Natale, il vescovo Brugnaro ha incontrato i vescovi Fagiani e Pennacchio

Domenica, 24 Dicembre 2017 19:58 | Letto 2365 volte   Clicca per ascolare il testo Natale, il vescovo Brugnaro ha incontrato i vescovi Fagiani e Pennacchio Incontro fraterno e scambio di auguri natalizi tra l’Arcivescovo Francesco Giovanni Brugnaro e il suo predecessore alla guida della diocesi di Camerino – San Severino Marche Angelo Fagiani presso il seminario di Fermo, dove mons. Brugnaro è stato accolto anche dall’Arcivescovo Metropolita Rocco Pennacchio, tornato in diocesi dopo la convalescenza vissuta nella sua Matera a seguito dell’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto qualche giorno fa. La mattinata della vigilia di Natale di mons. Brugnaro è poi proseguita con la visita ad alcuni ex detenuti con i quali l’Arcivescovo, che ha svolto per alcuni anni fino al terremoto dello scorso anno l’ufficio di cappellano del carcere di Camerino, ha mantenuto cordiali rapporti. Quindi la visita a Gagliole a don Luigi Pistoni, anziano sacerdote attualmente ospite nella locale casa di riposo, e ad Andrea Giorgetti, giovane costretto in carrozzina a causa di una grave malattia, con il quale l’Arcivescovo ha stretto affettuosa amicizia. A mezzanotte, poi, la celebrazione della messa di Natale presso l’auditorium Benedetto XIII di Camerino. Mattina del giorno di Natale dedicata ai malati con la visita ai ricoverati presso l’Hospice di San Severino Marche prima delle celebrazioni eucaristiche natalizie alle 11 al Benedetto XIII di Camerino e alle 17 nella chiesa di San Lorenzo in Doliolo a San Severino.  

Incontro fraterno e scambio di auguri natalizi tra l’Arcivescovo Francesco Giovanni Brugnaro e il suo predecessore alla guida della diocesi di Camerino – San Severino Marche Angelo Fagiani presso il seminario di Fermo, dove mons. Brugnaro è stato accolto anche dall’Arcivescovo Metropolita Rocco Pennacchio, tornato in diocesi dopo la convalescenza vissuta nella sua Matera a seguito dell’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto qualche giorno fa.

La mattinata della vigilia di Natale di mons. Brugnaro è poi proseguita con la visita ad alcuni ex detenuti con i quali l’Arcivescovo, che ha svolto per alcuni anni fino al terremoto dello scorso anno l’ufficio di cappellano del carcere di Camerino, ha mantenuto cordiali rapporti.

Quindi la visita a Gagliole a don Luigi Pistoni, anziano sacerdote attualmente ospite nella locale casa di riposo, e ad Andrea Giorgetti, giovane costretto in carrozzina a causa di una grave malattia, con il quale l’Arcivescovo ha stretto affettuosa amicizia.

tre vescovi

A mezzanotte, poi, la celebrazione della messa di Natale presso l’auditorium Benedetto XIII di Camerino. Mattina del giorno di Natale dedicata ai malati con la visita ai ricoverati presso l’Hospice di San Severino Marche prima delle celebrazioni eucaristiche natalizie alle 11 al Benedetto XIII di Camerino e alle 17 nella chiesa di San Lorenzo in Doliolo a San Severino.  

Letto 2365 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo