"Terranostra", al via la 50 edizione del festival del folklore di Apiro

Martedì, 08 Agosto 2023 17:38 | Letto 516 volte   Clicca per ascolare il testo "Terranostra", al via la 50 edizione del festival del folklore di Apiro Dopo il successo del prologo di Neri Marcorè, con oltre mille spettatori, entra nel vivo ad Apiro il Festival internazionale del folclore “Terranostra”, che quest’anno taglia il traguardo del mezzo secolo di vita. Il programma della manifestazione è stato presentato a Macerata dal sindaco Ubaldo Scuppa e dal presidente dellassociazione Urbanitas, Federico Ciattaglia. Ha portato il suo saluto anche il presidente della Provincia, Sandro Parcaroli. Era presente inoltre Monia Ciciliani, consigliere comunale di Apiro con delega alla Cultura. Mercoledì 9 agosto, ore 21.30) cerimonia ufficiale di apertura del Festival: sul palco i gruppi dei vari Paesi per un “assaggio” del proprio folclore. Giovedì 10 agosto (ore 21.30) serata dedicata ai gruppi di Hondaras e Stati Uniti. Venerdì 11 agosto (ore 21.30) serata dedicata ai gruppi di Moldova e Nuova Zelanda. Sabato 12 agosto (ore 21.30) serata dedicata ai gruppi di Senegal e Messico. Un momento molto suggestivo, vissuto da tutta Apiro, è quello in programma domenica 13 agosto (dalle ore 19). Si tratta della “Festa paesana”: serata imperdibile per sentirsi davvero in mezzo al mondo, grazie a musica, balli e cucina tipica dei gruppi ospiti, i quali invaderanno le vie del paese. Chiuderà la manifestazione il concerto de “I Trillanti” (ore 22.30), formazione laziale di musica popolare. Si arriva così a lunedì 14 agosto, altra giornata clou del festival. Alle ore 21.30 va in scena il Galà del folclore, uno spettacolo magico dove tutti i gruppi ospiti e l’associazione urbanitas di Apiro emozioneranno il pubblico con il meglio del proprio repertorio. Infine, a Ferragosto ci sarà la Giornata conclusiva di “Terranostra” con un programma di iniziative che si apre alle 16.30 in piazza Baldini con la messa animata da musiche e canti sacri dei gruppi ospiti; a seguire sfilata lungo le vie del centro e scambio dei doni tra le delegazioni e le autorità cittadine. Nell’occasione si esibirà il Minigruppo Urbanitas, formato da una trentina di bambini e bambine di Apiro e del suo territorio. Da ultimo, alle ore 22, concerto de “I Giufà”, band siciliana che propone sonorità balcaniche con una forte matrice rock.
Dopo il successo del prologo di Neri Marcorè, con oltre mille spettatori, entra nel vivo ad Apiro il Festival internazionale del folclore “Terranostra”, che quest’anno taglia il traguardo del mezzo secolo di vita. Il programma della manifestazione è stato presentato a Macerata dal sindaco Ubaldo Scuppa e dal presidente dell'associazione Urbanitas, Federico Ciattaglia. Ha portato il suo saluto anche il presidente della Provincia, Sandro Parcaroli. Era presente inoltre Monia Ciciliani, consigliere comunale di Apiro con delega alla Cultura.



Mercoledì 9 agosto, ore 21.30) cerimonia ufficiale di apertura del Festival: sul palco i gruppi dei vari Paesi per un “assaggio” del proprio folclore.

Giovedì 10 agosto (ore 21.30) serata dedicata ai gruppi di Hondaras e Stati Uniti.

Venerdì 11 agosto (ore 21.30) serata dedicata ai gruppi di Moldova e Nuova Zelanda.

Sabato 12 agosto (ore 21.30) serata dedicata ai gruppi di Senegal e Messico.

Un momento molto suggestivo, vissuto da tutta Apiro, è quello in programma domenica 13 agosto (dalle ore 19). Si tratta della “Festa paesana”: serata imperdibile per sentirsi davvero in mezzo al mondo, grazie a musica, balli e cucina tipica dei gruppi ospiti, i quali invaderanno le vie del paese. Chiuderà la manifestazione il concerto de “I Trillanti” (ore 22.30), formazione laziale di musica popolare.

Si arriva così a lunedì 14 agosto, altra giornata clou del festival. Alle ore 21.30 va in scena il Galà del folclore, uno spettacolo magico dove tutti i gruppi ospiti e l’associazione urbanitas di Apiro emozioneranno il pubblico con il meglio del proprio repertorio.

Infine, a Ferragosto ci sarà la Giornata conclusiva di “Terranostra” con un programma di iniziative che si apre alle 16.30 in piazza Baldini con la messa animata da musiche e canti sacri dei gruppi ospiti; a seguire sfilata lungo le vie del centro e scambio dei doni tra le delegazioni e le autorità cittadine. Nell’occasione si esibirà il Minigruppo Urbanitas, formato da una trentina di bambini e bambine di Apiro e del suo territorio. Da ultimo, alle ore 22, concerto de “I Giufà”, band siciliana che propone sonorità balcaniche con una forte matrice rock.

Letto 516 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo