Morgoni: "Spendere i fondi del Cis per una Disneyland della montagna è spreco di risorse pubbliche"

Mercoledì, 27 Aprile 2022 17:47 | Letto 984 volte   Clicca per ascolare il testo Morgoni: "Spendere i fondi del Cis per una Disneyland della montagna è spreco di risorse pubbliche" «Un progetto che non darà vita ad una rivoluzione turistica, ma ad un prototipo della nuova “città della domenica” basato su un turismo mordi e fuggi». Con queste parole il deputato del Partito democratico Mario Morgoni esprime il suo atteggiamento critico sul progetto presentato a Sarnano nei giorni scorsi e per il quale l’amministrazione ha ottenuto circa 36 milioni di euro attraverso i fondi del Cis sisma e del Pnrr. «L’investimento totale impegna circa un quinto della dotazione complessiva di risorse pubbliche del CIS e spenderli per una “Disneyland” della montagna appare un enorme spreco di risorse pubbliche – prosegue l’onorevole Morgoni - Il territorio del Parco dei Sibillini e delle aree circostanti, compresa Sarnano, vanta un grandissimo patrimonio di straordinarie qualità ambientali, culturali, storiche, enogastronomiche. Sarebbe opportuno investire su forme di sviluppo meno invasivo ed effimero, più coerente con la natura e la vocazione del territorio. Nelle nostre aree interne la progettazione dell’offerta turistica e l’idea di sviluppo non può non tenere conto del concetto di benessere più che di quello di divertimento. Nelle linee di intervento individuate dal CIS, ad esempio, il turismo va di pari passo con la cultura, ma di questo connubio non c’è traccia in questo progetto plurimilionario.
«Un progetto che non darà vita ad una rivoluzione turistica, ma ad un prototipo della nuova “città della domenica” basato su un turismo mordi e fuggi».

Con queste parole il deputato del Partito democratico Mario Morgoni esprime il suo atteggiamento critico sul progetto presentato a Sarnano nei giorni scorsi e per il quale l’amministrazione ha ottenuto circa 36 milioni di euro attraverso i fondi del Cis sisma e del Pnrr.

«L’investimento totale impegna circa un quinto della dotazione complessiva di risorse pubbliche del CIS e spenderli per una “Disneyland” della montagna appare un enorme spreco di risorse pubbliche – prosegue l’onorevole Morgoni - Il territorio del Parco dei Sibillini e delle aree circostanti, compresa Sarnano, vanta un grandissimo patrimonio di straordinarie qualità ambientali, culturali, storiche, enogastronomiche. Sarebbe opportuno investire su forme di sviluppo meno invasivo ed effimero, più coerente con la natura e la vocazione del territorio. Nelle nostre aree interne la progettazione dell’offerta turistica e l’idea di sviluppo non può non tenere conto del concetto di benessere più che di quello di divertimento. Nelle linee di intervento individuate dal CIS, ad esempio, il turismo va di pari passo con la cultura, ma di questo connubio non c’è traccia in questo progetto plurimilionario.

Letto 984 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo