Partito la scorsa settimana il ciclo di lezioni “Lo Scienziato dell'acqua”. Le lezioni sono organizzate dall'Ato3 Marche di Macerata nell'ambito delle sue attività di comunicazione, informazione e formazione per l'anno 2019. Le lezioni sono rivolte agli scolari e studenti di ogni ordine e grado, dall'infanzia alle scuole superiori, nei comuni che ricadono nell'ambito dell'Ato3 che comprende 40 comuni della provincia di Macerata e 6 comuni della provincia di Ancona.

“Quest'anno – afferma il Presidente dell'Ato3, Francesco Fiordomo – abbiamo avuto una grandissima richiesta di partecipazione, grazie anche all'opera capillare di informazione che abbiamo svolto preventivamente. Siamo passati da circa 1.500 alunni coinvolti lo scorso anno, agli oltre 2.500 di quest'anno, disseminati su tutto il territorio di nostra competenza”.

Oltre alle lezioni che andranno avanti fino a fine aprile, Ato3 Marche ricorda che sono ancora aperti i termini per partecipare al concorso “Si-amo l'Acqua”. Infatti fino al 12 aprile è possibile inviare gli elaborati video, audio o di grafica a tema risparmio dell'acqua. Tutte le informazioni sono reperibili nel sito dell'Ato3 Marche, http://ato3marche.it.

La premiazione del concorso si terrà il giorno 11 maggio a Recanati nell'ambito della Giornata dell'Acqua.

tutti attenti il ciclo idrico integrato

la polarizzazione dellacqua 1

Situazione fluida a Recanati, il più popoloso comune della provincia di Macerata chiamato al voto amministrativo, con la coalizione di centro destra che cerca la via dell’unità per tentare la scalata al vertice del comune leopardiano. Partiti e movimenti politici al lavoro per cercare un candidato che sia espressione di unità tra le diverse anime dell’opposizione. Problemi sembrano attanagliare le forze che guidano l’attuale maggioranza, in particolare il Partito Democratico chiamato ad indicare il successore del sindaco Francesco Fiordomo non più candidabile dopo aver svolto il suo secondo mandato. L’attuale primo cittadino, che molti indicano come figura spendibile per una candidatura nelle fila del Partito Democratico alle elezioni regionali del prossimo anno, avrebbe intenzione di lanciare il suo attuale vice Antonio Bravi, sulla cui figura, però, sembra non convergere l’intero partito. Ne sarebbe dimostrazione l’intenzione manifestata dall’attuale consigliere di maggioranza Massimiliano Grufi, anche lui in area Pd, che ha manifestato l’intento di correre per la poltrona di sindaco. Su questo quadro resta l’incognita del Movimento 5 Stelle il cui elettorato, in mancanza di un proprio candidato, potrebbe essere l’ago della bilancia.

A Recanati, vicenda a lieto fine per una donna brasiliana  iscritta al corso di lingua e cultura italiana del “Campus l’Infinito”, che dopo essersi recata, a piedi, a fare la spesa presso un supermercato della  periferia, aveva perso l’orientamento. La donna,  anziché tornare sui propri passi si era allontanata ulteriormente, perdendo ogni punto di riferimento cosicchè,dopo alcune ore di cammino, si era ritrovata al buio in aperta campagna. Non sapendo più come tornare, la donna ha chiamato i Carabinieri della locale stazione ; i militari si sono subito attivati per rintracciarla, tentando telefonicamente di farsi indicare dei particolari che li aiutasse a raggiungerla, ma la donna, presa dal panico e dalla stanchezza, non riusciva ad essere precisa.

A quel punto, visto che le ricerche continuavano ad essere negative, considerato che la donna aveva fornito un numero di cellulare brasiliano, utilizzando l’applicazione Watsapp del telefono di uno dei Carabinieri, è stata  effettuata una video chiamata che ha consentito di fare una panoramica sui luoghi circostanti alla posizione della donna. Luoghi che sono stati immediatamente riconosciuti  dai soccorritori, tanto da raggiungerla in breve. 

La donna, seppur stremata, era in buoni condizioni di salute e riaccompagnata presso la sua abitazione ha espresso  il suo ringraziamento ai militari per l’aiuto fornitole. Nel salutarla i militari, augurando una buona permanenza nel comune di Recanati hanno auspicato che, un giorno, questa sua esperienza possa essere ricordata come un simpatico aneddoto della vacanza/studio nella citta Leopardiana.

Fiamme sotto la sede della Fondazione Ircer a Recanatiche gestisce case di riposo e centri sociali. I vigili del fuoco sono intervenuti per l'incendio di due cassonetti di rifiuti indifferenziati e carta proprio scoppiato proprio sotto la sede dell'Icer in viale Kennedy. I vigili del fuoco intervenuti con un'autopompa e 5 unità della sede centrale di Macerata hanno spento le fiamme e scongiurata un'esplosione: da un contatore andato a fuoco infatti fuoriusciva metano.Nessuno è rimasto ferito; ingenti i danni alle strutture murarie dell'edifico. 

Un cinquantacinquenne di Recanati è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Macerata per minacce e diffamazione a mezzo di social network. L'uomo era stato multato per una violazione in materia di sicurezza stradale dalla Polizia Locale di Recanati. Dopo aver inveito contro gli agenti al fine di fargli omettere l’atto che stavano redigendo, con tanto di minacce e provocazioni, li ha diffamati tramite Facebook. Il personale, che molto professionalmente non è caduto nelle provocazioni,  lo ha sanzionato per la violazione amministrativa commessa acquisendo nei giorni successivi  i post incriminati dal suo profilo pubblico. Convocato presso il Comando di piazza Giacomo Leopardi l'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Macerata per minacce e diffamazione a mezzo di social network. Tutto ciò si inserisce in una campagna iniziata da tempo da parte della Polizia Locale volta alla prevenzione ed al rispetto delle regole del buon vivere e al corretto utilizzo dei social. L'obiettivo è quello di far comprendere il ruolo della Polizia Locale, con la peculiarità del servizio di  prossimità che si sta sempre piu' consolidando allargandosi a tutti i quartieri di Recanati. Gli uomini in divisa stanno diventando un punto di riferimento per l’utenza, visto lo stretto contatto quotidiano con la cittadinanza che spesso si trova a gestire conflitti  per il rispetto della civica convivenza.

 

polizia locale con auto

Nessuna conseguenza per le persone ma impegnative, in Via Offagna a Recanati, le operazioni di recupero di un’auto, finita in un fossato. Lasciata in sosta in un tratto in pendenza, l’auto, un’Alfa 156, si è improvvisamente sfrenata scivolando nel fossato sottostante. Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del Comando provinciale di Macerata che per recuperare il veicolo, hanno impiegato l’autogrù e un Act Combi..

Recanati si prepara ad ospitare per la prima volta il summit nazionale delle Città dell’Olio che conta ad oggi oltre 340 Soci. Gli amministratori provenienti da tutta Italia sono attesi nella città marchigiana, dove si terrà la XLII Assemblea nazionale dell’Associazione che da più di 20 anni di occupa di promozione della cultura dell’olio e di salvaguardia del paesaggio olivicolo.

L’Assemblea si terrà sabato 9 luglio presso l’Aula Magna del Palazzo Comunale di Recanati al termine di una lunga giornata di lavori che si aprirà con un importante convegno dal titolo “Il valore dell’olio extra vergine di oliva: dal campo alla cultura” al quale parteciperanno esperti e operatori del settore olivicolo. Nell’occasione, sarà firmato il Protocollo di Intesa tra Regione Marche e Associazione nazionale Città dell’Olio e presentata in anteprima l’edizione 2016 della manifestazione di punta delle Città dell’Olio, Girolio d’Italia, che farà tappa anche nelle Marche in novembre e che partirà da Atri (Te), Abruzzo l’11 luglio con la tappa inaugurale.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

  appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo