banner social02

A Camerino, con inizio alle ore 21.00, l’auditorium Benedetto XIII si prepara ad accogliere stasera lo sfavillante Gran Galà di fine anno scolastico proposto dalle ragazze e ragazzi dei Licei Varano. La rappresentazione corale che ha mobilitato tutte le classi e gli indirizzi dei Licei di Camerino, è pronta a sorprendere il pubblico con tutta la sua brillante e positiva carica. L’invito del “Varano Festival” è ad un viaggio tra le stelle, come momento di gioiosa sintesi e conclusione di un percorso formativo ricco di attività e di esperienze condivise. Una festa che per gli alunni dell’ultimo anno, segna nel contempo il passaggio e l’approccio con un nuovo capitolo della loro vita. Lo spettacolo, è arricchito da varie esibizioni che spaziano dal canto al ballo, dal teatro alla musica.
“ L’auspicio è che sia un appuntamento piacevole per tutti quelli che verranno a vederci- afferma la prof.ssa Laura Villanova, coordinatrice e referente di tutto il progetto- I ragazzi sono molto carichi, hanno lavorato con tutta la loro energia, curando ogni aspetto per offrire il meglio. Lo spirito è quello di intrattenere il pubblico e divertirci insieme, grazie ad un variegato programma che ha richiesto una meticolosa preparazione. E' il frutto di tanta organizzazione - spiega la referente del progetto-; c’è un lavoro di mesi che ha visti coinvolti, non solo i ragazzi protagonisti delle esibizioni ma, tutti gli studenti dei Licei per il “dietro le quinte”. Hanno curato luci, audio, addobbi, trucco e parrucco, costumi. Lo spettacolo pertanto, dalla primissima fase di abbozzo al gran finale - continua la docente- racchiude il contributo di tutti i vari indirizzi dei Licei Varano. Dalle selezioni iniziali si è passati alla scaletta, alla scelta dei brani, alla durata delle esibizioni, alla creazione della storia del viaggio attraverso le stelle che fa da filo conduttore di tutta la serata. Un tema- spiega Laura Villanova- che racchiude un doppio significato:
 da un lato, i ragazzi sono le nostre stelle, la nostra luce e la nostra speranza, dall’altro c’è la nostra speranza che il viaggio della loro vita sia da stelle, che il loro cammino sia sempre illuminato da un buon fine e che tutti i loro sogni si realizzino, sia a più breve tempo sia a lunga durata. Questo è il messaggio di sintesi e l'augurio che facciamo ai nostri ragazzi. E un altro aspetto di cui andiamo orgogliosi – conclude Laura Villanova- è che a questo spettacolo partecipano anche i nostri ex alunni dei Licei che, frequentando l’università o già lavoratori, ormai hanno preso la loro strada. Siamo davvero fieri che abbiano accettato di aiutarci e far parte dell’ organizzazione. Per tutti noi è un grande motivo d’orgoglio perché significa che, anche una volta fuori dall'ambito scolastico, si sentono ancora parte integrante e profondamente legati al nostro Istituto”.
C.C.

Don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e di Libera, sacerdote da tempo in prima linea nella lotta contro le mafie, sarà a Camerino giovedì 16 maggio per incontrare i sacerdoti della diocesi ai quali parlerà di legalità e trasparenza. Quindi nel pomeriggio, all’auditorium Benedetto XIII, incontrerà gli studenti degli istituti superiori con cui discuterà sui temi della legalità e costituzione.

don ciotti locandina

Il palcoscenico del Centro polifunzionale Benedetto XIII di Camerino, si appresta ad accogliere ben 140 bambini della Scuola primaria Betti. Recitazione, ballo, canto, in un crescendo di emozioni, li vedranno protagonisti del musical -spettacolo “Alice nel paese delle meraviglie”, in programma  nella serata di mercoledì 17 aprile all’auditorium Benedetto XIII. Uno spettacolo che per qualcuno segna il passaggio alla scuola secondaria di primo grado e che per tutti, vuol essere un segnale di forza e volontà per un ritorno alla normalità. E’ attraverso il linguaggio teatrale che dirigente scolastico, maestre e bambini, hanno inteso veicolare messaggi forti di rinascita, invitando la cittadinanza tutta a condividerli. Del resto, quella di “Alice nel paese delle meraviglie” è una storia che suggerisce tante metafore rivolte a tutte le fasce di età.

alice chiave

"Sarà uno spettacolo magico e – preannuncia la maestra e regista Sabrina Conocchioli-, lo sarà innanzitutto per la presenza di tutti i bambini della Scuola primaria Betti di Camerino, ognuno dei quali, avrà il suo importante ruolo. Di particolare rilievo sarà la recitazione dei bambini della classe quinta che vivono il passaggio dalle primarie alla scuola secondaria; sono la loro insegnante e debbo dire che, sin da subito, hanno vissuto questa esperienza con grande entusiasmo. Ormai è diventato di rito chiedere ogni giorno di provare il copione e, i ragazzini più piccoli che nello spettacolo balleranno, nei confronti dei più grandi alle prese con la preparazione delle scene, nutrono un senso di ammirazione e un pizzico d’invidia. Con le mie colleghe- spiega l’insegnante – abbiamo deciso di portare in scena questo testo, proprio perché rappresenta una crescita e, ci auguriamo che i bambini riescano a bene interpretarlo. Per i bambini – sottolinea Sabrina Conocchioli – il coinvolgimento è stato di particolare significato in quanto, dà una chiave di lettura ad ogni passaggio che loro stanno vivendo e, in questo, il teatro è salvifico. Per loro anche l’opportunità di sperimentare nuove tipologie di linguaggio, capaci di far scaturire emozioni forti. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito e, la scuola primaria Betti, sarà felice di condividere questa esperienza con l’intera comunità ”.

C.C.

Alice 1

locandina Alice

Massimo Lopez e Tullio Solenghi, con il divertente <<Lopez & Solenghi Show>>,sono i protagonisti, mercoledì 7 marzo all'Auditorium Benedetto XIII, del nuovo appuntamento del cartellone "Ricominciamo col sorriso!" realizzato da Comune e AMAT con il patrocinio di UniCam e Erdis Marche e il contributo di MiBACT e Regione Marche.

Affiancati dalla Orchestra Jazz Company diretta dal maestro Gabriele Comeglio, i due mattatori tornano insieme sul palco per questo <<Lopez & Solenghi Show>> scoppiettante carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni col pubblico. Tra i cammei, l'incontro tra Papa Bergoglio e Papa Ratzinger in un esilarante siparietto di vita domestica, i duetti musicali di Gino Paoli e Ornella Vanoni e quello più recente di Dean Martin e Frank Sinatra, che ha sbancato la puntata natalizia di <<Tale e Quale Show>>.
In quasi due ore di spettacolo, Massimo Lopez e Tullio Solenghi, da vecchi amici e vecchie volpi del palcoscenico, si offrono alla platea con l'empatia spassosa ed emozionale del loro inconfondibile marchio di fabbrica.

Biglietti di posto unico numerato, in vendita alla biglietteria dell'Auditorium aperta il giorno precedente lo spettacolo dalle 17 alle 19 e il  giorno di spettacolo dalle ore 18 in poi.
Informazioni e prenotazioni al tel. 320/4346883, Ufficio Cultura Comune di Camerino via Le Mosse, 19 tel. 0737/632440 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., AMAT 071/2072439

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo