo di totalità dell’eclissi sarà di circa due ore dunque, abbastanza lungo per permetterci di ammirare la luna nel suo colore rossastro, come anche le tipiche costellazioni estive.Almeno quattro i telescopi che prevediamo di allestire nel prato davanti all' osservatorio, due dei quali  seguiranno la luna. Da uno di questi, con l’oculare si potrà osservare la Luna a occhio nudo; nell’altro metteremo invece  una telecamera che proietterà  l'immagine, così da permettere alla gente che aspetta di vedere il fenomeno. Altri 3 telescopi saranno puntati poi sui pianeti principali perché oltre all’'opposizione di Marte, ci sono anche Venere Saturno e Giove da poter osservare;  inoltre, durante le fasi del buio, il telescopio principale permetterà di osservare altri oggetti. Dato l’incredibile interesse che le persone ci hanno dimostrato per questa “notte speciale”- conclude il presidente di Crabnebula-   ci scusiamo sin d’ora per il disagio che si potrà verificare nel parcheggiare le auto o nell’attesa di osservare attraverso i telescopi. Il fenomeno è visibile anche ad occhio nudo, ma comprendiamo la voglia di saperne di più delle persone che si soffermano volentieri a discutere con i nostri esperti ogni qual volta vi siano le aperture al pubblico dell’osservatorio di Monte D’Aria. Credo che sarà comunque una bella serata da condividere, osservando un fenomeno particolare e non molto frequente”.     

C.C.

Letto 2384 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo