Cadavere sul molo a Porto San Giorgio. Ipotesi suicidio

Lunedì, 25 Gennaio 2016 17:58 | Letto 1280 volte   Clicca per ascolare il testo Cadavere sul molo a Porto San Giorgio. Ipotesi suicidio Il corpo senza vita di un uomo, un 65enne residente nel comune di Fermo, è stato rinvenuto nelle acque antistanti il canale di accesso al porto turistico di Porto San Giorgio, sotto la banchina carburanti. Il cadavere, prontamente recuperato da un operatore portuale che ha provveduto ad allertare la Guardia Costiera, aveva indosso solo un pigiama e senza alcun segno di percosse sul corpo. I militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo, dopo aver informato dell’accaduto l’Autorità Giudiziaria, hanno proceduto ad ispezionare la zona circostante in cerca di indizi che consentissero di risalire all’identità dell’uomo. Le ricerche, protrattesi lungo la costa in direzione nord, hanno consentito ai militari di recuperare i primi effetti personali del defunto lungo l’arenile e, successivamente, di identificare l’autovettura dello stesso, all’interno della quale sono stati ritrovati i documenti personali che hanno permesso di risalire all’identità dell’uomo.
Il corpo senza vita di un uomo, un 65enne residente nel comune di Fermo, è stato rinvenuto nelle acque antistanti il canale di accesso al porto turistico di Porto San Giorgio, sotto la banchina carburanti. Il cadavere, prontamente recuperato da un operatore portuale che ha provveduto ad allertare la Guardia Costiera, aveva indosso solo un pigiama e senza alcun segno di percosse sul corpo. I militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo, dopo aver informato dell’accaduto l’Autorità Giudiziaria, hanno proceduto ad ispezionare la zona circostante in cerca di indizi che consentissero di risalire all’identità dell’uomo. Le ricerche, protrattesi lungo la costa in direzione nord, hanno consentito ai militari di recuperare i primi effetti personali del defunto lungo l’arenile e, successivamente, di identificare l’autovettura dello stesso, all’interno della quale sono stati ritrovati i documenti personali che hanno permesso di risalire all’identità dell’uomo.

Letto 1280 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo