Un pranzo condiviso con Papa Francesco

scritto Domenica, 16 Giugno 2019
Un pranzo condiviso con Papa Francesco per i sacerdoti della diocesi di Camerino San Severino  Marche nell'occasione della sua lunga visita nella città ducale.  Dopo il cuore dell'evento in piazza Cavour e la celebrazione della Santa Messa, la visita del Santo Padre è proseguita nella casa di comunità di San Paolo, dove è stato servito il pranzo consumato insieme all'arcivescovo Massara, agli altri presuli e ad 80 sacerdoti. Preparato dalla Pastorale familiare diocesana, il menù era composto da tagliatelle al ragù di carne, arrosto di vitello in salsa ed erbe ripassate. Macedonia, gelato, caffè e amaro in chiusura. Ai tavoli il servizio è stato curato dai giovani della Pastorale giovanile e, non senza emozione, a servire Papa Francesco di persona, è stata la giovane Tania, ricambiata da tanti sorrisi e gratitudine. Un menù che il pontefice ha molto apprezzato tanto da recarsi in cucina per complimentarsi e ringraziare gli artefici.

Nella foto i giovani della pastorale giovanile
IMG 20190616 140720
Fuori dalla struttura, in un'altra tavolata appositamente allestita, il convivio ha riunito tutte le confraternite diocesane e i numerosi volontari, tutti raggiunti dal Papa alla fine del pranzo e, salutati uno ad uno con abbracci e strette di mano. In tanti hanno atteso sotto il sole da dietro le balaustre la conclusione del momento conviviale, nella speranza di rivedere il Santo Padre prima della sua partenza. L'attesa non è stata delusa,anzi, Papa Francesco a piedi li ha raggiunti da vicino, non risparmiando strette di mano e un'amorevole carezza ai più piccoli.
C.C. 
il Papadavanti al centro di San Paolo

IMG 20190616 115840


  Clicca per ascolare il testo Un pranzo condiviso con Papa Francesco scritto Domenica, 16 Giugno 2019 Un pranzo condiviso con Papa Francesco per i sacerdoti della diocesi di Camerino San Severino  Marche nelloccasione della sua lunga visita nella città ducale.  Dopo il cuore dellevento in piazza Cavour e la celebrazione della Santa Messa, la visita del Santo Padre è proseguita nella casa di comunità di San Paolo, dove è stato servito il pranzo consumato insieme allarcivescovo Massara, agli altri presuli e ad 80 sacerdoti. Preparato dalla Pastorale familiare diocesana, il menù era composto da tagliatelle al ragù di carne, arrosto di vitello in salsa ed erbe ripassate. Macedonia, gelato, caffè e amaro in chiusura. Ai tavoli il servizio è stato curato dai giovani della Pastorale giovanile e, non senza emozione, a servire Papa Francesco di persona, è stata la giovane Tania, ricambiata da tanti sorrisi e gratitudine. Un menù che il pontefice ha molto apprezzato tanto da recarsi in cucina per complimentarsi e ringraziare gli artefici. Nella foto i giovani della pastorale giovanileFuori dalla struttura, in unaltra tavolata appositamente allestita, il convivio ha riunito tutte le confraternite diocesane e i numerosi volontari, tutti raggiunti dal Papa alla fine del pranzo e, salutati uno ad uno con abbracci e strette di mano. In tanti hanno atteso sotto il sole da dietro le balaustre la conclusione del momento conviviale, nella speranza di rivedere il Santo Padre prima della sua partenza. Lattesa non è stata delusa,anzi, Papa Francesco a piedi li ha raggiunti da vicino, non risparmiando strette di mano e unamorevole carezza ai più piccoli. C.C. 

PUBBLICIZZA AZIENDA VISIBILITA

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo