Aumentano i contagi, si riaccendono le polemiche sul Covid Center di Civitanova

Martedì, 20 Ottobre 2020 16:26 | Letto 253 volte   Clicca per ascolare il testo Aumentano i contagi, si riaccendono le polemiche sul Covid Center di Civitanova Aumentano i casi di contagio anche nelle Marche e si torna a parlare del Covid Hospital di Civitanova Marche, con l’assessore alla sanità Filippo Saltamartini che ha segnalato come “in caso di riapertura ci sarebbe carenza di personale medico che se fosse inviato nella struttura finirebbe per sguarnire tutti gli altri presidi”. Un’affermazione che non è piaciuta al consigliere del Movimento 5 Stelle Simona Lupini, che prontamente ha replicato. Un fatto scandaloso che il Movimento 5 Stelle da mesi ha già denunciato, ma evidentemente in tutto questo tempo nulla è stato fatto, sottoponendo la popolazione marchigiana a eventuali rischi nel caso di probabile aumento di ricoveri per Covid. Tutto ciò è inaccettabile ed è necessario un intervento immediato. Inoltre invitiamo il neo Presidente Acquaroli a portare rapidamente tutta la materia Covid in Consiglio Regionale dove potremo discutere di un piano complessivo degli interventi da attuare. Critica la Lupini anche sulla struttura costruita a Civitanova Marche “per la quale – aggiunge - abbiamo da sempre evidenziato le notevoli criticità, sia per la scelta di realizzarlo nel mezzo di unarea commerciale, sia per le modalità che non hanno assolutamente puntato a una corretta programmazione di risorse economiche e organizzazione del personale medico. Il Governatore Acquaroliieri nella relazione programmatica ha affermato che è necessario un clima di collaborazione tra le varie forze politiche, sono daccordo e adesso vedremo se veramente si vuole instaurare il giusto confronto in un momento così gravoso per la nostra comunità”.f.u.
Aumentano i casi di contagio anche nelle Marche e si torna a parlare del Covid Hospital di Civitanova Marche, con l’assessore alla sanità Filippo Saltamartini che ha segnalato come “in caso di riapertura ci sarebbe carenza di personale medico che se fosse inviato nella struttura finirebbe per sguarnire tutti gli altri presidi”.

Un’affermazione che non è piaciuta al consigliere del Movimento 5 Stelle Simona Lupini, che prontamente ha replicato.

"Un fatto scandaloso che il Movimento 5 Stelle da mesi ha già denunciato, ma evidentemente in tutto questo tempo nulla è stato fatto, sottoponendo la popolazione marchigiana a eventuali rischi nel caso di probabile aumento di ricoveri per Covid. Tutto ciò è inaccettabile ed è necessario un intervento immediato. Inoltre invitiamo il neo Presidente Acquaroli a portare rapidamente tutta la materia Covid in Consiglio Regionale dove potremo discutere di un piano complessivo degli interventi da attuare".

Critica la Lupini anche sulla struttura costruita a Civitanova Marche “per la quale – aggiunge - abbiamo da sempre evidenziato le notevoli criticità, sia per la scelta di realizzarlo nel mezzo di un'area commerciale, sia per le modalità che non hanno assolutamente puntato a una corretta programmazione di risorse economiche e organizzazione del personale medico. Il Governatore Acquaroliieri nella relazione programmatica ha affermato che è necessario un clima di collaborazione tra le varie forze politiche, sono d'accordo e adesso vedremo se veramente si vuole instaurare il giusto confronto in un momento così gravoso per la nostra comunità”.

f.u.

Letto 253 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo