Banner Corridomnia 2022

La "Sagra de li sughitti" di Montecassiano entra nel Gran Tour delle Marche

Mercoledì, 04 Maggio 2022 15:34 | Letto 173 volte   Clicca per ascolare il testo La "Sagra de li sughitti" di Montecassiano entra nel Gran Tour delle Marche Montecassiano è stato inserito nel circuito del Gran Tour delle Marche 2022. Quest’anno tra oltre venti tappe del viaggio tra i comuni e le realtà regionali che presentano proposte turistiche ritenute di particolare interesse, c’è anche il borgo di Montecassiano scelto dagli organizzatori per la sua Sagra dei sughitti (dal 30 settembre al 2 ottobre). Il Grand tour parte a maggio e prosegue fino a dicembre e rappresenta un’esperienza unica (“senza fine” per citare il nome della kermesse) per il turista che decide di visitare le piccole o le grandi realtà della regione, con proposte diversificate e allettanti. Il Grand Tour delle Marche, infatti, è nato dalla collaborazione tra Tipicità e l’Anci (l’Associazione nazionale comuni italiani) Marche e raccoglie il contributo di Regione, numerosi Comuni e Unioni Montane, Università oltre a soggetti privati. E proprio il contributo di Tipicità consente di unire l’offerta paesaggista e le caratteristiche di ciascun comune con le proposte enogastronomiche tipiche delle singole realtà territoriali coinvolte. Nel sito www.tipicitaexperience.it si possono trovare tutte le informazioni e gli spunti per organizzare il prossimo viaggio. Soddisfatto il sindaco di Montecassiano, Leonardo Catena (nella foto): «Siamo molto contenti che Montecassiano sia stato inserito in questo importante circuito che ci consente di valorizzare ulteriormente la Sagra dei sughitti. La sagraè cresciuta molto negli ultimi anni grazie al grande lavoro della Proloco e ad ogni edizione cerchiamo di migliorarla ancora per renderla più appetibile ai tanti visitatori che vengono nel nostro borgo. Lo sforzo compiuto negli ultimi anni sul sistema che ruota attorno al turismo– ha aggiunto il primo cittadino - è stato premiato dall’incremento significativo dei visitatori, un sistema che potrà crescere ulteriormente grazie alla collaborazione tra Comuni e Regione e con la partecipazione dei soggetti privati che operano nel settore dell’accoglienza e della ricettività».
Montecassiano è stato inserito nel circuito del Gran Tour delle Marche 2022. Quest’anno tra oltre venti tappe del viaggio tra i comuni e le realtà regionali che presentano proposte turistiche ritenute di particolare interesse, c’è anche il borgo di Montecassiano scelto dagli organizzatori per la sua Sagra dei sughitti (dal 30 settembre al 2 ottobre).

Il Grand tour parte a maggio e prosegue fino a dicembre e rappresenta un’esperienza unica (“senza fine” per citare il nome della kermesse) per il turista che decide di visitare le piccole o le grandi realtà della regione, con proposte diversificate e allettanti. Il Grand Tour delle Marche, infatti, è nato dalla collaborazione tra Tipicità e l’Anci (l’Associazione nazionale comuni italiani) Marche e raccoglie il contributo di Regione, numerosi Comuni e Unioni Montane, Università oltre a soggetti privati. E proprio il contributo di Tipicità consente di unire l’offerta paesaggista e le caratteristiche di ciascun comune con le proposte enogastronomiche tipiche delle singole realtà territoriali coinvolte. Nel sito www.tipicitaexperience.it si possono trovare tutte le informazioni e gli spunti per organizzare il prossimo viaggio.

Soddisfatto il sindaco di Montecassiano, Leonardo Catena (nella foto): «Siamo molto contenti che Montecassiano sia stato inserito in questo importante circuito che ci consente di valorizzare ulteriormente la Sagra dei sughitti. La sagraè cresciuta molto negli ultimi anni grazie al grande lavoro della Proloco e ad ogni edizione cerchiamo di migliorarla ancora per renderla più appetibile ai tanti visitatori che vengono nel nostro borgo. Lo sforzo compiuto negli ultimi anni sul sistema che ruota attorno al turismo– ha aggiunto il primo cittadino - è stato premiato dall’incremento significativo dei visitatori, un sistema che potrà crescere ulteriormente grazie alla collaborazione tra Comuni e Regione e con la partecipazione dei soggetti privati che operano nel settore dell’accoglienza e della ricettività».

Letto 173 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo