Antonella Sbardellati, primo economo donna delle Marche

scritto Lunedì, 15 Luglio 2019
E’ una donna il nuovo economo della diocesi di Camerino – San Severino Marche. La prima nelle Marche. E’ Antonella Sbardellati che, con atto ufficiale del 15 luglio 2019, a norma del Can. 494 del C.J.C., è stata nominata dall’Arcivescovo Francesco Massara, nuovo economo diocesano.
Antonella Sbardellati, 50 anni, originaria di Camerino, ha lavorato dal 1992 nell’Ufficio amministrativo della Curia di Camerino, con responsabilità di contabilità, di pratiche amministrative e fiscali a servizio dei diversi Vescovi che si sono succeduti alla guida dell’Arcidiocesi: Francesco Gioia, Nesti, Fagiani, l’Amministratore Apostolico Vecerrica, Brugnaro, fino all’attuale Massara, insediatosi lo scorso 21 ottobre.

Sbardellati succede ad Alberto Caprioli di Treia, ex direttore di Banca Marche e membro di diverse Associazioni di volontariato (tra cui il Rotary club di Tolentino e l’Avis di Macerata), il quale ha rivestito il ruolo di economo per nove anni.
“Nel ringraziare Caprioli per l’operato generoso e fedele di questi lunghi anni – scrive l’Arcidiocesi - accogliamo con gioia la nomina della nuova economa augurandole di proseguire nel servizio amministrativo con la consueta professionalità e competenza”.

La novità della nomina di una donna in un ruolo solitamente ricoperto da uomini e da sacerdoti rappresenta un significativo segno di apertura non solo nell’ottica del riconoscimento di genere, ma soprattutto in considerazione del merito e della competenza acquisita nel corso di questi lunghi anni di lavoro nel settore amministrativo e nella gestione del patrimonio economico.
Antonella Sbardellati è l’ottava economo donna nelle diocesi di Italia: le altre sono quelle di Padova, Alessandria, Campobasso, Vercelli, Gaeta, Prato e Sessa Aurunca.

“Rivalutiamo sempre di più il lavoro nascosto delle donne – dice l’Arcivescovo Massara - ”.
Una dimostrazione che la volontà di cambiamento di Papa Francesco inizia ad essere recepita in diverse diocesi d’Italia e Camerino è appunto tra le prime.

“Ringrazio l’Arcivescovo Massara per la fiducia che mi ha accordato – dice Antonella Sbardellati – e tutti i vescovi con cui ho collaborato e gli economi che si sono succeduti prima di me, dai quali ho cercato di apprendere il più possibile. Un pensiero particolare è per i tanti sacerdoti che ho conosciuto in questi anni e che purtroppo ci hanno lasciato. Per ognuno di loro custodisco un ricordo speciale. Sono consapevole dell’importanza dell’incarico che mi è stato affidato, soprattutto in vista dell’imponente ricostruzione post sisma che ci vedrà tutti impegnati in ogni settore”.

GS

WhatsApp Image 2019 07 15 at 10.41.36

Alberto Caprioli economo uscente, Antonella Sbardellati nuovo economo, l'Arcivescovo Francesco Massara
  Clicca per ascolare il testo Antonella Sbardellati, primo economo donna delle Marche scritto Lunedì, 15 Luglio 2019 E’ una donna il nuovo economo della diocesi di Camerino – San Severino Marche. La prima nelle Marche. E’ Antonella Sbardellati che, con atto ufficiale del 15 luglio 2019, a norma del Can. 494 del C.J.C., è stata nominata dall’Arcivescovo Francesco Massara, nuovo economo diocesano.Antonella Sbardellati, 50 anni, originaria di Camerino, ha lavorato dal 1992 nell’Ufficio amministrativo della Curia di Camerino, con responsabilità di contabilità, di pratiche amministrative e fiscali a servizio dei diversi Vescovi che si sono succeduti alla guida dell’Arcidiocesi: Francesco Gioia, Nesti, Fagiani, l’Amministratore Apostolico Vecerrica, Brugnaro, fino all’attuale Massara, insediatosi lo scorso 21 ottobre. Sbardellati succede ad Alberto Caprioli di Treia, ex direttore di Banca Marche e membro di diverse Associazioni di volontariato (tra cui il Rotary club di Tolentino e l’Avis di Macerata), il quale ha rivestito il ruolo di economo per nove anni.“Nel ringraziare Caprioli per l’operato generoso e fedele di questi lunghi anni – scrive l’Arcidiocesi - accogliamo con gioia la nomina della nuova economa augurandole di proseguire nel servizio amministrativo con la consueta professionalità e competenza”. La novità della nomina di una donna in un ruolo solitamente ricoperto da uomini e da sacerdoti rappresenta un significativo segno di apertura non solo nell’ottica del riconoscimento di genere, ma soprattutto in considerazione del merito e della competenza acquisita nel corso di questi lunghi anni di lavoro nel settore amministrativo e nella gestione del patrimonio economico.Antonella Sbardellati è l’ottava economo donna nelle diocesi di Italia: le altre sono quelle di Padova, Alessandria, Campobasso, Vercelli, Gaeta, Prato e Sessa Aurunca. “Rivalutiamo sempre di più il lavoro nascosto delle donne – dice l’Arcivescovo Massara - ”.Una dimostrazione che la volontà di cambiamento di Papa Francesco inizia ad essere recepita in diverse diocesi d’Italia e Camerino è appunto tra le prime. “Ringrazio l’Arcivescovo Massara per la fiducia che mi ha accordato – dice Antonella Sbardellati – e tutti i vescovi con cui ho collaborato e gli economi che si sono succeduti prima di me, dai quali ho cercato di apprendere il più possibile. Un pensiero particolare è per i tanti sacerdoti che ho conosciuto in questi anni e che purtroppo ci hanno lasciato. Per ognuno di loro custodisco un ricordo speciale. Sono consapevole dell’importanza dell’incarico che mi è stato affidato, soprattutto in vista dell’imponente ricostruzione post sisma che ci vedrà tutti impegnati in ogni settore”. GSAlberto Caprioli economo uscente, Antonella Sbardellati nuovo economo, lArcivescovo Francesco Massara

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo