POLITEAMA banner beethoven 1022x200

Da qualche tempo alcuni cantieri aperti tra i comuni di Maiolati Spontini e Castelplanio per il raddoppio della linea ferroviaria Ancona - Roma erano stati fatti oggetto di numerosi furti di gasolio, asportato dalle macchine operatrici lasciate ivi parcheggiate. Così i carabinieri hanno predisposto controlli che alla fine hanno dato i loro frutti. Nella notte tra sabato e domenica, infatti, i militari hanno notato una vettura di colore chiaro, dalla quale sono scesi due uomini, che, dopo aver prelevato taniche e tubi di gomma, si sono diretti verso il cantiere. Raggiunta una macchina operatrice hanno iniziato a rubare gasolio. Così i carabinieri sono intervenuti cogliendo sul fatto i due, un cittadino russo (D.S. di anni 38) ed un cittadino kazako (Y.L.di anni 38), entrambi residenti a Jesi e con precedenti specifici. All’atto del fermo ai due sono stati sequestrati 150 litri di gasolio, appena asportato dalle macchine operatrici. Condotti in caserma i due uomini sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato e sottoposti ai domiciliari.

Vasta operazione antidroga dei carabinieri tra Jesi, Chiaravalle, Castelplanio e Morro D’Alba. A Jesi, all’interno dei giardini pubblici, i militari del Nucleo radiomobile hanno sorpreso due minorenni in possesso di sostanze stupefacenti. Sottoposti a perquisizione sono stati trovati con mezzo grammo di hashish ciascuno.

A Chiaravalle i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio un 18 enne del luogo, trovato con quasi 8 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. Inoltre i militari hanno segnalato 4 giovani tra i 19 e 21 anni, che erano in possesso di una quantità variabile tra 1 e 10 grammi di hashish. Denunciato, infine, un 21 enne per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, poiché risultato positivo ai cannabinoidi.

A Castelplanio i carabinieri hanno rinvenuto all’interno dei giardini pubblici di Angeli di Rosora un involucro abbandonato contenente 26 grammi di hashish.

Infine a Morro d’Alba, i carabinieri hanno rinvenuto nell'area camper un involucro contenente un grammo di hashish ed un bilancino di precisione.

Giovedì 14 gennaio nuovo appuntamento al Teatro Spontini di Maiolati per la stagione realizzata dalla Fondazione Pergolesi Spontini con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Maiolati Spontini, il contributo di UBI Banca Popolare di Ancona e di Sogenus, in collaborazione con MARCHE TEATRO Teatro di Rilevante Interesse Culturale e AMAT.

In scena Motel Forest nuovissimo spettacolo di Michele Foresta scritto con Claudio Fois, Walter Fontana, Gio’ Tamborrino e con musiche eseguite dal vivo da Lele Micò.

Il Motel Forest, più che un luogo materiale è uno stato della mente, un porto franco dei sentimenti, un posto dove alle illusioni piacerebbe trasformarsi in realtà e dove tutto è permesso tranne che dormire. Oltre che dallo strampalato ragazzo dell’ascensore, rockstar mancata per incomprensioni col codice penale e dal bizzarro responsabile della security, il Motel è ed è stato frequentato da pittoreschi e bizzarri personaggi, non tutti andandosene hanno saldato il conto, ma in cambio hanno lasciato nel Motel preziosi cimeli e indelebili ricordi.

Il titolare e padrone di casa, che ha dato il suo nome al motel, è un surreale mago che durante il galà organizzato per la sua selezionata clientela, userà la sua proverbiale abilità per affrontare i molteplici aspetti dell’esistenza. Cos’è un motel se non una perfetta metafora della vita, dove si arriva, si sosta, e poi si parte? E molta vita passa ed è passata nel Motel Forest, uno dei cui slogan è: “Noi non cambiamo le lenzuola, cambiamo la clientela”. Entrare qui sarà come visitare un museo dove le opere sono appese sulle pareti della mente, una mente a luce intermittente, proprio come quella dell’insegna del Motel Forest.

Con Michele Foresta in scena Lele Micò ed Hermy Barbieri. Il disegno luci dello spettacolo – prodotto da Spettacoli ADR - è di Daniele Savi, la scenografia di Francesca Pedrotti, i costumi di Laura Liguori.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo