banner Politeama 21 22 1022x200

Tre chili di hashish nell'auto, arrestati due pericolosi pregiudicati

Sabato, 31 Luglio 2021 15:16 | Letto 445 volte   Clicca per ascolare il testo Tre chili di hashish nell'auto, arrestati due pericolosi pregiudicati Gli agenti della squadra mobile della questura di Macerata hanno arrestato due pregiudicati di origine magrebina, sequestrando oltre 3 chili di hashish destinati a rifornire il mercato locale della droga. Nel corso di servizi di controllo del territorio gli agenti, a bordo di un’auto civetta, intercettavano a San Claudio di Corrdionia l’auto dei due extracomunitari che viaggiava ad elevata velocità. Così la pattuglia iniziava l’inseguimento riuscendo a fermare la vettura all’altezza di Trodica, con i due uomini che, usciti dall’auto, tentavano la fuga a piedi. Bloccati dagli agenti i due venivano sottoposti a perquisizione personale e al controllo dell’auto nella quale gli agenti rinvenivano quattro involucri con oltre 30 panetti per un totale di oltre tre chilogrammi di sostanza stupefacente che immessa sul mercato avrebbe fruttato agli spacciatori la somma di circa 20.000 euro. Concitate le fasi dell’arresto poiché uno dei due, 29enne clandestino sul territorio nazionale, opponeva una fortissima resistenza sferrando calci e pugni ai poliziotti. L’altro arrestato è un 38enne residente in Lombardia. Entrambi, pluri pregiudicati per vari reati, specie inerenti il traffico di sostanze stupefacenti, sono stati arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso tra loro. Al 29enne sono stati contestati altresì i resti di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.f.u.
Gli agenti della squadra mobile della questura di Macerata hanno arrestato due pregiudicati di origine magrebina, sequestrando oltre 3 chili di hashish destinati a rifornire il mercato locale della droga.

Nel corso di servizi di controllo del territorio gli agenti, a bordo di un’auto civetta, intercettavano a San Claudio di Corrdionia l’auto dei due extracomunitari che viaggiava ad elevata velocità. Così la pattuglia iniziava l’inseguimento riuscendo a fermare la vettura all’altezza di Trodica, con i due uomini che, usciti dall’auto, tentavano la fuga a piedi. Bloccati dagli agenti i due venivano sottoposti a perquisizione personale e al controllo dell’auto nella quale gli agenti rinvenivano quattro involucri con oltre 30 panetti per un totale di oltre tre chilogrammi di sostanza stupefacente che immessa sul mercato avrebbe fruttato agli spacciatori la somma di circa 20.000 euro.

Concitate le fasi dell’arresto poiché uno dei due, 29enne clandestino sul territorio nazionale, opponeva una fortissima resistenza sferrando calci e pugni ai poliziotti.

L’altro arrestato è un 38enne residente in Lombardia. Entrambi, pluri pregiudicati per vari reati, specie inerenti il traffico di sostanze stupefacenti, sono stati arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso tra loro. Al 29enne sono stati contestati altresì i resti di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

f.u.

Letto 445 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo