Polo scolastico a Tolentino. L'ultimatum di Pezzanesi

Mercoledì, 30 Maggio 2018 20:36 | Letto 764 volte   Clicca per ascolare il testo Polo scolastico a Tolentino. L'ultimatum di Pezzanesi Salta la manifestazione in Regione. Comune, Provincia e istituto Filelfo attendono un dietro front della Regione sul progetto del nuovo campus a Tolentino. Era prevista per oggi, infatti, la manifestazione in Regione dopo che l’ufficio sisma aveva annunciato di mettere a disposizione solo 17 milioni di euro per il nuovo polo scolastico in zona Pace a Tolentino. Cinque milioni in meno rispetto a quelli previsti dal progetto inizialmente concordato. «Abbiamo annullato la manifestazione - spiega il sindaco, Giuseppe Pezzanesi, - perché vogliamo aspettare di illustrare il progetto agli studenti e alle famiglie. Li incontreremo al cinema Giometti della città, il prossimo 7 giugno alle 10, insieme alla Provincia. Fino a quel giorno la Regione avrà la possibilità di tornare sui suoi passi. Altrimenti l’indomani manifesteremo». Una decisione, quella annunciata dall’ufficio sisma regionale, che negli ultimi giorni ha acceso il dibattito politico e anche l’indignazione dei cittadini che, dopo le dichiarazioni del governatore Luca Ceriscioli in cui mesi fa aveva aveva assicurato di finanziare il progetto, hanno visto scomparire la possibilità di realizzare un nuovo polo scolastico all’avanguardia. Ma l’intenzione del Comune, della Provincia e degli studenti non è sicuramente quella di arrendersi.

Salta la manifestazione in Regione. Comune, Provincia e istituto Filelfo attendono un dietro front della Regione sul progetto del nuovo campus a Tolentino.

Era prevista per oggi, infatti, la manifestazione in Regione dopo che l’ufficio sisma aveva annunciato di mettere a disposizione solo 17 milioni di euro per il nuovo polo scolastico in zona Pace a Tolentino. Cinque milioni in meno rispetto a quelli previsti dal progetto inizialmente concordato.

«Abbiamo annullato la manifestazione - spiega il sindaco, Giuseppe Pezzanesi, - perché vogliamo aspettare di illustrare il progetto agli studenti e alle famiglie. Li incontreremo al cinema Giometti della città, il prossimo 7 giugno alle 10, insieme alla Provincia. Fino a quel giorno la Regione avrà la possibilità di tornare sui suoi passi. Altrimenti l’indomani manifesteremo».

Una decisione, quella annunciata dall’ufficio sisma regionale, che negli ultimi giorni ha acceso il dibattito politico e anche l’indignazione dei cittadini che, dopo le dichiarazioni del governatore Luca Ceriscioli in cui mesi fa aveva aveva assicurato di finanziare il progetto, hanno visto scomparire la possibilità di realizzare un nuovo polo scolastico all’avanguardia.

Ma l’intenzione del Comune, della Provincia e degli studenti non è sicuramente quella di arrendersi.

Letto 764 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo