PIEDINO Appenn a casa 2021
L’assemblea generale dei comuni soci del Consmari, con voto unanime favorevole dei presenti e la sola astensione di Montecassiano, ha ratificato la nomina a nuovo direttore generale del consorzio di Brigitte Pellei, che entro massimo quattro mesi entrerà in servizio assumendo il nuovo incarico. E’ prevista una assunzione a tempo pieno a tempo determinato, per tre anni, con affiancamento nei primi mesi, fino al 30 novembre, da parte del Direttore uscente Giuseppe Giampaoli. Si prevede che il nuovo Direttore entrerà in servizio a metà agosto.

Brigitte Pellei, laureata in ingegneria per l’Ambiente e il territorio presso l’Università di Bologna, indirizzo georisorse, dal 2011 coordina il Servizio Idrico Integrato della SECAM spa, Provincia di Sondrio per un bacino di circa 350 mila abitanti. Ha lavorato, come libero professionista, per la ASL di Sondrio. Come esperto ha partecipato a varie progettazioni, ha partecipato a diversi convegni sulla sicurezza e sulla qualità ed è docente in corsi di formazione. Svolge una importante attività di progettazione e ha frequentato diverse scuole di alta formazione professionale.
Castelraimondo compie un enorme passo avanti nell’organizzazione generale del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti. A partire dal prossimo 10 gennaio saranno operative nel territorio comunale le nuove isole ecologiche informatizzate denominate “Green Point”.

Una novità che introduce miglioramenti nella raccolta, primo fra tutti l’eliminazione dei vecchi cassonetti attualmente in uso nel territorio per il conferimento solo di umido, vetro, pannolini, sfalci e potature, a vantaggio sia del decoro urbano, che della contabilizzazione dei rifiuti. Inoltre ogni isola ecologica Green Point sarà inoltre dotata di telecamera di sorveglianza per evitare abbandoni e atti di vandalismo.

Per accedere al servizio è necessario avere la nuova tessera che va ritirata presso il comune, riconsegnando quella attualmente in uso. Si seleziona il contenitore di cui ci si vuole servire, in base al rifiuto da buttare, si preme il relativo tasto, si passa la tessera, si preme il tasto che consente l’accesso e subito dopo si apre il coperchio per gettare i rifiuti. La novità, come anticipato, riguarderà esclusivamente i rifiuti organici, i pannolini/pannoloni e il vetro. Resta invariato il conferimento porta a porta di tutto il resto.

conferimento


I nuovi Green Point sono stati presentati in un incontro, che si è svolto nella sala consiliare del comune, cui hanno preso parte il sindaco Patrizio Leonelli, il direttore e vicepresidente del Cosmari Giuseppe Giampaoli e l’assessore all’Ambiente Elisabetta Torregiani.


f.u.
Il vescovo “maceratese” Renzo Fratini, Nunzio Apostolico in Sapgna e Andorra fino al 4 agosto 2019, ha visitato gli impianti del Conmari dove ha celebrato una messa nell’ambito dell’iniziativa “Tempo del Creato”, che ha visto la partecipazione di numerosi fedeli e dipendenti della società che si occupa di raccolta, trattamento e riciclo dei rifiuti solidi urbani per conto dei comuni maceratesi.

Nel corso della funzione sono stati approfonditi diversi argomenti inerenti l’ambiente, il tema dell’ecologia, l’importanza di rispettare la natura in cui viviamo, contribuendo a perseguire una reale ecosostenibilità.

Grazie alla collaborazione del Presidente Giuseppe Pezzanesi e del Vicepresidente Giuseppe Giampaoli, i partecipanti hanno potuto visitare gli impianti consortili di Piane di Chienti, potendosi rendere conto del lavoro, che quotidianamente, gli operatori del Cosmari fanno in favore dell’ambiente.

cosmari santa messa 2

f.u.

Giuseppe Pezzanesi, sindaco di Tolentino, è il nuovo presidente del Consmari. Pezzanesi, eletto all’unanimità dall’Assemblea dei Soci del consorzio, succede a Ciurlanti. Nel nuovo consiglio di amministrazione entrano Giuseppe Giampaoli (vice presidente), Elena Maria Sacchi, Silvia Sbriccoli ed Emanuele Pierantoni.

“Siamo chiamati a guardare al futuro facendo un lavoro di squadra, fatto in sinergia anche perchè Cosmari è chiamato a giocare partite sempre più importanti – ha detto in assemblea il sindaco di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica - Dobbiamo riconoscere che ricoprire un ruolo come quello del Presidente di Cosmari non è certamente facile, ci vuole grande coraggio, senso di responsabilità e spirito di sacrificio e quindi abbiamo pensato ad un sindaco, quale figura migliore per rappresentare un territorio. Per questi motivi abbiamo pensato a Giuseppe Pezzanesi quale Presidente e a Giuseppe Giampaoli quale Vicepresidente”.

Dopo il passaggio di consegne tra Ciurlanti e il nuovo Presidente, la seduta è proseguita con i ringraziamenti di Pezzanesi che ha indicato nel gioco di squadra lo spirito che animerà la nuova governance del Cosmari, dove ogni decisione sarà condivisa con tutti i sindaci.

Nominati anche i componenti dell’Organo di Controllo: Stefano Belardinelli, già presidente nei precedenti anni, Francesca Zeppillo e Umberto Massei, nominato nuovo Presidente. Nominati anche i supplenti Federica Santa Lucia e Alberto Borroni.

Infine sono stati nominati il Presidente e il Vicepresidente del Comitato per l’attuazione del controllo analogo congiunto. All’unanimità sono stati eletti quale Presidente Franco Capponi (Sindaco di Treia) e quale vicepresidente Vanda Broglia (Sindaco di Sant’Angelo in Pontano).


Fabio Ubaldi

Terminata la demolizione delle scuole, a Fiastra è tempo di rimozione delle macerie. Alla ditta Adriatica Strade subentra ora il Co.Sma.Ri. I rifiuti, infatti, non verranno trattati in loco, ma direttamente nel sito di conferimento in discarica. Ripulita l’area si potrà procedere con la verifica finale delle fondazioni esistenti, controllo necessario per le ultime integrazioni al progetto che la Civionics Tecnologies Srl sta apportando. Il comune, una volta entrato in possesso del progetto definitivo, sarà in grado di indire la conferenza dei servizi per approvarlo e di depositarlo al Genio Civile. Contestualmente l’Amministrazione Comunale definirà le pratiche amministrative che formalizzeranno, attraverso una convenzione, l’impegno assunto dalle aziende coinvolte per la realizzazione a titolo gratuito della scuola di Fiastra. Nel giro di un mese si potrebbe quindi essere in grado di avviare i lavori, della durata massima di quattro mesi. Come anticipato sarà una struttura in acciaio che, oltre ad essere particolarmente adatta a rispondere alle prescrizioni antisismiche, ha il vantaggio di essere costruita in officina con una sensibile riduzione dei tempi complessivi di realizzazione. Nel frattempo il comune ha accelerato le pratiche per la realizzazione del modulo polivalente da posizionare a San Lorenzo al Lago, per il quale è stata richiesta la procedura di urgenza. L’edificio infatti ospiterà temporaneamente le classi dell’Istituto F.lli Ferri garantendo il normale avvio dell’anno scolastico.  

 

(I lavori di demolizione)

DemolizioneScuola2

 

(Il progetto del modulo della nuova scuola)

ModuloPolifunzionale

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo